Spotify e la top ten delle canzoni da spiaggia: c'è anche la tua preferita?

Dall'immancabile Alvaro Soler fino alla coppia Fedez e J-Ax, ecco la classifica di Spotify, senza troppe sorprese, con i 10 titoli più ascoltati da chi è già in vacanza al mare

Un luglio bollente ci racconta quali sono le canzoni più ascoltate in spiaggia dagli italiani in vacanza al mare. La classifica arriva dal portale di streaming Spotify, che ha analizzato le playlist (più di 14 mila) create dagli utenti mentre si trovano sotto l'ombrellone. Il risultato se non è sorprendente per i titoli, dai che li sapete già, lo è, purtroppo, per la scarsissima rappresentanza femmine nella top ten estiva 2016. Unica rappresentante delle ragazze è Sia, che si piazza all'ottavo posto ma comunque affiancata da quel ragazzone di Sean Paul. Peccato, perché di bei pezzi, da uno qualunque dei brani di Lemonade di Beyoncé, al nuovo singolo di Elisa, ce ne sarebbero anche stati, e invece questa che segue è, senza dubbio, una classifica molto, molto maschia.

Advertisement - Continue Reading Below

1 Enrique Iglesias

Il bell'Enrique torna puntuale ogni estate come i servizi del tg sul caldo record e si porta a casa con Duele el corazon un granitico primo posto in tutte, o quasi, le classifiche, compresa questa da ombrellone. Vamonos.

2 Alvaro Soler

Principe della playa è il nuovo giudice di X Factor Italia Alvaro Soler, autore di quella famosa hit che appena la nomini già ti parte nella testa, quindi se volete evitare l'effetto martello smettete ora di leggere perché sto per dirvi il titolo che è ... Sofia.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Drake

Messa da parte la quota spagnola, ecco al terzo posto il rapper canadese Drake che, a dire il vero, ci sta bombardando di hit da un anno e passa; fatti i conti con l'autunnale Hotline Bling, la sua perla estiva è quella One Dance tropical-languida-ondeggiante che ti vedresti ballare benissimo se avessi le fattezze di Rihanna.

4 J-Ax e Fedez

Anche a voi viene da invertire la x con la zeta pronunciando i nomi dei due nuovi eroi del tormentone tutto made in Italy? No? Non importa, ciò che conta è che i due hanno confezionato Vorrei ma non posto, pezzo sornione da coro stonato intorno al falò, scalzando quel Roma-Bangkok formato Ferreri e Baby K che sennò sarebbe rimasta inossidabile hit anche quest'anno.

Advertisement - Continue Reading Below

5 Calvin Harris

Sì, lui è l'ex di Taylor Swift e sì quella è la sua carica massima di espressività, ciò non toglie che sia uno de dj più famosi al mondo e che anche in questa, per lui, triste estate 2016 abbia fatto centro con This is what you came for, cantata da Rihanna.

6 Justin Timberlake

Onestamente questa Can't stop the feeling non è la canzone più irresistibile che il bravo Justin abbia realizzato, ma è bastata a farlo schizzare in cima a diverse classifiche; forse perché mancava da un po', forse perché d'estate si è più di bocca buona, forse perché qualunque cosa faccia questo golden boy alla fine gli si vuole bene.

Advertisement - Continue Reading Below

7 David Guetta

Tana per David! Già, perché proprio durante l'esibizione che ha aperto la finale degli europei di calcio Portogallo-Francia, il dj francese è stato beccato in un clamoroso playback della sua This one's for you. Ma tant'è, eccolo al settimo posto accompagnato da Zara Larsson.

8 Sia

Quel genio di Sia, con quella voce incredibile e le parrucche a coprire la faccia, è riuscita nell'impresa di ridare gran spolvero a uno ormai un po' frollato come Sean Paul che, invece, nel pezzo Cheap Thrills fa la sua porca figura. I due impazzano in goni dove da questa primavera e se lui farà presto tappa in Italia per un paio di date, lei la attendiamo con grande, grandissimo fervore.

Advertisement - Continue Reading Below

9 The Chainsmokers

Che dire, il pezzo Don't let me down prodotto dai due dj statunitensi era impossibile non avesse successo: con la bella voce di Daya nel cantato e sonorità riprese a piene mani dal filone aperto da Major Lazer stupisce solo che non sia più in alto in classifica.

10 Alan Walker

Norvegese cresciuto a Berge, classe 1997 (sì avete letto bene), Alan Walker è uno che non ama i selfie e nemmeno suonare in playback. E se la sua faccia è sconosciuta ai più certo non lo è Faded, brano che lo ha portato al numero 1 delle classifiche di mezzo mondo e che lo ha costretto, diciamo, a lasciare la scuola per dedicarsi completamente alla musica.

More from Gioia!:
Musica
CONDIVIDI
La playlist che mette il turbo alla tua estate
Arriva il caldo e Spotify ha selezionato le 15 canzoni che si contenderanno il titolo di tormentone
Musica
CONDIVIDI
La playlist da ascoltare per prepararti alla pride week
In occasione del Pride Month è stato creato lo Spotify Pride Hub, per essere se stessi anche a suon di musica
Musica
CONDIVIDI
(Bruno) Mars attacks con un tour tutto d'oro
L'autore di una delle hit di maggior successo del millennio, Uptown funk, è in Italia con il suo 24K Magic world tour
Musica
CONDIVIDI
M¥SS KETA: il rap è (anche) femmina
Con la sua crew Motel Forlanini sta per salire sul palco milanese del Red Bull Culure Clash, unica donna in mezzo a squadre di rapper maschi
ghali-album-cover
Musica
CONDIVIDI
Ghali: perché devi conoscere il nuovo re del rap
Numeri da star del pop per il giovane milanese di origini tunisine, passato dai video fatti in casa al primo disco, Album
Musica
CONDIVIDI
Ezio Bosso: «Perché non sono più tornato in tv»
La malattia non l'ha fermato: il maestro torna a dirigere il 1° giugno al Festival Trame sonore di Mantova, ma non in tv
Musica
CONDIVIDI
Le magnifiche 8 musiciste più forti del momento
Rapper, cantautrici, musiciste: segnavi questi 8 nomi, perché secondo noi sono le future star della musica italiana e mondiale
Musica
CONDIVIDI
Carlà, che peccato la tua nuova musica senza creatività
Un disco di sole cover e poche idee il nuovo lavoro di Carla Bruni in versione cantante, che riparte da Enjoy The Silence
Musica
CONDIVIDI
5 festival che tengono testa a Coachella
Con l'estate alle porte, torna l'indispensabile guida ai migliori happening di musica da non perdere: scopri la nostra selezione
Musica
CONDIVIDI
Francesco Gabbani: «Se diventi famoso da grande»
Selfie, autografi, videomessaggi: al successo il vincitore dell'ultimo Sanremo non era abituato, ma non si lascia intimorire!