10 modi di indossare il parka donna nell'inverno 2016-2017

Una volta che lo hai scoperto non potrai più farne a meno: è un must have intramontabile e se a dirlo è Kate Moss bisogna crederle! Scopri come abbinarlo e perché devi amarlo

Un parka donna verde con una scritta bianca sulla schiena, God save the Queen, riprendendo il titolo di una canzone dei Sex Pistols. Era il 2003 quando Kate Moss venne ritratta semplicemente con un giubbino destinato a cambiare la storia della moda, che torna così a dettare tendenze dopo 50 anni dalla corrente giovanile Mod (che lo impose come simbolo del movimento), e dopo i primi anni '90 iconico per il grunge. Ma nel nuovo millennio il giubbotto parka ha assunto tutto un altro significato, diventando un capo essenziale per l'autunno e l'inverno: esprime la voglia di libertà e di femminismo di donne che riprendono gli evergreen dell'universo maschile per farli propri e renderli sensuali e romantici.

Il classico parka verde si evolve, si trasforma, prende nuova linfa in linea con i tempi e con una nuova femminilità più ricercata, hi tech e moderna, che sa giocare con i contrasti di stile e reinventare i canoni della moda per scoprire nuove dimensioni, ognuna legata alla personalità di chi lo indossa. Una seconda pelle, insomma.

Dal parka con pelliccia al classico giubbotto verde, dal giubbino parka con spille e inserti fino a quelli low cost di H&M: perché indossarli? Vi diamo 10 motivi per cui non potrai più fare a meno di questi capispalla a metà strada tra cappotti e trench, ma anche 10 modi di indossarlo.

Advertisement - Continue Reading Below

1 Perché rompe gli schemi

Quelli tradizionali della moda e crea il giusto contrasto di stili.

2 Perché ha mille volti

Burberry London è stato uno dei primi a portare il parka verde in passerella, ma lo rinnova inserendo dei dettagli che lo rendono al passo con i tempi, come il collo in pelliccia.

In passerella: parka con pelliccia e tasche oversize Burberry, collezione autunno inverno 2016-2017.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Perché è essenziale

Basta un parka verde minimal per dare carattere al tuo outfit. Ma non solo: è essenziale nel guardaroba di ogni donna.

4 Perché è creativo

Con il tempo il parka verde è diventato sempre più femminile con colori e stampe creative che fanno emergere il lato ironico e romantico del giubbino.

In passerella: il giubbotto parka di Holly Fulton, collezione autunno inverno 2016-2017.

Advertisement - Continue Reading Below

5 Perché è casual

Va bene sempre e comunque, qualsiasi sia l'occasione in città o al mare.

6 Perché ha una storia

Un capo che ha personalità dettata dal passato: avere un parka significa indossare una parte di storia della moda.

In passerella: il parka di Maison Margiela, collezione autunno inverno 2016-2017.

Advertisement - Continue Reading Below

7 Perché è comodo

Utile e funzionale con le tasche e il cappuccio che lo fanno diventare un must have per la stagione fredda. Uno dei coprispalla più versatili che ci siano.

In passerella: giubbino parka Prada, collezione autunno inverno 2016-2017.

8 Perché sa essere elegante

Sdrammatizza un abito da sera e può essere raffinato, mai scontato.

In passerella: giubbotto parka A. F. Vandevorst, collezione autunno inverno 2016-2017.

Advertisement - Continue Reading Below

9 Perché è anche low cost

Lo trovi a qualsiasi prezzo: da quelli delle passerelle fino ai modelli a costo contenuto, per essere al passo con la moda senza mandare il conto corrente in rosso. E il parka H&M come poteva essere se non low cost? Scontato 16,99 euro.

10 Perché se lo dice Kate

Se lo dice Kate Moss, top model degli anni '90 e fashion icon tuttora, devi crederle: lo ha portato lei alla ribalta e lei continua ad amarlo. God save Kate, insomma.

More from Gioia!:
Gigi Hadid anche le top model sbagliano il look
Abbigliamento
CONDIVIDI
Gigi Hadid, seriamente, ma come ti vesti?!
Passi la tuta ma non quella tuta (please)
Abbigliamento
CONDIVIDI
Cosa comprare durante i saldi estivi? 10 must have da non perdere
Non farti prendere dallo shopping compulsivo: segui i consigli delle le fashion blogger per aggiudicarti, a poco prezzo, le tendenze...
Abbigliamento
CONDIVIDI
Chiara Biasi vince tutto in t-shirt e jeans
La fashion blogger insegna che, per essere cool, possono bastare capi semplicissimi (se abbinati a dovere)
Abbigliamento
CONDIVIDI
Kate, come una donna di Monet al Royal Ascot
Di bianco vestita, la duchessa di Cambridge ha illuminato la più famosa (e nobile) delle competizioni ippiche
Abbigliamento
CONDIVIDI
Il colore che ti fa essere più sexy? Te lo dice la scienza
A dirlo la ricerca di House of Colour e non crederai mai a quello che stai per scoprire
Come indossare le sneakers secondo Olivia Palermo
Abbigliamento
CONDIVIDI
L'amore di Olivia Palermo per le sneakers
In quanto a stile non ha rivali, sì, anche quando mette le scarpe da ginnastica: 5 look a cui ispirarsi
Saldi estivi 2017 le date (regione per regione)
Abbigliamento
CONDIVIDI
Quando iniziano i saldi estivi 2017?
Sei pronta a lucidare la carta di credito? Sta per tornare il periodo preferito per le shopaholic
Carla Fendi è morta, chi era la stilista che fondò Fendi
Abbigliamento
CONDIVIDI
Carla Fendi, addio alla signora delle pellicce
Se ne va un pezzo della moda italiana, con le sorelle fondò la maison Fendi nel 1946
Abbigliamento
CONDIVIDI
L'importanza di chiamarsi CHIARA: 3 stili tutti da copiare
Ferragni, Biasi e Nasti sono le influencer più conosciute in Italia: scopri perché con l'identikit del loro stile
Abbigliamento
CONDIVIDI
L'outfit floreale di Chiara Nasti
Un outfit romantico, sì, ma con quel tocco di grinta che non guasta: a lezione di stile dalla fashion influencer