Daniel Radcliffe: «Ho scoperto che i neonazisti sono soli e infelici»

L'ex maghetto di Harry Potter ha studiato a lungo gli estremisti di destra per prepararsi al suo nuovo film, Imperium, dove interpreta un agente Fbi infiltrato: «A Hollywood nessuno rischia più, ma io ho voglia di personaggi originali»

Più Popolare

«È davvero orribile gridare insulti razzisti in faccia alla gente». Così Daniel Radcliffe, l'ex maghetto di Harry Potter, esprime il malessere provato nel girare Imperium, presentato al Festival di Zurigo e ora disponibile su Netflix. «Per fortuna però il senso di disagio è funzionale al ruolo, quello di Nate Foster, ispirato a un vero agente dell'Fbi, che accetta di infiltrarsi nei gruppi neonazisti per sventare un possibile attentato».

Advertisement - Continue Reading Below

Che tipo di ricerche ha fatto sul tema?

Ho visto documentari, studiato, esplorato la storia del Ku Klux Klan. E mi sono letto sul web le bacheche dei loro forum di discussione dei gruppi per la supremazia bianca.

Più Popolare

Che cosa l'ha colpita?

Che oltre a una comune visione politica condividono la passione per cose semplici, come i film o il cibo. Penso di essermi fatto un'idea su chi aderisce a questi movimenti.

E qual è?

Molte di queste persone sono sole e infelici e quando magari perdono il lavoro, invece che accettare l'idea di essere stati licenziati perché non sono all'altezza, preferiscono ascoltare chi gli racconta che il motivo è un complotto contro la razza bianca. Quando accettano di diventare soldati per la causa, trovano uno scopo nella vita. Molti non hanno bisogno di un'ideologia, quanto di un senso di comunità.

Come mai ultimamente sceglie ruoli, per così dire, estremi?

Perché a Hollywood nessuno rischia più, ma io ho voglia di personaggi e storie originali e nuovi.

More from Gioia!:
Film
CONDIVIDI
Chi c'era alla première dell'ultimo film di Daniel Day-Lewis Il filo nascosto
Nella gallery tutti gli ospiti che hanno partecipato all'anteprima del film
Film
CONDIVIDI
Kasia Smutniak ha un cuore italiano e lo si vede in Made in Italy di Ligabue
L'attrice polacca che vive in Italia da 25 anni è la protagonista di Made in Italy, una storia d'amore e resilienza
Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Film
CONDIVIDI
Tutte le nomination agli Oscar 2018 tra sorprese inaspettate e conferme scontatissime
Tutto come previsto, o quasi: incetta di candidature per La forma dell'acqua, l'italiano Chiamami col tuo nome in corsa in 4 categorie
Saoirse Ronan Lady Bird
Film
CONDIVIDI
Saoirse Ronan e il coraggio di osare tutto
Un Golden globe come miglior interprete brillante in Lady Bird e la terza nomination agli Oscar in vista: lei sì che sogna in grande
Film Il filo nascosto
Film
CONDIVIDI
Al cinema con Gioia! Ti aspettiamo all'anteprima dell'ultimo film di Daniel Day-Lewis
Universal Pictures ti invita alla proiezione del film Il filo nascosto, biopic del regista Paul Thomas Anderson sul mondo dell'alta sartoria
Meryl Streep donne di potere The Post
Film
CONDIVIDI
Meryl Streep straordinaria nel film The Post, ovvero: quando a comandare è una donna con le p***e
Nel suo nuovo film è l'editrice del Washington Post che fece scoppiare il caso Watergate: "Lei cambiò il mondo", dice l'attrice
Film
CONDIVIDI
I 10 film in uscita al cinema più attesi del 2018
Perché anche se siamo noi gli attori e i registi del nostro destino possiamo prendere ispirazione dalle storie degli altri
Galatea Bellugi e Ludovico Girardello
Film
CONDIVIDI
Perché non puoi non vedere il nuovo film di Gabriele Salvatores
La saga adolescenziale del regista di Nirvana diventa una favola dark: manda una mail per partecipare alla première
Film
CONDIVIDI
Intervista a Hugh Jackman che non smette di parlare di sua moglie: "Non so come farei senza di lei!"
Pronti a farvi (di nuovo) conquistare da Hugh Jackman? A Natale esce al cinema il musical The greatest showman
Film
CONDIVIDI
Il cinema italiano deve molto, moltissimo, a queste 7 donne straordinarie
Da Sophia Loren a Tina Pica, passando per Anna Magnani e Gina Lollobrigida: le grandi attrici del cinema italiano