Audrey Hepburn poteva non essere la protagonista di Colazione da Tiffany

Lo avresti mai detto? In un primo momento per il ruolo di Holly si era pensato a un'altra attrice famosissima, prova a indovinare chi

Più Popolare

Una delle prime immagini che ci vengono in mente quando si pensa ad Audrey Hepburn è  lei in abito da sera nero, con guanti fino ai gomiti, capelli raccolti a chignon, perle al collo mentre guarda la vetrina di Tiffany nel film di culto Colazione da Tiffany. Ed è altrettanto vero che se pensiamo a Tiffany ci balena in mente l'immagine di Audrey Hepburn. È innegabile che Holly Golightly è un tutt'uno con Audrey Hepburn e di fatto l'attrice è diventato il volto ufficioso della celebre gioielleria. Ma, a quanto sembra, le cose non erano così all'inizio.

GIF
Advertisement - Continue Reading Below

In un nuovo documentario, Crazy About Tiffany's, si afferma che all'origine il ruolo chiave per Colazione da Tiffany doveva essere affidato nientepopodimeno che a Marylin Monroe.

Più Popolare

«È interessante notare che in origine il ruolo di Holly Golightly fosse stato pensato per Marilyn Monroe», dice al Telegraph Matthew Miele, regista del documentario. «Il nostro immaginario collettivo sarebbe enormemente cambiato se ci fosse stata lei invece che Audrey Hepburn».

Senza dubbio il film sarebbe stato qualcosa di completamente diverso senza l'inimitabile eleganza e il fascino della Hepburn, come anche non si può negare l'impatto che lei ha avuto su Tiffany.

GIF

«Audrey viene associata a Tiffany ma senza che questo fosse in qualche modo messo nero su bianco» spiega Miele. «Attraverso il film Colazione da Tiffany lei è diventata, in un certo senso, il volto della gioielleria. Penso che molte donne vogliano somigliare a quella sofisticata e raffinata immagine che Audrey Hepburn ha incarnato».

Mai parole sono state più vere!

GIF

Ed ecco il trailer di Crazy About Tiffany's.

Da: HarpersBAZAAR
More from Gioia!:
Nicole Kidman
Film
CONDIVIDI
Il diario della quinta giornata di Cannes
Nicole Kidman, oggi in uno delle sue 4 apparizioni sul red carpet, è la più acclamata e finalmente spunta una storia d'amore
Le coppie famose più belle sul red carpet di Cannes: Sara Sampaio e Oliver Ripley
Film
CONDIVIDI
Le coppie più tenere sul red carpet di Cannes
I momenti più romantici dei red carpet del Festival: le coppie più affiatate sulla Croisette
Jasmine Trinca in Fortunata
Film
CONDIVIDI
Il diario della quarta giornata di Cannes
Nella quarta giornata di Festival ci si rilassa dopo la tensione per l'allarme bomba (falso), e finalmente si ride
Il cast di The Square
Film
CONDIVIDI
Il diario della terza giornata di Cannes
Day 3: il Festival ricorda i militanti sieropositivi e scandaglia le relazioni umane, tra commedia e satira
Il cast di Okja
Film
CONDIVIDI
Il diario della seconda giornata di Cannes
Le frontiere del cinema, si allargano ma forse il Festival non è ancora pronto e scoppia la polemica sui film Netflix
Film
CONDIVIDI
Jasmine Trinca e la teoria della principessa
Mamma single nella vita, e nel suo nuovo film Fortunata, ha una cosa da insegnare a tutte le bambine
Monica Bellucci
Film
CONDIVIDI
Il diario della prima giornata di Cannes 2017
La rassegna cinematografica compie settant'anni e la madrina, Monica Bellucci, reclama: «Il Festival è donna»
alien-covenant-katherine-waterston
Film
CONDIVIDI
3 donne toste che hanno battuto il vero Alien
Chi sono le eroine che hanno reso grande la saga che si rinnova ora con Alien Covenant, al cinema dall'11 maggio
Film
CONDIVIDI
Matilde Gioli: «Non sono la Giolì»
Nel suo cognome c'è un'assonanza con la Jolie, ma le affinità finiscono qui, come abbiamo scoperto intervistandola
Film
CONDIVIDI
Orlando Bloom, un pirata a Beverly Hills
Vive a Los Angeles e al cinema fa il corsaro: di british nella sua vita è rimasto poco, ma quel poco è così romantico