Le millennials spendono di più per il caffè che per la futura pensione

L'ennesima curiosità sulla generazione delle 18-35enni: parte dello stipendio finisce nella quota giornaliera di caffeina piuttosto che in un investimento per quando smetteranno di lavorare

Più Popolare

Sarà che sono, per buona parte, cresciuti con il redivivo Una mamma per amica, con protagoniste due affette da dipendenza cronica da caffeina, sarà, pure, che tentano di guardare al futuro attraverso una nebbia fitta di incertezze - in Italia sia per chi resta che per chi diventa expat - sta di fatto che una recente ricerca di SurveyMonkey per Acorns su usi e costumi dei millennials ha dimostrato che l'abitudine a bere caffè al bar fa spendere loro assai più di quanto mettano da parte per la futura pensione.

Advertisement - Continue Reading Below

Insomma, i nativi digitali, quelli cioè che dall'uso smodato ma abile dei social talvolta riescono a ricavare un verro lavoro, sembrano essere senza dubbio più cicale che formiche: secondo lo studio condotto da SurveyMonkey oltre il 45% dei millennials tra i 18 e i 23 anni spende in caffè molto di più di quello che investe per il proprio futuro. Le ragazze più dei maschi: cioè il 44% delle giovani donne di18-35 anni, contro il 35% dei giovani uomini. La questione cruciale è soprattutto una: la scarsa o meglio nulla fiducia nel fatto di riuscire a smettere di essere impegnati full time nel lavoro prima dei 65 anni e oltre. E allora, vista la lontananza della meta, forse è meglio berci una tazza di nero bollente su, tanto più che i motivi per farlo non sono neppure pochi.

More from Gioia!:
Storie
CONDIVIDI
Empowerment femminile ovvero l'alleanza tra donne che va oltre l'impossibile (e che farebbe tanto bene a tutte)
In tema di empowerment femminile, la più preziosa delle alleanze è tra quelle che ce l'hanno fatta e quelle che mollano il colpo
Storie
CONDIVIDI
Questo è il lavoro ideale che tutti vorrebbero fare nel 2018. Ah, non è il più pagato
O quello che dura tutta la vita? No, sono altre le garanzie che oggi giovani e meno giovani desiderano
Massimo Bottura refettori stellati
Storie
CONDIVIDI
Cibo per tutti! Addio spreco con i refettori stellati dello chef Massimo Bottura
Gettiamo un terzo del cibo che produciamo: una legge e uno chef cercano di cambiare la mentalità dello spreco alimentare
Il principe Harry e l'attrice americana Meghan Markle si sposeranno nella cappella del castello di Windsor a maggio dell'anno prossimo, e quello sarà solo l'inizio: l'obiettivo è portare la monarchia britannica nel futuro.
Storie
CONDIVIDI
Meghan Markle e il principe Harry coppia dell'anno! Ma come andrà a finire la loro favola?
Ovvero: riuscirà la nostra eroina a diventare la nuova principessa del popolo?
Bambini scomparsi
Storie
CONDIVIDI
Dove finiscono le migliaia di bambini scomparsi?
In Europa ogni 2 minuti sparisce un minore, in Italia più di 2.000 non sono mai stati ritrovati, e il dolore delle loro famiglie non ha...
Storie
CONDIVIDI
5 cose che Meghan Markle e Harry non possono assolutamente fare in pubblico secondo l'etichetta reale
Divieti royal in piena regola. L'obiettivo? Mantenere intatto l'understatement di Palazzo
Storie
CONDIVIDI
Quelle che Gomorra non è solo una serie tv
A Scampia non ci sono solo droga e criminalità, come nella serie di Sky, ci sono anche donne straordinarie, che abbiamo incontrato
Storie
CONDIVIDI
6 artigiane del gioiello al Maker Faire di Roma raccontano il futuro del made in Italy
6 artiste che ci dimostrano che quando si parla di gioielli, non sempre (e non solo) i diamanti sono i migliori amici delle donne
Donne belle diverse
Storie
CONDIVIDI
Fra unicità e perfezione non c'è gara! Oggi vincono le bellezze diverse, da Ashley Graham a Bebe Vio
L'unicità oggi vince sulla perfezione e il mondo sdogana canoni di bellezza non più assoluti ma "plurali"
Molestie Fausto Brizzi
Storie
CONDIVIDI
Molestie: con Brizzi lo scandalo arriva in Italia, e ora?
I nomi emersi fin qui sono solo la punta di un iceberg, che non riguarda solo il cinema: come difenderci? Ripartendo da noi