Piano City Milano 2016: la musica secondo Paolo Jannacci e Gaetano Liguori

La città del Duomo fa festa con Piano City Milano, dal 20 al 22 maggio 2016, rassegna di concerti diffusi per pianoforte: abbiamo incontrato due protagonisti, Paolo Jannacci e Gaetano Liguori

Più Popolare

La città del Duomo fa festa con Piano City Milano 2016 (dal 20 al 22 maggio, info pianocitymilano.it), rassegna di concerti diffusi per pianoforte giunta alla quinta edizione. Due giorni e due notti di musica non stop, milioni di note che saltano, tintinnano, esplodono dai cortili ai musei, dai Navigli ai tram, dalle case ai grattacieli. Milano e i suoi 400 concerti per pianoforte solo, un evento unico in Italia; Piano City Milano 2016 non si ferma mai, il collante due maratone notturne, Pianonight venerdì e Pianorave sabato, che si concluderanno con due suggestivi concerti all'alba, il primo con vista sui tetti di Milano dall'Highline della Galleria Vittorio Emanuele II e il secondo nel parco del Formentano di fronte alla Palazzina Liberty. 

Advertisement - Continue Reading Below

La location più alta è il 31esimo piano del Pirellone, dove si esibirà Enrico Intra, 81 anni, quella più lontana è la Reggia di Monza; al Base ex Ansaldo  si suonerà sul primo pianoforte costruito in Italia, mentre in uno degli house concert c'è il pianoforte appartenuto ad Arturo Benedetti Michelangeli.

Noi abbiamo intervistato due protagonisti della manifestazione, Gaetano Liguori (suona sabato 21 maggio 2016 alle 16,30 in via Palestro 16) e Paolo Jannacci (suona domenica 22 maggio 2016 alle 18 nei nuovi giardini pubblici di Santa Giulia).

Due notti e due albe, 400 concerti, 6 in aeroporto, 5 in ospedali, 10 in biblioteche. Sette corse di piano boat, 20 di piano tram, 1 piano bici e 1 piano tandem, 8 concerti in cortile e 56 nelle case, quinta edizione, 50 ore ininterrotte di musica

Più Popolare

La musica arriva ovunque 

Gaetano Liguori, compositore e pianista

Cos'è la musica per lei? 

La musica è stata ed è  la mia passione, con lei ho potuto  vivere in un certo modo, senza compromessi e facendo il più bel mestiere  del mondo. Più che un fine un mezzo, mi ha permesso di realizzarmi come uomo eticamente, dedicando  la mia musica a problematiche sociali e politiche e portando il mio pianoforte dal Nicaragua alla Tailandia all'India, sempre in un modo, che prima era contro e ora è a favore. Sono nato rivoluzionario, ora ho sete di giustizia-

Nel suo concerto "un pianoforte per i giusti" cosa suonerà?

Ispirandomi all'associazione "la foresta dei giusti", presento le mie storiche composizioni degli anni 70  fino ai temi di due compositori, completamente diversi ma uniti dal genio: un arrangiamento del Don Giovanni di Mozart e Hey Joe,  omaggio a  Jimi Hendrix.

Lei è milanese; qual'é il suo rapporto con Piano City?

Ho partecipato fin dalla prima edizione, e dire che ho con questa manifestazione un rapporto solo professionale è riduttivo, è davvero  un vivace interscambio. E poi mi riporta alla giovinezza, quando suonavo nelle università occupate….

Che significato ha suonare in luoghi non deputati alla musica?

È bello! Un circuito alternativo, senza i soliti addetti ai lavori,  dove l'approccio è casuale, la famiglia lo studente  il pensionato che magari incontra il pianoforte per la prima volta. Tutto più vivo, tutto più vero. E anche la musica arriva meglio. 

Le note abbattono le differenze

Paolo Jannacci, compositore e pianista

«La musica è un mezzo di comunicazione senza barriera delle lingue e classificazione lessicale», spiega Paolo Jannacci, «serve a viaggiare in posti sconosciuti, un incontro continuo se riesci ad andare nella direzione giusta, modificando qualcosa nella tua vita. Perché si ascolta musica quando si corre? Perché dà lo stimolo a muoversi. E così dovrebbe essere sempre. La musica è per tutti, anche per i bambini. Mia figlia Allegra, otto anni, è dotata di senso ritmico e melodico, ma il piano non le piace: "papà noi siamo diversi, non mi va". E le do ragione: devi essere attratta da corde arrotolate vibranti che generano suoni, per sederti davanti a un piano! Mamme, non costringete i bambini a suonare! 

E sul concerto: «Quest'anno lo faccio a Santa Giulia, un quartiere di Milano nato su progetto urbanistico di Norman Foster, che ha avuto vari problemi, culminati con una bonifica, e io desidero dargli  un aiuto anche con la mia musica. Quest'appuntamento è molto importante per la mia città, si viene a creare un momento di respiro collettivo, i concittadini diventano amici, noi milanesi non ci sentiamo  in competizione , come capita sempre durante l' anno, con rabbie e rancori più o meno repressi. Piano City è un  momento di catarsi , dove ci si lascia andare, per la gioia di chi ascolta e di chi suona». 

«Il mio tema – improvviserò sul palco – sarà la fragilità dell' uomo,  in questo periodo di grandi contrasti, dove mi accorgo che siamo sempre più fragili e in balia degli eventi. Attraverso la musica desidero lanciare un messaggio per recuperare momenti che meritano di  essere assaporati».

La musica unisce,  ci rende tutti uguali. Lo siamo già. Ma la musica  ce lo fa ricordare. 

More from Gioia!:
Musica
CONDIVIDI
Fedez & J-Ax, rapper ma con il Rolex
La coppia più famosa dell'hip hop italiano ha fatto un disco per dire che non si vergogna della ricchezza, alla faccia dei fan
Francesco Gabbani: i 6 momenti più sexy del suo ultimo video
Musica
CONDIVIDI
Francesco Gabbani e le sue mosse sexy
I momenti indimenticabili del video di Occidentali's Karma, con le gif dedicate a tutte le attuali (e future) addicted to Gabbani
Musica
CONDIVIDI
Che lavoro fa la fidanzata di Gabbani?
Dalila Iardella, la compagna del cantante vincitore di Sanremo, ha una professione non molto comune
Musica
CONDIVIDI
Bruce Springsteen e il selfie top dell'anno
Almeno finora è questa la foto che non si può fare a meno di ammirare, anche se non l'ha scattata il Boss!
Musica
CONDIVIDI
7 canzoni di Sanremo che si ascoltano sempre
Dagli anni 50 a oggi, Spotify rivela quali sono, per ogni decade, i brani della storia sanremese più gettonati
beyonce-grammy-awards-2017
Musica
CONDIVIDI
Beyoncé lascia a bocca aperta anche le celeb
L'esibizione di Queen Bey ai Grammy ha conquistato fra gli altri Gigi Hadid e Chrissy Teigen, che hanno twittato la loro ammirazione
laura pausini grammy awards 2017
Musica
CONDIVIDI
Per noi Laura Pausini ha vinto i Grammy 2017
Ai Grammy awards 2017 non è riuscita a conquistare il premio per il Miglior album latino pop, ma secondo noi ha battuto tutte le cantanti...
Musica
CONDIVIDI
Le video interviste ai cantanti di Sanremo
Le nostre inviate al Festival hanno fatto parlare e cantare Big e Nuove proposte, compreso il vincitore, Francesco Gabbani
Musica
CONDIVIDI
Toglietemi tutto ma non Sanremo
Perché Sanremo is the new Beautiful: non mi perderei una serata per nulla al mondo (piuttosto mi taglio i capelli)
fiorella mannoia curiosita
Musica
CONDIVIDI
Che cosa ci nasconde Fiorella Mannoia?
La favorita di Sanremo 2017 è molto gelosa del suo privato, ma ora si scopre che ha un fidanzato di 26 anni più giovane e altre cose ancora