Tutto quello che so della vita l'ho imparato dalla Principessa Leila

La mia educazione (sentimentale o no) deve quasi tutto a Carrie Fisher, in ognuna delle sue manifestazioni: al cinema – Guerre stellari (ai miei tempi si chiamava così), Blues Brothers, Hannah e le sue sorelle, Harry ti presento Sally – ma anche per iscritto, a teatro o nelle interviste

Come dimostrano le foto qui sotto, la mia educazione (sentimentale o no) deve quasi tutto a Carrie Fisher, in ognuna delle sue manifestazioni: al cinema – Guerre stellari (ai miei tempi si chiamava così), Blues Brothers, Hannah e le sue sorelle, Harry ti presento Sally – ma anche per iscritto, a teatro o nelle interviste. Non solo.

Ho capito cosa fosse l'amicizia la volta in cui un certo tale mi accompagnò a vedere La minaccia fantasma dopo averlo già visto da solo, e riuscì a mantenere la faccia impassibile tutto il tempo per garantirmi una delusione di prima mano.

Ho capito cosa fosse la pazienza quando è uscito il primo teaser di questo benedetto Risveglio della forza e ho pensato che sì, sembrava quello vero: tutto era perdonato. E mi sono messa ad aspettare.

Ho capito di voler ancora molto bene a mio marito il giorno in cui mi ha telefonato per dirmi: «Ho preso i biglietti, tieniti libera il 16 dicembre». Erano i biglietti per Star Wars - Il risveglio della Forza.

Advertisement - Continue Reading Below

1

Innanzitutto: si chiama Leia. Il doppiaggio è mentitore (anche quando la voce è di Ottavia Piccolo).

2

«Non c'è biancheria nello spazio», solo bikini dorati.

Advertisement - Continue Reading Below

3

Puoi nasconderti in fondo all'ultima delle galassie, tuo fratello scemo ti ritroverà sempre.

4

Anche l'acconciatura più ridicola può essere portata con dignità.

Advertisement - Continue Reading Below

5

Bikini dorati e acconciature ridicole non impediscono di guidare rivoluzioni.

6

Nel caso ci si innamori di uno stronzo, serve concedere l'ultima parola (una volta sola) e poi lasciarlo riflettere nella grafite. Tornerà: devoto come un Wookie.

Advertisement - Continue Reading Below

7

«Mi piacciono gli uomini perbene» è una dichiarazione di disponibilità a farsi spezzare il cuore.

8

«George Lucas mi ha rovinato la vita» è una formula di gratitudine generazionale.

Advertisement - Continue Reading Below

9

«Se non fosse divertente, la mia vita sarebbe tragica» è l'unico obiettivo sensato.

10

«Tutt'e due le mani, un cuore, due personalità e una testa» è il titolo di un capitolo di "Wishful Drinking" e anche la descrizione più esatta del rapporto tra madre e figlia.

More from Gioia!:
david-donatello-2017-paolo-virzi-micaela-ramazzotti
Film
CONDIVIDI
David di Donatello, i look e le dichiarazioni
Non è solo Paolo Virzì a essere pazzo di gioia: il racconto della serata, fra reazioni, pianti e anche i look dei vincitori
Film
CONDIVIDI
10 film romantici di cui vorremmo il sequel
Dopo quello di Love actually ci piacerebbe un sacco vedere, per esempio, un Pretty Woman 2
Film
CONDIVIDI
David di Donatello 2017, i vincitori
A fare incetta di premi sono La pazza gioia, Veloce come il vento e Indivisibili
Kate Beckinsale - 26 Ottobre 2016
Film
CONDIVIDI
Come mai Kate Beckinsale piace a tutti?
Gli uomini la amano, ma piace anche a noi donne: possiamo rivederla ora nei panni di una sexy vampira guerriera
Film
CONDIVIDI
Verónica Echegui: «Zumba che ti passa»
Esuberante, disordinata, irresistibile, l'attrice spagnola è la personal trainer che ribalta, e salva, la vita a Servillo in Lasciati andare
Film
CONDIVIDI
Il cast del film Love actually ieri e oggi
14 anni dopo, guarda come sono cambiati i protagonisti, riuniti in un sequel di 10 minuti, trasmesso oggi in Uk e Usa
Film
CONDIVIDI
15 attrici per altrettante donne straordinarie
I film raccontano spesso le avvincenti vite di donne che hanno lasciato il loro segno nel mondo: ecco chi le ha interpretate
Ryan Gosling agli Oscar 2017
Film
CONDIVIDI
Dietro la risata di Ryan Gosling agli Oscar
Uno scambio di buste e l'Oscar 2017 per il miglior film viene assegnato per errore. Tutti vanno nel panico tranne Ryan Gosling, ecco perché
Toni Servillo
Film
CONDIVIDI
Toni Servillo: «E poi ci vuole il fisico»
L'attore feticcio di Paolo Sorrentino torna al cinema, più in forma che mai, con Lasciati andare, una commedia irresistibile
Toni Servillo Veronica Echegui
Film
CONDIVIDI
Al cinema con Gioia! per vedere Lasciati andare
Manda un'email e partecipa il 9 aprile 2017 a Milano all'anteprima nazionale di Lasciati andare, con Toni Servillo