Met Gala 2016: i 12 look di cui tutti parlano

Le celebs si sono date appuntamento a New York, dress code della serata? Moda e tecnologia: questo è il meglio e il peggio visto sul red carpet

Dress code del Met Gala 2016: Tech White Tie, ovvero come moda e tecnologia riescono a combinarsi tra loro. In occasione dell'inaugurazione al Metropolitan Museum of Art's Costume Institute della mostra Manus x Machina: Fashion in an Age of Technology, le celeb internazionali hanno calcato il red carpet con la loro personale interpretazione del binomio moda-tecnologia. Katy Perry, Madonna, Beyoncè, e ancora Blake Lively, Taylor Swift, Kate Hudson si sono date appuntamento al Met Gala di New York. La grande assente? Rihanna (di cui si è sentita la mancanza).

Per riuscire nell'impresa le celebs si sono affidate all'estro e alla creatività indiscussa di Versace, Givenchy, Louis Vuitton e di molte altre maison che hanno fatto la storia della moda. E questo è quello che è accaduto (nel bene o nel male). Ecco i 12 look che faranno ricordare il Met Gala 2016.

Advertisement - Continue Reading Below

1 Kate Hudson

Amazing, si direbbe in terra anglosassone. Stupefacente per noi. L'attrice interpreta al meglio il dress code della serata che prevede il sodalizio tra moda e tecnologia: il suo sembra proprio un abito da sposa con dettagli cut-out. Brava Kate, ma soprattutto brava Donatella (Versace).

Advertisement - Continue Reading Below

2 Claire Danes

Non sembrerebbe ma è il vestito più moderno e tecnologico di tutti. Non fatevi ingannare dalle apparenze: se vi sembra un classico long dress con strascico, stile favola, dovrete ricredervi. Zac Posen ha superato se stesso: al buio il vestito si illumina. E illumina la bellissima Claire Danes.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Lady Gaga

È tornata più irresistibile che mai. Se pensavate che la cantante avesse abbandonato le mises succinte, i body metallizzati e le scarpe vertiginose, vi sbagliavate. La sua conversione chic è stata una breve ma intensa parentesi come dimostra il red carpet del Met Gala 2016. Che dire? Ci sei mancata, Lady Gaga.

Advertisement - Continue Reading Below

4 Sarah Jessica Parker

Dove sono finiti gli abiti vaporosi, i copricapi eccentrici, gli accessori estrosi? Rivogliamo Carrie Bradshaw, ops, Sarah Jessica Parker.

Advertisement - Continue Reading Below

5 Madonna

Sono lontani i tempi di Like a virgin, quando ha fatto la storia della musica e dello stile. La cantante resta sì un'icona fashion, ma di ciò che non si dovrebbe indossare, soprattutto quando l'età avanza. Mostra il suo fondoschiena (come già fatto nel 2015 ai Grammy) e tutto sembra già visto e rivisto. Se in passato ci ha abituato a non sbagliare un colpo di stile, ora sembra sbagliarli tutti.

Advertisement - Continue Reading Below

6 Beyoncé

Divina. La cantante mette in mostra le sue curve: niente giochi "vedo o non vedo", niente trasparenze, la seduzione passa per un lungo abito in pelle Givenchy che esalta la sua silhouette esplosiva, con spalle a palloncino e dettagli luccicanti che coronano la bellezza di Beyoncé.

Advertisement - Continue Reading Below

7 Katy Perry

Non si può dire che non osa Katy Perry: con questo lungo abito con strascico di Prada, ricoperto di oggetti e gadget vari in oro giallo, è la più dark sul red carpet. Il tocco tecnologico personale della cantante? Il tamagotchi portato con sè per tutta la serata.

Advertisement - Continue Reading Below

8 Taylor Swift

Nulla da dire sul look Louis Vuitton scelto dalla cantante, ma da una come lei - icona di stile internazionale - ci si aspettava qualcosa in più, tanto che viene messa in ombra da Katy Perry, Kate Hudson, Beyoncè e Blake Lively. Insomma, bene ma non benissimo.

Advertisement - Continue Reading Below

9 Blake Lively

Non la trovate più bella? Merito non dell'abito: Blake Lively è in dolce attesa. Come dire? La tecnologia può tutto tranne su una cosa: dare alla luce una nuova vita.

Advertisement - Continue Reading Below

10 Nicole Kidman

Interpreta alla perfezione il dress code della serata. Questo lungo abito Alexander McQueen è impreziosito da pietre argentate: sembra davvero un circuito elettrico con miliardi di punti luce. Impeccabile.

More from Gioia!:
Abbigliamento
CONDIVIDI
Regali di Natale 2018 per la sportivona che si allena anche il primo giorno dell'anno
Dalla scarpa da running perfetta alla limited edition per vere patite, la lista dei desideri per vere Sporty Spice
Abbigliamento
CONDIVIDI
L'intimo nero iper femminile in 14 capolavori perfetti per non sbagliare mai
Con la lingerie nera non si sbaglia mai, super sexy e femminile anche per l'ultimo dell'anno. Vedere per credere
come indossare il tubino nero per le feste
Abbigliamento
CONDIVIDI
E che grande classico sia! Tubino nero in 4 look esemplari per Natale e Capodanno
Sempre di tendenza anche quando si parla di Natale e Capodanno. Il little black dress è una certezza. Scopri come indossarlo
Abbigliamento
CONDIVIDI
"Ci sono almeno 5 cose che non andrebbero mai mai mai indossate quando si viaggia in aereo. Parola di hostess"
I tacchi? Mai e poi mai. Gli abiti stretti? Abominio. Un pantalone comodo? Sempre
Abbigliamento
CONDIVIDI
Avvistata la Canalis con i tacchi! Scoop visto che ormai sono secoli che è votata alle sneakers...
L'epoca del rasoterra è finita?
Abbigliamento
CONDIVIDI
Queste t-shirt ricamate sono la versione per adulti dei braccialetti dell'amicizia
La t-shirt con ricamo si trasforma in un simbolo d'amore. Regalo perfetto anyone?
Abbigliamento
CONDIVIDI
Gonne ho scelto voi, dall'estate all'inverno! 62 modelli eterei
Mai più senza nella prossima stagione: sfoglia la gallery per rimanere incantata dalle ultime novità dalle sfilate
Abbigliamento
CONDIVIDI
5 capi cult che rendono scientificamente più attraenti
E la sexyness vola!
Abbigliamento
CONDIVIDI
Anna Valle strepitosa, i suoi tailleur elegantissimi hanno fatto storia
Oggi come negli anni 90, sempre e comunque fantastica
Abbigliamento
CONDIVIDI
80 vestiti fantasia che fanno venire voglia di non indossare altro da adesso fino all'estate 2018
Non puoi perderti il meglio del meglio visto alle sfilate dell'estate 2018 con i best of rigorosamente couture