Kate Middleton presenta a Obama il principe George

​I duchi di Cambridge presentano il presidente degli Stati Uniti al al piccolo George, che lo riceve in vestaglia e ruba la scena

Più Popolare

Un po' ce lo aspettavamo: la cena organizzata da Kate e William per gli Obama in visita a Londra si preannunciava un incontro ai vertici della fotogenia mondiale. Ma non avevamo previsto il piccolo George.

La serata inizia cordialmente, ma ancora nei limiti dell'ordinario incontro tra potenti di buonumore. William parla di questioni noiose con Barack (il mio nichelino è sul global warming).

The Duke chats with the President of the United States before dinner at Kensington Palace

A post shared by Kensington Palace (@kensingtonroyal) on

Advertisement - Continue Reading Below

Mentre Harry discute di argomenti più avvincenti con Kate e Michelle (gli ultimi sviluppi di Scandal, per esempio).  

The Duchess and Prince Harry chat with the First Lady before dinner at Kensington Palace

A post shared by Kensington Palace (@kensingtonroyal) on

Più Popolare

Ma poi, un attimo prima di mettersi a tavola, il colpo di scena. Il principe George entra (in vestaglia!) per stringere la mano al suo primo presidente degli Stati Uniti. Pete Souza scatta, e  qualche fortunato real digital enagager condivide all'istante, la foto più adorabile del millennio.

Prince George meets The President and First Lady of the United States.

A post shared by Kensington Palace (@kensingtonroyal) on

Ma non è finita: George sale sul cavallo a dondolo, regalo di benvenuto al mondo degli Obama.

Prince George thanks @BarackObama for his rocking horse, given to him when he was born

A post shared by Kensington Palace (@kensingtonroyal) on

E dopo aver dato prova di stile perfetto (tutto la nonna Elisabetta) ringrazia e va a dormire. L'internet spegne la luce, e sospira.

More from Gioia!:
Vita segreta delle mucche
Storie
CONDIVIDI
Perché il libro che racconta la vita segreta delle mucche può sorprendervi
Un'allevatrice inglese ha raccontato in un libro la vita dei bovini, che hanno caratteri e sentimenti: ce ne parla qui
Storie
CONDIVIDI
Elle Decor Grand Hotel The Open House, le foto della festa
Ha aperto a Palazzo Morando di Milano Elle Decor Grand HotelThe Open House, il progetto espositivo di Elle Decor Italia dedicato al...
Storie
CONDIVIDI
Esquire Italia, il cocktail party di presentazione dell'edizione italiana del maschile di casa Hearst
Hearst ha presentato l'edizione italiana del maschile Esquire durante un cocktail party alle Gallerie D'Italia in Piazza Scala per dare il...
Gala Hearst, il video della serata al Teatro alla Scala di Milano
Storie
CONDIVIDI
Gala Hearst: il video della serata esclusiva
Hearst Italia ha festeggiato gli anniversari di Gioia!, Gente, Elle Italia e Marie Claire con un evento speciale: Placido Domingo ha...
Gala Hearst: concerto Placido Domingo
Storie
CONDIVIDI
Gala Hearst: le foto della serata
Hearst Italia ha festeggiato gli anniversari di Gioia!, Gente, Elle e Marie Claire con una serata speciale al Teatro alla Scala: tutti i...
Storie
CONDIVIDI
Maria Callas in scena: il vernissage della serata esclusiva di Hearst Italia e Teatro alla Scala di Milano
Le foto della serata evento che ha inaugurato la mostra dedicata al grande soprano
Maria Callas in scena: gli anni alla Scala - Mostra, anniversario Hearst
Storie
CONDIVIDI
Hearst celebra 4 dei suoi magazine con 2 eventi da non perdere al Teatro alla Scala
Tutto pronto per i grandi festeggiamenti di Gioia!, Gente, Elle Italia e Marie Claire Italia, quattro magazine che insieme rappresentano...
Storie
CONDIVIDI
Cristina Bowerman: dalla giurisprudenza alla cucina, come si diventa chef (stellati)
La chef, in occasione del Festival della Comunicazione, ci ha raccontato una storia di successo: la sua, fatta di passione, coraggio e...
Storie
CONDIVIDI
Violenza sulle donne: ai raptus di gelosia non crediamo più
Dietro ai femminicidi c'è una cultura che rende possibile arrabbiarsi e ferire a morte: ecco perché serve fare prevenzione nelle scuole
Storie
CONDIVIDI
Abby Stein, nata due volte: da rabbino a donna attivista transgender
Non si è mai sentita un maschio, ma non sapeva cosa significasse «transgender»: l'ha imparato diventando donna, come ci racconta qui