Vestiti belli? Dipende dal tuo fisico

​Non esistono vestiti belli in assoluto: la scelta della mise giusta dipende dal tuo fisico, oltre che dallo stile dell'abito: ecco qualche consiglio per trovare il look più adatto a te

Più Popolare

Decidere cosa indossare ogni mattina dipende da una serie di fattori: dal tempo, dal dress code dell'ufficio, da quello che si ha intenzione di fare dopo il lavoro. Tuttavia, prima di fare una scelta, la vera domanda che devi porti davanti all'armadio dovrebbe essere: «Cosa indossare per valorizzare il mio corpo? Meglio scegliere un vestito bello o uno adatto a me?». 

Secondo Giselle Bowyear (Ralph Lauren), per esempio, i tipi atletici dovrebbero provare i pantaloni boot-cut. La gamba larga sta meglio a chi ha cosce e fianchi muscolosi, rispetto alla gonna a tubino. Abbinala magari ad una blusa dalla scollatura ampia, per ottenere un effetto'a clessidra. 

Advertisement - Continue Reading Below

Le donne che hanno un corpo infantile hanno invece il problema opposto: devono creare le proprie curve. In questo caso la cintura diventa un accessorio indispensabile per dare risalto alla vita, così come sono un ottimo investimento i pantaloni a vita alta. Non dimenticarti i tacchi per attirare l'attenzione sulle gambe e sembrare più slanciata. Le persone minute hanno bisogno di uno stile che le faccia sembrare un po' più alte. Un ottimo trucco è indossare camicie con maniche a tre quarti o giacche con manica a braccialetto, lasciando leggermente scoperte le braccia. Per lo stesso motivo, pantaloni aderenti e alla caviglia sono la scelta migliore per completare il look. Per chi non può rinunciare all'abito o alla gonna, è bene non superare il ginocchio se non si vuole sembrare ancora più basse. 

Più Popolare

Tutt'altro discorso vale per le persone alte. Nonostante il detto «altezza, mezza bellezza», non è sempre facile valorizzare il proprio corpo per chi ha una certa statura. Un accorgimento per non sottolineare la propria altezza è porre l'attenzione sul collo, indossando ad esempio collane vistose. Sempre secondo la Bowyear, è meglio evitare inoltre la vita alta e le minigonne: optate per le gonne che cadono all'altezza del ginocchio o poco sotto. Come regolarsi, invece, rispetto ai tacchi? Se ti piacciono non dovresti farti problemi, anche se aumentano la tua statura. Essere alta può tornare utile sul posto di lavoro, perché incute negli altri un rispetto maggiore alla prima occhiata. 

Infine, se sei una donna formosa non dovresti nascondere il tuo corpo in un abito largo: scegli piuttosto un vestito che abbracci leggermente le curve, valorizzando la silhouette. Un altro accorgimento è non coprire troppo il collo: indossare una maglia a girocollo rispetto ad un maglione a collo alto darà infatti più respiro alla tua figura. Piuttosto che un abito intero, è meglio optare per uno spezzato: una gonna al ginocchio, abbinata a camicetta e giacca, segue con molta più grazia e facilità le curve del corpo e dona un aspetto decisamente professionale. 

Secondo la blogger newyorchese Sandee Joseph, le donne formose non dovrebbero inoltre cadere nell'errore di evitare le stampe e i disegni: anche abiti colorati e a fantasia possono valorizzare le curve. Vogliamo concludere con una piccola considerazione finale. Al di là della forma del tuo corpo, cerca di indossare sempre a lavoro qualcosa che ti faccia sentire a tuo agio: non c'è nulla di peggio che doversi preoccupare del proprio abbigliamento, quando occorre concentrarsi invece sulla propria performance.

More from Gioia!:
Abbigliamento
CONDIVIDI
Kate Middleton: il suo secondo abito da sposa (forse) è ancora più bello del primo
Il giorno della sue nozze la Duchessa ha indossato un secondo abito per una cena intima, la sera, a Buckingham Palace
Abbigliamento
CONDIVIDI
Giorgio Armani: ode al colore e all'ottimismo
«Alla tristezza io rispondo con il colore», Re Giorgio porta alla Milano Fashion Week una collezione gioiosa
Abbigliamento
CONDIVIDI
7 pezzi moda bambino (immancabili) per andare a scuola
Camicia, jeans e felpa per lui; vestitino a fiori per lei: i capi must have del look per la scuola dei tuoi bambini
Abbigliamento
CONDIVIDI
Gigi e Kaia: quando l'abito è un bouquet
Durante la Milano Fashion Week, Jeremy Scott si è superato facendo sfilare abiti fatti da fiori a grandezza naturale
Abbigliamento
CONDIVIDI
Tutti i look di Fendi che ameremo in primavera
Stampe check, righe, ma soprattutto tantissima eleganza
Abbigliamento
CONDIVIDI
Se sei una sposa romantica, il tuo abito deve essere un Luisa Beccaria
La stilista ha presentato durante la Milano Fashion Week la sua nuova collezione per la primavera estate 2018: a spiccare, un abito da...
Abbigliamento
CONDIVIDI
Chiara Ferragni vince tutto con un outfit maschile (ma molto femminile)
Una Ferragni inedita, questa: minimale, total black, mannish
Abbigliamento
CONDIVIDI
Come vestirsi in ufficio? Melania Trump risponde
La first lady, per il debutto del presidente Trump alle Nazioni Unite, ha indossato un tailleur a stampa check che potrebbe rivelarsi la...
Il cappotto da mezza stagione è il trench dell'autunno inverno 2018
Abbigliamento
CONDIVIDI
Perché il trench è SEMPRE una buona idea
Elegante, senza tempo, ti protegge dai primi freddi senza farti soffocare: un vero salvavita nella mezza stagione
Abbigliamento
CONDIVIDI
Olivia Palermo e l'abito estivo in autunno
La vera regina del fashion month non manca mai di impartire preziose lezioni di stile: se non vuoi ancora riporre il tuo vestito estivo...