Sfilate moda primavera estate 2017: cosa c'è da sapere

Dal calendario agli stilisti, alle modelle fino allo street style: ecco tutto quello che devi sapere sulle sfilate di moda primavera estate 2017

More From Speciale Sfilate
20 articles
Carven: sfilata primavera estate 2017 alla paris fashion week
Carven: la collezione primavera estate 2017
loewe primavera estate 2017 alla Paris fashion week
Loewe: la collezione primavera estate 2017
isabel marant: la sfilata primavera estate 2017 alla paris fashion week
Isabel Marant: la collezione primavera estate 2017

Il fashion system guarda al futuro. Le sfilate moda primavera estate 2017 vengono presentate al mondo dall'8 settembre al 5 ottobre 2016 in 4 capitali: New York, Londra, Milano e Parigi. Un mese intenso in cui vengono rivelate le tendenze - anticipate di un anno - agli addetti ai lavori (come buyers e giornalisti) ma anche a trendsetter, fashion victim, icon e celeb internazionali, che si danno appuntamento alle fashion week con gli stilisti che sono sempre e solo i protagonisti indiscussi con il loro genio, la loro creatività, il loro estro con collezioni che entreranno a far parte della storia della moda.

Advertisement - Continue Reading Below

Storia, calendario e luoghi delle sfilate di moda

Si comincia con la New York fashion week dall'8 settembre fino al 15 settembre 2016 , sponsorizzata da Mercedes-Benz. Quartier generale? Licoln Center a Manhattan. Nel 1943 la prima settimana della moda d'oltreoceano denominata Press week, pensate per distogliere l'attenzione dalle collezioni francesi e attirare l'interesse della stampa mondiale. Si prosegue con la London fashion week dal 15 al 20 settembre 2016 organizzata dal British Fashion Council (BFC) insieme a London Development Agency e con l'aiuto del Department for Business, Innovation and Skills. Nel 1984 è avvenuta la prima settimana della moda londinese che ha come punto di riferimento in  città la Somerset House. 

Dal 21 al 26 settembre 2016 è il momento della Milano Fashion Week. organizzata dalla Camera nazionale della moda Italiana. Istituita nel 1958, la settimana della moda si svolge principalmente nel quadrilatero della moda: via Monte Napoleone, via Alessandro Manzoni, via della Spiga e Corso Venezia, dove si trovano i principali e più importanti atelier e boutique. Infine, il mese delle sfilate si conclude con la Paris fashion week dal 27 settembre al 5 ottobre organizzata  dalla Fédération Française de la Couture. La manifestazione, che si svolge dal 1973, ha avuto vari luoghi di riferimento, ultimo il Carrousel du Louvre.

Stilisti e news

Il calendario della New York fashion week, tra sfilate e presentazioni, vedrà la partecipazione di 192 brand. Tra le sfilate più attese quella di Tom Ford (che è tornato a New York il 7 settembre), lo stilista che sa sempre stupire con il suo stile innovativo e la sua versatilità (è anche regista e il suo nuovo film è a Venezia). Poi, Akris, per la prima volta alla settimana della moda americana il 9 settembre; anche la sfilata di Oscar de la Renta è memorabile visto che precede l'ingresso di Laura Kim e Fernando Garcia alla direzione creativa (la prima collezione che presenteranno sarà quella dell'autunno inverno 2017). Inoltre, grandi aspettative sono rivolte alle collezioni di Calvin Klein e Diane von Fürstenberg con i nuovi rispettivi creativi, rispettivamente Raf SimonsJonathan Saunders. Sarà invece composta da 71 sfilate, 90 presentazioni e 31 eventi (totale 176 collezioni) la Milano Fashion week che vede tra le new entries Giamba, Wunderkind e Ricostru. Abbandona l'Italia per la capitale francese, Emporio Armani che presenterà la collezione primavera estate 2017 durante la Paris fashion week. A Milano spazio anche agli stilisti emergenti con il progetto Fashion Hub Market, ideato e realizzato dalla Camera Nazionale della Moda, con i giovani fashion designers che presenteranno le loro collezioni all'UniCredit Pavilion di Piazza Gae Aulenti.

Non solo passerelle

La settimana della moda, in qualsiasi capitale, vive non solo di sfilate ma anche di presentazioni, mostre, party ed eventi collaterali riservati solo per chi ha l'invito. Quindi, il calendario è tutto da scoprire. E i social media raccontano tutto quello che avviene in passerella ma anche i retroscena: sui media stranieri la moda di New York batte quella di Parigi e Milano. Per quanto riguarda i marchi, Prada è il più in vista delle fashion week milanesi, seguito da Gucci e Armani. In classifica anche Versace, Fendi, Cavalli, Moschino e Ferragamo. Inoltre sempre più attenzione al mondo curvy e all'ecostenibilità.

Advertisement - Continue Reading Below

Da top model a social model

Anni '90 il periodo delle top model come Kate Moss, Linda Evangelista, Naomi Campbell, Cindy Crawford. Anni 2000: le top model non esistono più, è il tempo delle social model che si raccontano, condividono e scendono dalle passerelle diventando fashion icon tra le più imitate. Karlie KlossBella Hadid o Alessandra Ambrosio che non si limitano a sfilare ma anche a dettare le tendenze disegnando collezioni che si reinventano stiliste. È il caso di Gigi Hadid per Tommy Hilfiger che presenterà la capsule collectiondurante la New York fashion week. E ancora Kendall + Kylie è la nuova linea di abbigliamento delle sorelle Kylie e Kendall Jenner che avrà il 7 settembre un suo pop up store nello spazio Samsung 837, nel Meatpacking District, New York. L'ultima novità sulle passerelle? Le modelle non sfilano più da sole ma in coppia e addirittura, come visto allo show di Monse, sono addirittura vere e proprie sorelle. Del resto, le ragazze in coppia riescono ad attirare meglio gli sguardi e l'attenzione. Ma non solo: le cadute fanno sempre notizia: ve lo sareste mai aspettato che una come Bella Hadid potesse inciampare in passerella? Ebbene sì.

L'importanza del front row

Anne Wintour a New York, Alexa Chung a Londra, Anna Dello Russo in Italia, Carine Roitfeld a Parigi. Sono i nomi tra i più importanti del fashion system: da direttori di riviste di moda a stylist fino alle fashion icon, l'imperativo è avere in prima fila addetti ai lavori e celeb famosi. La riuscita di una sfilata non è solo legata alla collezione ma anche al front row

Più Popolare

Street style protagonista

Non solo sfilate di moda in passerella ma anche en plein air. Con l'avvento dei fashion blogger, trendsetter e instagramers le tendenze si impongono anche per le strade delle capitali grazie ai loro abbinamenti di stile personali e soggettivi. Le maison che fanno? Collaborano con loro per avere una vetrina internazionale e un canale digitale immediato, come dimostrano i look dello street style della NYFW 2016 e anche della LFW, che diventa anche fonte d'ispirazione per le riviste di moda internazionali. Tra le icone di moda più importanti e più seguite in Italia? Chiara Ferragni, Candela Novembre, Chiara Biasi, Eleonora Carisi

Vuoi partecipare alle sfilate?

Pochi sanno che nel 2010, durante la London fashion week, le sfilate sono diventate digitali con le passerelle di Somerset House trasmesse in diretta su internet. Se siete delle appassionate potrete seguirle direttamente da casa. Basta avere un computer o uno smartphone e una connessione internet. Quali sono i link? Per la New York fashion week, newyorkfashionweeklive.com. Per la London fashion week, londonfashionweek.co.uk/live.aspx. Per la Milano fashion week può essere seguita live sul sito milanomodadonna.it con streaming delle sfilate, i video e la fotogallery. Infine, per la settimana della moda di Parigi, parisfashionweeklive.com.

COSA NE PENSI?

front row alle sfilate di parigi 2016
Personaggi
CONDIVIDI
Le star in prima fila alle sfilate di Parigi
Jane Birkin, Rihanna e Kate Moss, per dirne alcune: ecco le celeb che non sono passate inosservate alla Paris fashion week
dior primavera estate 2017 paris fashion week
Abbigliamento
CONDIVIDI
Dior: la collezione primavera estate 2017
Il nuovo direttore creativo ​Maria Grazia Chiuri​ debutta in passerella alla Paris fashion week con la sua prima collezione​
Paris fashion week lo street style 2016
Abbigliamento
CONDIVIDI
Il meglio dello street style alla Paris fashion week
Scopri gli outfit sfoggiati per le vie della capitale francese, immortalati da Diego Zuko: la gallery con i look più belli
Rochas primavera estate 2017 alla Paris fashion week
Abbigliamento
CONDIVIDI
Rochas: la collezione primavera estate 2017
Alla Paris fashion week scende in passerella Rochas: scopri la sua collezione per la prossima stagione​
dries van noten: la sfilata primavera estate 2017 alla paris fashion week
Abbigliamento
CONDIVIDI
Dries Van Noten: la collezione primavera estate 2017
Le stampe floreali non sono mai state così eleganti: scopri la sfilata di Dries Van Noten​ alla Paris fashion week
Fenty per Puma di Rihanna: la sfilata primavera estate 2017
Abbigliamento
CONDIVIDI
La collezione Fenty per Puma di Rihanna a Parigi
Prima volta alla Paris Fashion Week per Rihanna ​che presenta in passerella la seconda collezione Fenty per Puma​
Vionnet: la sfilata primavera etate 2017 alla paris fashion week
Abbigliamento
CONDIVIDI
Vionnet: la collezione primavera estate 2017
In passerella alla Paris fashion week scende Vionnet con la collezione per la prossima stagione
Lemaire: sfilata primavera estate 2017 alla paris fashion week
Abbigliamento
CONDIVIDI
Lemaire: la collezione primavera estate 2017
Proporzioni oversize con il minimo accenno di colore​ per la sfilata presentata alla paris fashion week
Rihanna per Fenty Puma: la collezione ispirata a Maria Antonietta
Abbigliamento
CONDIVIDI
Rihanna porta in passerella Maria Antonietta
La cantante, direttore creativo di Puma, si ispira alla regina francese per la sua seconda collezione ​sportiva Fenty
chloe: primavera estate 2017 paris fashion week
Abbigliamento
CONDIVIDI
Chloé: la collezione primavera estate 2017
Ancora una volta la sfilata di Chloé​ si riconferma come una delle migliori della Paris Fashion Week