Pietro Boselli: da insegnante a testimonial di Armani

​​Italiano, 26 anni e una laurea in ingegneria: niente di strano se non fosse che è l'insegnante più sexy al mondo, scelto come nuovo volto della linea EA7 di Armani

Più Popolare

Il professore più sexy al mondo alla corte di Giorgio Armani. Così Pietro Boselli, l'insegnante di matematica all'University College of London, diventa il volto della nuova campagna EA7, con il suo fisico statuario che sarà simbolo della linea sportiva dello stilista. Un successo internazionale per il giovane italiano, arrivato dopo uno scatto rubato che lo ha portato sulle pagine delle riviste di tutto il mondo, con l'universo femminile andato in delirio per la sua bellezza. 

Advertisement - Continue Reading Below

Ma chi è Pietro Boselli? Classe 1988, nasce a Negrar (Verona) ed è appassionato di fitness e sport. A 18 anni decide di trasferirsi a Londra dove si iscrive alla facoltà di ingegneria meccanica, si laurea col massimo dei voti e prosegue gli studi con il dottorato di ricerca. Da People è stato eletto l'insegnante più sexy al mondo dopo che nel 2015 uno studente dell'University College of London lo ha immortalato mentre scriveva alla lavagna, postando poi lo scatto sui social. La foto fa il giro del mondo e manda in delirio il web: un successo che perdura e, oggi, lo porta a essere conteso dagli stilisti sulle passerelle. ma non basta: il bel Pietro è anche uno degli uomini più seguiti del pianeta su Instagram, dove conta oltre 900mila followers. 

Più Popolare

Il legame con Giorgio Armani. Pietro Boselli non è nuovo al mondo della moda. La sua carriera comincia quando era un bambino. All'età di sei anni viene scelto per la campagna pubblicitaria della linea Armani Junior, per la quale posa cinque anni di fila. Dopo essersi trasferito a Londra, decide di lasciare l'agenzia di moda con cui era sotto contratto per dedicarsi solo alle sfilate di Giorgio Armani. Ora l'ultimo capitolo: il giovane insegnante sarà testimonial della campagna pubblicitaria di quest'estate. Nonostante il successo, però, non ha nessuna intenzione di lasciare la carriera accademica: anzi, sta per finire il dottorato. E chi vorrebbe un professore così?

More from Gioia!:
Abbigliamento
CONDIVIDI
Perché l'arancione è il colore di Hermès?
La ragione risale al 1945: Émile-Maurice Hermès, con un colpo di fortuna, cambiò la storia della maison
Abbigliamento
CONDIVIDI
5 mosse di stile per valorizzare il seno piccolo
Il push up non è il solo trucco per far sembrare il décolleté più prosperoso
Abbigliamento
CONDIVIDI
5 modi per indossare la stampa floreale (con stile)
Sbocciano sui pantaloni, borse, scarpe e camicie: i fiori da indossare sembrano non finire mai, soprattutto se si seguono i giusti fashion...
Abbigliamento
CONDIVIDI
Perché lo shadow jeans sta bene a TUTTE
È il jeans del momento (e c'è un motivo): scommettiamo che diventerà il tuo preferito?
Abbigliamento
CONDIVIDI
Kate, la futura regina si veste alla parigina
La duchessa di Cambridge ha indossato un maglioncino a righe (firmato Luisa Spagnoli) dallo stile decisamente francese
Abbigliamento
CONDIVIDI
Gli outfit delle celeb per il loro primo Met Gala
Da Kate Moss a Taylor Swift, tutti gli abiti scelti dalle donne più famose del mondo per il loro debutto al Met
Abbigliamento
CONDIVIDI
6 modi alternativi di indossare la camicia
Vuoi stravolgere il tuo look senza spendere nulla? Comincia con la camicia, abbinandola così
Abbigliamento
CONDIVIDI
Il meglio dello street style di Coachella
Dagli angeli di Victoria's Secret alle fashion blogger, quest'anno il festival ha dato il meglio in fatto di moda
boyfriend jeans a chi stanno bene
Abbigliamento
CONDIVIDI
Jeans boyfriend: come capire se fanno per te
Qualunque sia la tua statura, c'è qualche trucco per indossarli in modo da valorizzare il tuo fisico
victoria beckham outfit primavera
Abbigliamento
CONDIVIDI
Gli outfit primaverili di Victoria Beckham
A lezione di stile dalla celeb, che compie gli anni il 17 aprile: i suoi look da copiare quando il tempo è imprevedibile