Come mai le registe donne a Hollywood sono sempre di meno?

Nonostante il dibattito sull'uguaglianza di genere, nel 2016 il numero delle donne dietro la macchina da presa è sceso: ma dopo Jodie Foster, con Money Monster, nel 2017 esce The beguiled di Sofia Coppola e altri film con una regia femminile

Più Popolare

Si parla tanto di pari opportunità a Hollywood, ma le cose non sembrano cambiare: nel 2016 è infatti diminuito il numero delle registe donne. Sulle 250 grandi produzioni di Hollywood, le donne dietro la macchina da presa hanno rappresentato solo il 7% del totale: secondo il rapporto del Center for the study of women in television and film si tratta di un decremento del 2% rispetto al 2015. Bisogna tornare indietro fino al 1998 per trovare dati più bassi.

Advertisement - Continue Reading Below

Martha Lauzen, direttrice esecutiva del Centro, ha detto a Variety: «Sono rimasta di sasso: con tutta l'attenzione e le discussioni sull'argomento portate avanti negli ultimi due anni nel mondo del lavoro e dell'industria cinematografica, la presenza femminile non aumenta! Chiaramente, le soluzioni attuali non stanno funzionando».

Lo studio ha evidenziato che le donne condividono la stessa sorte anche dietro le quinte, con il 35% dei film che non hanno alcuna donna nei ruoli di produttrice, produttrice esecutiva, direttrice della fotografia o redattrice. In genere, le donne hanno più probabilità di lavorare nei documentari e nei film drammatici che nei film d'azione e horror.

Più Popolare

Tra i film diretti da donne lo scorso anno figurano Money Monster di Jodie Foster (nella foto d'apertura con gli interpreti, Julia Roberts e George Clooney),Queen of Katwe di Mira Nair, American Honey di Andrea Arnold, il documentario The13th di Ava DuVernay. Il 2015 ha visto Sam Taylor-Wood alla regia di Cinquanta sfumature di grigio ed Elizabeth Bank alla direzione di Pitch Perfect 2: due film che, tra l'altro, sono stati i più grandi successi dell'anno.

Ma forse non tutto è perduto. Nel 2017 vedremo Sofia Coppola dietro la macchina da presa per The Beguiled (con Elle Fanning, Nicole Kidman e Kirsten Dunst), Trish Sie con Pitch Perfect 3 e Wonder Woman di Patty Jenkins.

La regista Sofia Coppola.
Da: HarpersBAZAAR
More from Gioia!:
Film Il filo nascosto
Film
CONDIVIDI
Al cinema con Gioia! Ti aspettiamo all'anteprima dell'ultimo film di Daniel Day-Lewis
Universal Pictures ti invita alla proiezione del film Il filo nascosto, biopic del regista Paul Thomas Anderson sul mondo dell'alta sartoria
Meryl Streep donne di potere The Post
Film
CONDIVIDI
Meryl Streep straordinaria nel film The Post, ovvero: quando a comandare è una donna con le p***e
Nel suo nuovo film è l'editrice del Washington Post che fece scoppiare il caso Watergate: "Lei cambiò il mondo", dice l'attrice
Film
CONDIVIDI
I 10 film in uscita al cinema più attesi del 2018
Perché anche se siamo noi gli attori e i registi del nostro destino possiamo prendere ispirazione dalle storie degli altri
Galatea Bellugi e Ludovico Girardello
Film
CONDIVIDI
Perché non puoi non vedere il nuovo film di Gabriele Salvatores
La saga adolescenziale del regista di Nirvana diventa una favola dark: manda una mail per partecipare alla première
Film
CONDIVIDI
Intervista a Hugh Jackman che non smette di parlare di sua moglie: "Non so come farei senza di lei!"
Pronti a farvi (di nuovo) conquistare da Hugh Jackman? A Natale esce al cinema il musical The greatest showman
Film
CONDIVIDI
Il cinema italiano deve molto, moltissimo, a queste 7 donne straordinarie
Da Sophia Loren a Tina Pica, passando per Anna Magnani e Gina Lollobrigida: le grandi attrici del cinema italiano
Brigitte Bardot
Film
CONDIVIDI
I film francesi sono un patrimonio pazzesco: 6 pellicole da vedere almeno una volta nella vita
Ti piacciono i film francesi? Questi li hai visti? Sono ormai un must
Film
CONDIVIDI
È davvero formativo conoscere il percorso delle attrici che hanno lasciato un segno nella storia cinema
«Senti, Louise, non torniamo indietro». «Che vuoi dire, Thelma?»
Francesca Archibugi Gli sdraiati adolescenti
Film
CONDIVIDI
Francesca Archibugi: "Questo non è un film solo per adolescenti"
La regista porta al cinema Gli sdraiati, il libro di Michele Serra sui teenager di oggi, "ma per me è la storia di un padre e di un figlio"
Gli sdraiati
Film
CONDIVIDI
Sdraiati a chi? La parola agli adolescenti
I protagonisti del film Gli sdraiati, tratto dal libro di Michele Serra, raccontano la loro verità, un po' da attori e un po' da figli