David di Donatello, stravince Jeeg Robot, premiati anche Matteo Garrone e Paolo Genovese

​David di Donatello, record di statuette per il regista esordiente Gabriele Mainetti, che si aggiudica il poker di premi nelle 4 categorie degli attori: Claudio Santamaria, Ilenia Pastorelli, Luca Marinelli e Antonia Truppo. Incetta anche per Il racconto dei racconti

Più Popolare

Ai David di Donatello va in scena la storia di un trionfo annunciato, suggerito anche dal successo in sala, di quelli autentici, da passaparola. Sull'onda della conduzione molto familiare e spigliata, forse troppo per i paludamenti che ancora resistono nel cinema italiano, stravince, con 7 statuette Lo chiamavano Jeeg Robot, lungometraggio d'esordio di Gabriele Mainetti (miglior regista esordiente), che ha portato con sé sul podio anche Claudio Santamaria, a sorpresa  in versione calva per esigenze di copione, Ilenia Pastorelli (migliori attori protagonisti), Luca Marinelli e Antonia Truppo (migliori attori non protagonisti).

Lo chiamavano Jeeg Robot
Advertisement - Continue Reading Below

Il premio al miglior film va a Paolo Genovese per Perfetti sconosciuti (vincitore anche della miglior sceneggiatura), che sale sul palco con tutto il cast.

7 David vanno anche a Il racconto dei racconti di Matteo Garrone, (premiato pure come miglior regista), candidato spesso e poi uscito a mani vuote dalle altre competizioni internazionali.

La giovinezza di Paolo Sorrentino vince solo il premio per la migliore canzone, Simple song #3, e per la migliore colonna sonora, entrambe opera del maestro David Lang, mentre Non essere cattivo, opera postuma di Claudio  Caligari, resta ingiustamente escluso dai riconoscimenti importanti.

Più Popolare

Sale sul palco anche la protesta contro il governo egiziano, con la richiesta di verità per Giulio Regeni, il ricercatore italiano ucciso in Egitto, l'hashtag #VeritaperGiulio è su spille e braccialetti di
premiati e premiatori (Vittorio Storaro, Vittoria Puccini, Cristian De Sica,
Giuseppe Battiston, Anna Foglietta e Giuliano Sangiorgio, Matilde Gioli e Matilda De Angelis, Gabriele Ferretti e Stefano Accorsi, Gabriele Salvatores, Toni Servillo, Michele Plcido).

Ed ecco tutti i vincitori:

Miglior attore protagonista 

Claudio Santamaria per Lo chiamavano Jeeg Robot

Claudio Santamaria in Lo chiamavano Jeeg Robot

Miglior attrice protagonista

Ilenia Pastorelli per Lo chiamavano Jeeg Robot

Ilenia Pastorelli in Lo chiamavano Jeeg Robot

Miglior attore non protagonista

Luca Marinelli per Lo chiamavano Jeeg Robot

Luca Marinelli in Lo chiamavano Jeeg Robot

Miglior attrice non protagonista

Antonia Truppo, per Lo chiamavano Jeeg Robot

Miglior regista 

Matteo Garrone per Il racconto dei racconti

Advertisement - Continue Reading Below

Miglior produttore

Gabriele Mainetti per Lo chiamavano Jeeg Robot

Miglior film

Perfetti sconosciuti

Miglior regista esordiente

Gabriele Mainetti per Lo chiamavano Jeeg Robot

Miglior sceneggiatura

Perfetti sconosciuti

Perfetti sconosciuti
Più Popolare

Miglior montatore

Lo chiamavano Jeeg Robot

Miglior fotografia

Il racconto dei racconti

Il racconto dei racconti

Miglior canzone originale

Simple song #3 di David Lang per La giovinezza

Simple song #3-Youth

Miglior colonna sonora

David Lang per La giovinezza

Miglior fonico di presa diretta

Non essere cattivo

Miglior scenografia

Il racconto dei racconti

Migliori costumi

Il racconto dei racconti

Miglior trucco

Il racconto dei racconti

Migliori acconciature

Il racconto dei racconti 5

Miglior documentario

S is for Stanley di Alex Infascelli

Migliori effetti speciali  

Il racconto dei racconti

COSA NE PENSI?

TV
CONDIVIDI
Make up senza segreti grazie ad Alice Venturi
Conosciuta anche come AlicelikeAudrey, è diventata famosa grazie ai suoi tutorial di make up e beauty pubblicati su YouTube​​
TV
CONDIVIDI
Alessandra Mastronardi, la Bridget Jones italiana
Dal 27 settembre, l'ex Cesarona interpreta l'eroina nella fiction Rai ispirata al romanzo (cult) L'allieva, di Alessia Gazzola​
serie tv più belle nell'autunno 2016
TV
CONDIVIDI
Le 10 serie tv più belle dell'autunno
​Hacker transessuali, drammi romantici, famiglie allo sbando, agenti segreti ad alto tasso di seduzione: preparate il divano​
Libri
CONDIVIDI
Jay McInerney e i cinquantenni di Manhattan
La luce dei giorni, il nuovo romanzo dello scrittore americano, conclude la storia dei Calloway: coppia glam di Manhattan arrivata alla...
Libri
CONDIVIDI
Perché leggere la saga dei Cazalet di Elizabeth Jane Howard
È uscito Confusione il terzo volume della scrittrice americana sulla famiglia più famosa del Novecento
Libri
CONDIVIDI
Harry Potter, l'attesa è finita!
Harry Potter e la maledizione dell'erede è in libreria da stanotte: nell'attesa, leggi 5 curiosità sul maghetto di Hogwarts
Libri
CONDIVIDI
Libri young adult: Harry Potter e altri nuovi 9 titoli
​Una selezione imperdibile di romanzi e manuali accattivanti, che parlano di amore, avventure e tante amicizie​
TV
CONDIVIDI
Che fine hanno fatto i vincitori di X Factor?
​Dall'esile Nathalie a Michele Bravi, adiamo a vedere cosa fanno oggi alcuni dei cantanti che hanno trionfato in passato nel talent show
Libri
CONDIVIDI
8 nuovi libri per bambini
Tante storie che non riuscirete a smettere di leggere, con alberi parlanti, bambine astute e topi investigatori
TV
CONDIVIDI
Il karaoke arriva in tv
Lodovica Comello​ è salita in macchina per farci cantare e divertire, in attesa di tornare al cinema con il nuovo film di Fausto Brzzi