Moda curvy: Mango contro gli stereotipi con l'hashtag #WeAreVioleta

Con il nuovo progetto digitale dedicato alla sua linea Violeta, il marchio spagnolo della moda si fa portavoce della bellezza delle donne con le curve​: guarda il video!

Più Popolare

I luoghi comuni sono fatti per essere smentiti, soprattutto quando riguardano le donne curvy. E Mango lo fa dando voce alle femminilità in carne con la campagna digitale #WeAreVioleta, che prende il nome dalla linea Violeta che offre capi di moda fino alla taglia 54. Il progetto vede coinvolte la presentatrice televisiva Tania Llasera, l'attrice Rossy de Palma, le modelle Alessandra García e Lorena Durán. Il formato scelto è un video in cui si riflette sull'industria della moda, sugli stereotipi sulle curve e sui problemi che si trovano ad affrontare quando si tratta di trovare capi che esaltino la figura e si adattino ai corpi curvy.

Advertisement - Continue Reading Below

Più Popolare

Le ambasciatrici di Violeta by Mango hanno un preciso pensiero: la taglia, lo stile o l'età non sono degli ostacoli quando si tratta di indossare le ultime tendenze di moda in modo sexy e confortevole. Tutte e quattro hanno alcuni aspetti in comune: sono donne femminili, collegate al mondo della moda, dell'arte e dello spettacolo, si sentono a proprio agio con se stesse e sono convinte che gli standard di bellezza debbano basarsi su un'immagine positiva del corpo. Nessuna taglia deve scendere a compromessi quando si tratta di indossare capi di moda.

Il video della campagna #WeAreVioleta

Questa campagna è seguente a quella di H&M Ladylike, alla sfilata di Ashley Graham di lingerie curvy a New York e alla presentazione alla Milano fashion week della collezione Vanessa Incontrada per Elena Mirò, tutte capaci di celebrare le curve e le donne in carne. Il video di Mango è collegato a un concorso a cui le clienti potranno partecipare qualora non trovino la propria taglia nei negozi di moda, usando l'hashtag #WeAreVioleta su Instagram, Facebook o Twitter. Tra le partecipanti verrà sorteggiato ogni settimana un total look Violeta.

More from Gioia!:
maglie di tendenza moda autunno inverno 2017 2018
Abbigliamento
CONDIVIDI
Le maglie shock per colorare l'inverno
Nella prossima stagione invernale, le giornate più fredde saranno vivacizzate da maglioni (caldissimi) in tinte fluo
premio oscar: i vestiti più belli sul red carpet
Abbigliamento
CONDIVIDI
27 vestiti da Oscar che vorremmo indossare
Altro che vincitori e vinti, la premiazione degli Academy Awards è anzitutto il momento per rifarsi gli occhi con abiti favolosi
Abbigliamento
CONDIVIDI
Tutto sulla Milano Fashion week!
Dal calendario delle sfilate alle curiosità, ecco quello che succederà alla Settimana della moda milanese, che inizia il 22 febbraio
street style alla london fashion week 2017
Abbigliamento
CONDIVIDI
Lo street style della London fashion week
Dalla borsa di paglia ai trench oversize: tutti i migliori look di tendenza per le vie di Londra
moda inverno 2017 tendenze fashion editor
Abbigliamento
CONDIVIDI
10 idee di stile da copiare alle fashion editor
Cosa indossare per essere glam come le esperte di moda? Facciamoci furbe e studiamo i loro i segreti!
rihanna street style look più belli
Abbigliamento
CONDIVIDI
Lo street style di Rihanna
Tutti gli outfit indossati dalla cantante che l'hanno resa una fashion icon a soli 29 anni compiuti il 20 febbraio 2017
Abbigliamento
CONDIVIDI
Come scegliere l'abito da sposa in base al fisico
Scopri come scegliere il vestito giusto per il giorno del sì con i modelli più adatti alla forma del tuo corpo
Abbigliamento
CONDIVIDI
Il tailleur rosa è il nuovo manifesto femminista
Una tendenza emergente che fonde i due simboli della femminilità contemporanea
donald trump: messaggi alla new york fashion week 2017
Abbigliamento
CONDIVIDI
La moda ha un messaggio forte per Trump
La tendenza più forte per la prossima stagione? Essere uniti ed esprimere la propria libertà attraverso il proprio look
Abbigliamento
CONDIVIDI
Gli abiti da sposa più belli del 2018
Ruches, ricami, colori e (tantissimi) fiori: se stai per dire sì, qui c'è l'imbarazzo della scelta