Senza calze, con giudizio

​Ma come fanno a non morire di freddo quelle che si ostinano a gambe nuda sotto la neve? Con pochi, ma essenziali, accorgimenti

È quello che fanno le signore alla moda: girare senza calze anche a dicembre. La loro scusa è che «proprio non le sopportano», la verità è che non aspettano il tram per ore su un marciapiade battutto da tramontana.

Ma siccome, almeno sotto le feste, vogliamo sentirci un po' tutte signore alla moda, e il Guardian ha messo insieme regole di elementare buon senso e modaiola furbizia per dare l'impressione di essere dotate di riscaldamento autonomo e di un'idea disinvolta di stile.

Advertisement - Continue Reading Below

Primo: non esagerare. Non c'è bisogno di mettersi la minigonna e rinunciare alle calze. Se ci pensate bene, peraltro, non è elegante. La scelta più ragionevole è quella della gonna midi.

Secondo: coprirsi. Altrove. Un piumino lungo e imbottito, quattro giri di sciarpa, un pellicciotto, guanti e cappello. Tanto ormai le stagioni – nel senso di collezioni – sono talmente tante che le stagioni – nel senso del meteo – non esistono più.

Più Popolare

Terzo: il calzino. Sono anni che dalle passerelle invitano alla contraddizione – e spezzano senza pietà la linea del polpaccio. Se potete contare su muscolatura ragionevolmente longilinea, contemplate l'ipotesi: sandalo + calzino + longuette. Non avrete freddo, e sembrerete uscite dalle pagine di Vogue. C'è a chi piace.

Quarto: lo spiffero. È la mia via invernale alla gamba nuda: pantaloni alla caviglia e scarpa bassa. Dal punto di vista termico, quei pochi centimetri quadrati di pelle scoperta sono perfettamente irrilevanti, ma si notano abbastanza da suscitare l'illusione di una congenita assenza di malanni, e il sospiro invidioso delle imbacuccate.

Quinto: il taxi. Ma questo lo abbiamo già imparato nel corso avanzato di camminata sui tacchi: nel budget stagionale di guardaroba bisogna sempre calcolare il costo di andate e ritorniin sicurezza. Dopotutto avete già risparmiato un sacco, non comprandovi neanche un paio di calze per i giorni di neve. No?

More from Gioia!:
Accessori
CONDIVIDI
Collarini e collanine al collo e sei sul pezzissimo: la tendenza choker è ancora qui (in 15 esemplari)
Come negli anni 90 è l'accessorio preferito delle celeb: di velluto e non solo, lo si porta come un gioiello che avvolge il collo e dà una...
Accessori
CONDIVIDI
7 orologi da polso con cinturino in gomma ovvero l'apoteosi del pop (o'clock!)
Tic tac, tic tac: è ora di pensare all'anno nuovo che si avvicina e allora perché non indossare gli orologi da polso più di tendenza del...
Accessori
CONDIVIDI
Gli orecchini sono okay solo se sono esagerati! 27 modelli perfetti dall'estate all'inverno
Non chiamateli semplici accessori: questi gioielli sono capaci di stravolgere il look, sfoglia la gallery con i best of delle sfilate per...
Accessori
CONDIVIDI
L'anello perfetto per la proposta perfetta è Tiffany & Co.
Una promessa eterna che lega le storie d'amore più belle al mondo
Accessori moda paillettes per look capodanno
Accessori
CONDIVIDI
Paillettes, paillettes ovunque! 8 accessori sfavillanti per Capodanno
Brilla brilla stellina. Per l'ultimo dell'anno, indossa qualcosa che luccica che non siano solo scarpe o borse
Accessori
CONDIVIDI
Guida di Natale per ricevere il regalo che (davvero) desideri
Il tuo partner sbaglia (sempre) e non coglie (mai) i tuoi suggerimenti? Abbiamo per te 5 hint perché non succeda più: parola di PANDORA!
Accessori
CONDIVIDI
Come nasce una leggenda, la storia dell'anello di Bulgari disegnato da Zaha Hadid
Un gioiello simbolo di un simbolo: la storia del gioiello più italiano tra i gioielli italiani, corteggiato dal mondo intero
Accessori
CONDIVIDI
Orecchini, ti bastano un paio di orecchini e sei pronta! 46 modelli pazzeschi per l'inverno 2018
Effettto shining con i gioielli più cool dell'inverno per essere più luminosa che mai
Accessori
CONDIVIDI
L'incredibile storia del bracciale Love di Cartier
Un simbolo, una promessa, una leggenda
Accessori
CONDIVIDI
10 bracciali sotto i 100 euro top che fanno una scena pazzesca
Amazon grazie di esistere