10 quadri di Monet (e 1 film) per creare giardini favolosi

Da Monet a Matisse, l'arte di dipingere il giardino moderno, la pellicola realizzata in occasione della mostra che si è tenuta a Londra, è nelle sale il 24 e 25 maggio: andate a vederlo se volete creare un giardino perfetto! Per aiutarvi, ecco una gallery con 10 suoi dipinti 

Volete migliorare il vostro giardino? Prendete spunto dalla mostra che si è appena conclusa alla Royal Academy di Londra, da cui è stato ricavato un film Da Monet a Matisse. L'arte di dipingere il giardino moderno (nel weekend del 24-25 maggio, nexodigital.it),

Perché Claude Monet, il re degli impressionisti, era appassionato di giardinaggio e aveva creato numerosi giardini in ciascuna delle sue residenze, a Sainte-Adresse e soprattutto a Giverny un'oasi in Normandia (giverny.org), tuttora visitabile, grazie a una schiera di giardinieri. L'artista aveva dedicato al verde molti dipinti, che oggi sono conservati nei migliori musei del mondo e sono fonte di ispirazioni per gli architetti paesaggisti. Ecco quindi una carrellata di 10 quadri suoi e di altri grandi nomi che lui aveva influenzato.

Advertisement - Continue Reading Below

Mettete le ninfee

Claude Monet, Ninfee, 1904. Olio su tela. Museo d'arte moderna André Malraux.

Aggiungete un ponticello

Claude Monet, La vasca con ninfee, armonie verdi, 1899. Olio su tela. Musée d'Orsay.

Advertisement - Continue Reading Below

Ecco il suo giardino

Claude Monet, Il giardino dell'artista a Giverny, 1900. Musée d'Orsay.

Ancora ninfee

Claude Monet, Ninfee, 1914-15. Olio su tela. Portland Art Museum.

Advertisement - Continue Reading Below

Non solo prato

Claude Monet, Donna in giardino, 1867. Olio su tela. Museo Hermitage, S. Pietroburgo.

Un altro giardino di proprietà del pittore

Auguste Renoir, Monet dipinge il suo giardino ad Argenteuil, 1873. Olio su tela. Lascito di Anne Parrish Titzell,

Advertisement - Continue Reading Below

I suoi seguaci

Max Liebermann, Fiori nella terrazza in giardino, 1915. Olio su tela. Museum Behnhaus Drägerhaus.

Colori choc

Emil Nolde, Giardino fiorito, 1922. Olio su tela. Museo Nolde Stiftung Seebüll.

Advertisement - Continue Reading Below

Anche Tiffany amava i giardini

Joaquin Sorolla, Ritratto di Louis Comfort Tiffany, 1911. Olio su tela, di proprietà della Società Ispanica d'America.

Ispirazioni astratte

Wassily Kandinsky, Murnau, il giardino II, 1910. Olio su cartone. Merzbacher Kunststiftung.

More from Gioia!:
Film
CONDIVIDI
Il diario della sesta giornata di Cannes
Nicole Kidman, ancora tu? L'attrice è protagonista della serie tv diretta da Jane Campion: e non è finita qui
Nicole Kidman
Film
CONDIVIDI
Il diario della quinta giornata di Cannes
Nicole Kidman, oggi in uno delle sue 4 apparizioni sul red carpet, è la più acclamata e finalmente spunta una storia d'amore
Le coppie famose più belle sul red carpet di Cannes: Sara Sampaio e Oliver Ripley
Film
CONDIVIDI
Le coppie più tenere sul red carpet di Cannes
I momenti più romantici dei red carpet del Festival: le coppie più affiatate sulla Croisette
Jasmine Trinca in Fortunata
Film
CONDIVIDI
Il diario della quarta giornata di Cannes
Nella quarta giornata di Festival ci si rilassa dopo la tensione per l'allarme bomba (falso), e finalmente si ride
Il cast di The Square
Film
CONDIVIDI
Il diario della terza giornata di Cannes
Day 3: il Festival ricorda i militanti sieropositivi e scandaglia le relazioni umane, tra commedia e satira
Il cast di Okja
Film
CONDIVIDI
Il diario della seconda giornata di Cannes
Le frontiere del cinema, si allargano ma forse il Festival non è ancora pronto e scoppia la polemica sui film Netflix
Film
CONDIVIDI
Jasmine Trinca e la teoria della principessa
Mamma single nella vita, e nel suo nuovo film Fortunata, ha una cosa da insegnare a tutte le bambine
Monica Bellucci
Film
CONDIVIDI
Il diario della prima giornata di Cannes 2017
La rassegna cinematografica compie settant'anni e la madrina, Monica Bellucci, reclama: «Il Festival è donna»
alien-covenant-katherine-waterston
Film
CONDIVIDI
3 donne toste che hanno battuto il vero Alien
Chi sono le eroine che hanno reso grande la saga che si rinnova ora con Alien Covenant, al cinema dall'11 maggio
Film
CONDIVIDI
Matilde Gioli: «Non sono la Giolì»
Nel suo cognome c'è un'assonanza con la Jolie, ma le affinità finiscono qui, come abbiamo scoperto intervistandola