David di Donatello, stravince Jeeg Robot, premiati anche Matteo Garrone e Paolo Genovese

​David di Donatello, record di statuette per il regista esordiente Gabriele Mainetti, che si aggiudica il poker di premi nelle 4 categorie degli attori: Claudio Santamaria, Ilenia Pastorelli, Luca Marinelli e Antonia Truppo. Incetta anche per Il racconto dei racconti

Più Popolare

Ai David di Donatello va in scena la storia di un trionfo annunciato, suggerito anche dal successo in sala, di quelli autentici, da passaparola. Sull'onda della conduzione molto familiare e spigliata, forse troppo per i paludamenti che ancora resistono nel cinema italiano, stravince, con 7 statuette Lo chiamavano Jeeg Robot, lungometraggio d'esordio di Gabriele Mainetti (miglior regista esordiente), che ha portato con sé sul podio anche Claudio Santamaria, a sorpresa  in versione calva per esigenze di copione, Ilenia Pastorelli (migliori attori protagonisti), Luca Marinelli e Antonia Truppo (migliori attori non protagonisti).

Lo chiamavano Jeeg Robot
Advertisement - Continue Reading Below

Il premio al miglior film va a Paolo Genovese per Perfetti sconosciuti (vincitore anche della miglior sceneggiatura), che sale sul palco con tutto il cast.

7 David vanno anche a Il racconto dei racconti di Matteo Garrone, (premiato pure come miglior regista), candidato spesso e poi uscito a mani vuote dalle altre competizioni internazionali.

La giovinezza di Paolo Sorrentino vince solo il premio per la migliore canzone, Simple song #3, e per la migliore colonna sonora, entrambe opera del maestro David Lang, mentre Non essere cattivo, opera postuma di Claudio  Caligari, resta ingiustamente escluso dai riconoscimenti importanti.

Più Popolare

Sale sul palco anche la protesta contro il governo egiziano, con la richiesta di verità per Giulio Regeni, il ricercatore italiano ucciso in Egitto, l'hashtag #VeritaperGiulio è su spille e braccialetti di
premiati e premiatori (Vittorio Storaro, Vittoria Puccini, Cristian De Sica,
Giuseppe Battiston, Anna Foglietta e Giuliano Sangiorgio, Matilde Gioli e Matilda De Angelis, Gabriele Ferretti e Stefano Accorsi, Gabriele Salvatores, Toni Servillo, Michele Plcido).

Ed ecco tutti i vincitori:

Miglior attore protagonista 

Claudio Santamaria per Lo chiamavano Jeeg Robot

Claudio Santamaria in Lo chiamavano Jeeg Robot

Miglior attrice protagonista

Ilenia Pastorelli per Lo chiamavano Jeeg Robot

Ilenia Pastorelli in Lo chiamavano Jeeg Robot
Advertisement - Continue Reading Below

Miglior attore non protagonista

Luca Marinelli per Lo chiamavano Jeeg Robot

Luca Marinelli in Lo chiamavano Jeeg Robot
Advertisement - Continue Reading Below

Miglior attrice non protagonista

Antonia Truppo, per Lo chiamavano Jeeg Robot

Miglior regista 

Matteo Garrone per Il racconto dei racconti

Miglior produttore

Gabriele Mainetti per Lo chiamavano Jeeg Robot

Miglior film

Perfetti sconosciuti

Miglior regista esordiente

Gabriele Mainetti per Lo chiamavano Jeeg Robot

Miglior sceneggiatura

Perfetti sconosciuti

Perfetti sconosciuti
Più Popolare

Miglior montatore

Lo chiamavano Jeeg Robot

Miglior fotografia

Il racconto dei racconti

Il racconto dei racconti

Miglior canzone originale

Simple song #3 di David Lang per La giovinezza

Simple song #3-Youth

Miglior colonna sonora

David Lang per La giovinezza

Miglior fonico di presa diretta

Non essere cattivo

Miglior scenografia

Il racconto dei racconti

Migliori costumi

Il racconto dei racconti

Miglior trucco

Il racconto dei racconti

Migliori acconciature

Il racconto dei racconti 5

Miglior documentario

S is for Stanley di Alex Infascelli

Migliori effetti speciali  

Il racconto dei racconti

More from Gioia!:
Film
CONDIVIDI
Harry Styles: «Speriamo che me la cavo»
Il ciuffo più famoso degli (ex) One Direction debutta con un piccolo ruolo in un film di guerra diretto da Christopher Nolan
Film
CONDIVIDI
Amy Adams: «Il successo non vale nulla se manca la felicità»
L'abbiamo adorata in Arrival, American Hustle e Come d'incanto, ma ci sono delle curiosità che la rendono ancora più speciale
Film
CONDIVIDI
Manolo Blahnik: tutti i segreti del designer di scarpe in un documentario
L'arrivo del documentario/biografia sul geniale stilista è previsto per il 15 settembre 2017
Film
CONDIVIDI
Rocio: «Non nascondo più la mia bellezza»
Dopo un periodo di crisi, l'attrice ha deciso di non mortificare più la sua fisicità e ha detto sì al nuovo cinepanettone di Neri Parenti:...
Film
CONDIVIDI
Paolo Ruffini: «Sì, con Diana Del Bufalo è finita»
Ospite alle giornate Ciné di Riccione, l'attore conferma ufficialmente a Gioia! i rumors sulla fine della sua relazione
animali-fantastici-e-dove-trovarli-locandina
Film
CONDIVIDI
Animali fantastici, il sequel: novità dal set
Con l'inizio delle riprese, emergono i primi dettagli sul sequel (ancora senza titolo) di Animali fantastici e dove trovarli (Attenzione...
Film
CONDIVIDI
Jasmine Trinca: «Le donne? Meravigliosamente complicate»
La femminilità secondo Jasmine Trinca: l'attrice, premiata al festival di Cannes 2017, sarà Ilaria Cucchi nel film Sulla mia pelle
Film
CONDIVIDI
I 19 film LGBTQ più belli di tutti i tempi
Dal classico Brokeback Mountain al sofisticato Carol, le pellicole da vedere per avere una testa sempre più arcobaleno
10-film-romantici-amici-di-letto
Film
CONDIVIDI
10 film da guardare se hai il cuore infranto
Deluse dagli uomini? Ecco i film romantici da vedere per consolarsi, farsi forza e tornare a credere nel grande amore
Film
CONDIVIDI
Joaquin Phoenix: «Ho fatto bingo!»
L'attore si è fatto notare al Festival di Cannes per un nuovo amore, Rooney Mara, e per la Palma d'oro del migliore interprete