Elliot Ackerman racconta la guerra in Afghanistan che non conosciamo

Nel suo ultimo romanzo Prima che torni la pioggia l'ex marine, decorato nella battaglia di Falluja, racconta la guerra vista e combattuta da un piccolo afghano

Più Popolare

Cosa succede nei poveri villaggi ai piedi dell'Hindu Kush in Afghanistan, sotto il fuoco incrociato di talebani, milizie del governo e americani? Lo racconta Elliot Ackerman, figlio dell'upper class americana ed ex marine decorato nella battaglia di Falluja, con gli occhi di Aziz, undici anni, orfano, combattente controvoglia a fianco degli americani per mantenere in vita il fratello Ali sfigurato dai talebani. Un romanzo di guerra dove tutto quello che si racconta è vero. Anche i tradimenti.

Advertisement - Continue Reading Below

Perché ha raccontato la guerra in Afghanistan dal punto di vista del popolo?

Ero in Afghanistan come advisor (un consulente militare, che affianca i combattenti, ndr), quindi avevo molti amici afghani, al bar ci scambiavamo opinioni, parlavamo dei compagni persi in battaglia. Eravamo amici. Tornato a casa, ho voluto scrivere di questa guerra, ma dal loro punto di vista, come ultimo atto di amicizia.  

Più Popolare

Il pensiero di Aziz sulla guerra è la visione di Ackerman?

No, a nessuno interessa il mio parere, un buon scrittore non mostra mai la sua opinione, ma i punti di vista di ogni personaggio, lascia spazio a loro. Sta al lettore giudicare se ha fatto un buon lavoro. Io racconto solo la storia. 

Lo scrittore Elliot Ackerman.

Il futuro è nella memoria, dice un vecchio nel villaggio conteso tra talebani ed esercito regolare, quando si perde la memoria cosa succede?

La cosa che mi ha più colpito è che la maggior parte degli afghani non sa cosa sia vivere in pace. Se si pensa che l'aspettativa di vita del paese è di 55 anni e la guerra dura da almeno 35, più di una generazione non ha idea di un passato diverso. Con questa frase il vecchio esorta a ricordarsi di com'era l'Afghanistan in pace, per poterci tornare a vivere. 

Aziz è un eroe in senso morale?

Tutto il libro è sul relativismo dell'onore, che segue regole diverse a seconda delle tradizioni e delle società. All'inizio del libro Aziz esordisce: «Molti diranno che non sono un uomo onesto, ma sono sempre rimasto fedele a me stesso». Quello che fa è in linea con la sua moralità. Fa il doppio, triplo gioco, uccide amici e nemici. Non ha alternative: il suo impegno morale è salvare il fratello e vendicare la morte dei genitori. 

Nel mondo è in atto un'unica guerra o sono guerre diverse?

Entrambe le cose. In Siria, Afghanistan e Iraq le guerre in corso hanno un'unica origine: la crisi esistenziale dell'Islam che deve scegliere tra radicalizzazione e moderatismo. Poi ci sono le guerre politiche, come quelle  nate dalle rivoluzioni arabe

Dal suo libro sembra che la guerra sia una necessità di vita. 

La guerra fa parte della condizione umana, è la pratica più antica. Non c'è popolo che non ne sia stato toccato.

Perché ha deciso di vivere a Istanbul non è il posto più tranquillo della terra e neanche il centro della libertà di stampa.

Mi sono trasferito due anni fa per concludere il mio prossimo libro (esce il 2017 in Usa, ndr), una storia che si svolge al confine tra Siria e Turchia. In effetti allora l'ambiente non era così instabile. Ora mi accorgo che invece di scrivere della Siria, scrivo più spesso della Turchia

Prima che torni la pioggia, di Elliot Ackerman, Longanesi, pp. 320, €16,90 ebook Kindle € 9,99.

COSA NE PENSI?

TV
CONDIVIDI
Sex and the City torna in tv?
«Nessuna di noi direbbe no alla chiamata dei produttori​»,​ ha spiegato Sarah Jessica Parker​
will & grace: anniversario della serie tv
TV
CONDIVIDI
Will & Grace: la reunion per Hillary
Il cast della serie tv si è ritrovato per sostenere la campagna elettorale di Hillary Clinton con un video: ecco le foto sui social​
Libri
CONDIVIDI
Come sopravvivere all'adolescenza: i consigli di una youtuber
​​Abbiamo intervistato Eleonora Olivieri, che ci ha parlato dei 4 manuali in cui racconta ​ le sue esperienze​
TV
CONDIVIDI
I nostri pollici su e giù per X Factor 10
Scattano i primi battibecchi tra i giudici di X Factor 10, in una seconda puntata di audizioni piuttosto piatta rispetto all'esordio
La ragazza che arriva da Hereford, Inghilterra, torna ad occuparsi di colonne sonore: dopo la hit mondiale Love Me Like You Do, che la fece conoscere al mondo grazie anche al successo del film Fifty Shades of Grey, oggi Ellie Goulding dedica anima e voce al nuovo capitolo delle avventure di Bridget Jones con il brano Still falling for you, in rotazione nelle radio italiane dal 16 settembre e che ci farà salire la voglia di vedere che cosa capiterà in Bridegt Jones's Baby (dal 2 settembre nelle sale italiane) all'eroina nata dalla penna di Helen Fielding e interpretata da Renèe Zellweger.Consigliato a chi: ama le ballate romantiche, che più romantiche non si può.
Musica
CONDIVIDI
10 nuovi album per iniziare bene l'autunno
​Sì, siete tornati in città, e sì, il mare vi manca da morire, ma c'è sempre modo di consolarsi: ascoltando buona musica!
TV
CONDIVIDI
Make up senza segreti grazie ad Alice Venturi
Conosciuta anche come AlicelikeAudrey, è diventata famosa grazie ai suoi tutorial di make up e beauty pubblicati su YouTube​​
serie tv più belle nell'autunno 2016
TV
CONDIVIDI
Le 10 serie tv più belle dell'autunno
​Hacker transessuali, drammi romantici, famiglie allo sbando, agenti segreti ad alto tasso di seduzione: preparate il divano​
Libri
CONDIVIDI
Perché leggere la saga dei Cazalet di Elizabeth Jane Howard
È uscito Confusione il terzo volume della scrittrice americana sulla famiglia più famosa del Novecento
Libri
CONDIVIDI
Libri young adult: Harry Potter e altri nuovi 9 titoli
​Una selezione imperdibile di romanzi e manuali accattivanti, che parlano di amore, avventure e tante amicizie​
TV
CONDIVIDI
Che fine hanno fatto i vincitori di X Factor?
​Dall'esile Nathalie a Michele Bravi, adiamo a vedere cosa fanno oggi alcuni dei cantanti che hanno trionfato in passato nel talent show