Massimiliano Giornetti: Ferragamo, addio!

Dopo Alber Elbaz (via da Lanvin) e Raf Simons (via da Dior), nella moda continua il valzer delle separazioni famose. Ora, anche Massimiliano Giornetti lascia Salvatore Ferragamo. Ti va di rivedere i suoi look più belli? 

Massimiliano Giornetti lascia la direzione creativa di Salvatore Ferragamo. Dove andrà? Che farà? Al momento non è dato saperlo. Però possiamo rifarci gli occhi. Con i suoi look di sfilata più significativi, a partire dall'autunno inverno 2010-2011 (stagione in cui presentò la sua prima collezione donna, dopo aver disegnato quelle maschili dal 2004) a oggi, poche settimane dopo la sfilata per l'a/i 2016-2017 della Maison fiorentina. Segni particolari? Rigore, classicità, trasgressione delle regole: questo e altro nel dna di uno degli stilisti più hot del nuovo millennio.

Advertisement - Continue Reading Below

1 A/I 2010-2011: l'eleganza in un fiocco

Oro "freddo" e proporzioni generose per il fiocco della camicia da indossare sotto il blazer grigio: femminilità e rigore, le prime parole chiave con cui Giornetti debutta alla direzione creativa donna di Salvatore Ferragamo.

Advertisement - Continue Reading Below

2 P/E 2011: una dea col foulard

Ancora sfumature calde, come quelle del sole al tramonto, per la seta del foulard copricapo coordinato all'abito peplo. Lo chic abita qui.

Advertisement - Continue Reading Below

3 A/I 2011-2012: optical, mon amour

Pied-de-poule e stampa leopardata rigorosamente bicolori. Anche il mix and match di fantasie, secondo Giornetti, segue regole precise.

Advertisement - Continue Reading Below

4 P/E 2012: estate da diva

Con l'estate, emerge un nuovo tratto creativo: la fluidità delle linee e la leggerezza dei tessuti. Che uniti a un impeccabile taglio sartoriale e a un'eleganza da diva delineano la nouvelle vague impressa da Giornetti alla Maison fiorentina.

Advertisement - Continue Reading Below

5 A/I 2012-2013: nero severo

Fondamentale, per il direttore creativo, il make up come complemento degli abiti in passerella. La consistenza purissima dell'incarnato, in questo caso, è scelta per mettere in risalto lo smokey eyes da red carpet e il colletto dall'allure vittoriana.

Advertisement - Continue Reading Below

6 P/E 2013: safari rivisitato

Per l'estate, oltre alle sete più leggere e svolazzanti, Massimiliano Giornetti indulge spesso nell'uso della pelle sfoderata. Ecco un tailleur con tanto di cuissardes open toe. Très chic!

Advertisement - Continue Reading Below

7 A/I 2013-2014: vorrei la pelle nera

Il 2013 è l'anno della pelle, un materiale che torna, puntuale, nella collezione autunnale. Contemporaneità, un pizzico di coraggio e un tocco di street style: sono queste, ora, le keywords preferite da Massimiliano Giornetti.

Advertisement - Continue Reading Below

8 P/E 2014: bianco e…

Una predilezione per i completi giacca e gonna (e i tailleur pantalone) , rivisitati in chiave glam e percorsi da un tocco di leggerezza. New entry? Il pitone.

Advertisement - Continue Reading Below

9 A/I 2015-2016: metropolitan style

Le pellicce tornano in auge e sfilano in passerella anche da Salvatore Ferragamo. Un blouson sulla gonna a pieghe è l'interpretazione disinvolta che ne dà il direttore creativo della Maison.

Advertisement - Continue Reading Below

10 P/E 2015: pitone!

Le prime avvisaglie si erano viste in sfilata l'anno precedente. Ora, la snake mania impazza, ma distante anni luce da ogni possibile deriva wild o cow boy style.

More from Gioia!:
Abbigliamento
CONDIVIDI
Kate Middleton: il suo secondo abito da sposa (forse) è ancora più bello del primo
Il giorno della sue nozze la Duchessa ha indossato un secondo abito per una cena intima, la sera, a Buckingham Palace
Abbigliamento
CONDIVIDI
Giorgio Armani: ode al colore e all'ottimismo
«Alla tristezza io rispondo con il colore», Re Giorgio porta alla Milano Fashion Week una collezione gioiosa
Abbigliamento
CONDIVIDI
7 pezzi moda bambino (immancabili) per andare a scuola
Camicia, jeans e felpa per lui; vestitino a fiori per lei: i capi must have del look per la scuola dei tuoi bambini
Abbigliamento
CONDIVIDI
Gigi e Kaia: quando l'abito è un bouquet
Durante la Milano Fashion Week, Jeremy Scott si è superato facendo sfilare abiti fatti da fiori a grandezza naturale
Abbigliamento
CONDIVIDI
Tutti i look di Fendi che ameremo in primavera
Stampe check, righe, ma soprattutto tantissima eleganza
Abbigliamento
CONDIVIDI
Se sei una sposa romantica, il tuo abito deve essere un Luisa Beccaria
La stilista ha presentato durante la Milano Fashion Week la sua nuova collezione per la primavera estate 2018: a spiccare, un abito da...
Abbigliamento
CONDIVIDI
I vestiti a fiori sono il sogno dell'inverno: la guida allo shopping
Come giardini incantati su tessuto, sono gli abiti più romantici per aggiungere quel tocco di magia al freddo della stagione
Abbigliamento
CONDIVIDI
Chiara Ferragni vince tutto con un outfit maschile (ma molto femminile)
Una Ferragni inedita, questa: minimale, total black, mannish
Abbigliamento
CONDIVIDI
Come vestirsi in ufficio? Melania Trump risponde
La first lady, per il debutto del presidente Trump alle Nazioni Unite, ha indossato un tailleur a stampa check che potrebbe rivelarsi la...
Il cappotto da mezza stagione è il trench dell'autunno inverno 2018
Abbigliamento
CONDIVIDI
Perché il trench è SEMPRE una buona idea
Elegante, senza tempo, ti protegge dai primi freddi senza farti soffocare: un vero salvavita nella mezza stagione