Harry Styles debutta come attore: «Speriamo che me la cavo»

Il ciuffo più famoso degli (ex) One Direction sarà sul set in un kolossal di guerra diretto da Christopher Nolan: ruolo di poche battute e molte esperienze estreme, perfetto per iniziare una nuova carriera con il pubblico dei grandi

Più Popolare

Nessuno è capace quanto Christopher Nolan di rendere spendibile tra adulti un supereroe per ragazzini. 
Piuttosto a sorpresa, il regista della trilogia accigliata di Batman ha chiamato Harry Styles per girare Dunkirk – un kolossal di guerra – insieme a Tom Hardy e a Kenneth Branagh, nientemeno. (Il film uscirà in Italia il 31 agosto).

Advertisement - Continue Reading Below

Lui dice che non sapeva bene cosa stava facendo quando, tra le centinaia di ragazzotti che si sono presentati alle audizioni, ha deciso di mettersi sul set il ciuffo dei momentaneamente sospesi One Direction: «Sì, mia figlia ne parlava sempre, ma non avevo colto la portata. La verità è che l'ho scelto perché era perfetto per la parte, e si è davvero guadagnato il posto», sostiene – però presumo sia il vezzo di un padre, aspirante venerabile maestro, che vuole prendere le distanze da tutta quell'adolescenza in giro per casa.

Più Popolare

Di suo, Harry Styles ha molto gradito il cambiamento d'aria: quando hai 23 anni, e da sette sei l'idolo della tua generazione, debuttare è un privilegio dimenticato. Inoltre, il ruolo prevede poche battute e molte esperienze estreme: «E quando devi sembrare terrorizzato sott'acqua, pensare "Oddio, non credo che riuscirò a respirare ancora a lungo" aiuta molto». Naturalmente, alla prima di Londra – programmata con giudizio dopo l'uscita del primo disco da solista (sotto, il tweet con la cover), ma prima dell'inizio del conseguente tour mondiale – era un po' come se ci fosse solo lui. Persino l'altro Harry, il principe d'Inghilterra, per una sera è sembrato una comparsa generica.

More from Gioia!:
Film
CONDIVIDI
I 10 film in uscita al cinema più attesi del 2018
Perché anche se siamo noi gli attori e i registi del nostro destino possiamo prendere ispirazione dalle storie degli altri
Galatea Bellugi e Ludovico Girardello
Film
CONDIVIDI
Perché non puoi non vedere il nuovo film di Gabriele Salvatores
La saga adolescenziale del regista di Nirvana diventa una favola dark: manda una mail per partecipare alla première
Film
CONDIVIDI
Intervista a Hugh Jackman che non smette di parlare di sua moglie: "Non so come farei senza di lei!"
Pronti a farvi (di nuovo) conquistare da Hugh Jackman? A Natale esce al cinema il musical The greatest showman
Film
CONDIVIDI
Il cinema italiano deve molto, moltissimo, a queste 7 donne straordinarie
Da Sophia Loren a Tina Pica, passando per Anna Magnani e Gina Lollobrigida: le grandi attrici del cinema italiano
Brigitte Bardot
Film
CONDIVIDI
I film francesi sono un patrimonio pazzesco: 6 pellicole da vedere almeno una volta nella vita
Ti piacciono i film francesi? Questi li hai visti? Sono ormai un must
Film
CONDIVIDI
È davvero formativo conoscere il percorso delle attrici che hanno lasciato un segno nella storia cinema
«Senti, Louise, non torniamo indietro». «Che vuoi dire, Thelma?»
Francesca Archibugi Gli sdraiati adolescenti
Film
CONDIVIDI
Francesca Archibugi: "Questo non è un film solo per adolescenti"
La regista porta al cinema Gli sdraiati, il libro di Michele Serra sui teenager di oggi, "ma per me è la storia di un padre e di un figlio"
Gli sdraiati
Film
CONDIVIDI
Sdraiati a chi? La parola agli adolescenti
I protagonisti del film Gli sdraiati, tratto dal libro di Michele Serra, raccontano la loro verità, un po' da attori e un po' da figli
Film
CONDIVIDI
L'amore sul grande schermo: le coppie da cinema che non dimenticheremo mai
Jack! Jack!
richard-gere-incredibile-vita-di-norman-posato
Film
CONDIVIDI
Caro Richard Gere, restituiscici il nostro gentiluomo
Intendiamoci: ne L'incredibile vita di Norman la sua interpretazione è da manuale. Anzi, da Oscar. Ma noi rivogliamo il nostro Gere...