Musical: i detenuti del carcere di Opera vanno in scena con Il figliol prodigo

L'arte come mezzo di rieducazione: 14 detenuti della sezione Alta sicurezza si cimentano in un musical, in scena nel Teatro del carcere milanese il 26 e 27 ottobre 2016 e poi in tour in tutta Italia fino al 25 novembre

C'è un nuovo musical, molto speciale, pronto a fare il suo debutto, con grande emozione, sui palcoscenici italiani: si tratta deIl figliol prodigo, spettacolo che ha come protagonisti 14 detenuti della sezione Alta sicurezza del carcere di Opera. Così, proprio nell'anno in cui questo genere è tornato più che mai in spolvero, questi neofiti dell'intrattenimento teatrale, guidati da Isabella Biffi, cantautrice e regista che che da quasi 10 anni utilizza arte e cultura come mezzi di rieducazione e rivoluzione umana, portano in scena la parabola che lo stesso papa Francesco (che a breve vedremo anche nel documentario sul clima di Di Caprio) gli ha «commissionato» per celebrare il Giubileo dei carcerati

Advertisement - Continue Reading Below

Il figliol prodigo è in scena il 26 e 27 ottobre 2016, nel Teatro del carcere di Opera a Milano che per l'occasione rimane aperto al pubblico, per poi proseguire il tour il 31 ottobre al Palacongressi di Rimini, il 2 novembre al Teatro Sociale di Brescia, l'8 novembre a Roma al Teatro del Carcere di Rebibbia, il 9 novembre al Teatro della Conciliazione di Roma, per finire il 25 novembre al Teatro Ariston di Sanremo. Le prenotazioni e le informazioni per partecipare agli spettacoli si trovano sul sito eventidivalore.com.

More from Gioia!:
Storie
CONDIVIDI
Cosa succederebbe se Facebook sparisse?
Quali sarebbero le reali conseguenze se il social network più famoso al mondo d'improvviso non esistesse più? Beh, che non rimarrebbe...
Storie
CONDIVIDI
Gioia! Smart awards 2017: tutti i premiati
I personaggi e i prodotti che hanno avuto quest'anno il premio di Gioia!
Storie
CONDIVIDI
La grande festa dei Gioia! Smart Awards 2017
Il Ballo di Brera e il party di Gioia!, che ha voluto premiare personalità con qualcosa in più...decisamente smart!
Storie
CONDIVIDI
Gioia! Let's dance: l'exhibition per gli 80 anni
8 decenni di moda e costume raccontati attraverso il ballo e le pagine del nostro giornale, nato nel 1937: a Milano dal 21 al 24 giugno
Storie
CONDIVIDI
Cannabis: legalizzarla o no?
Dimenticate il mite spinello: oggi è 25 volte più forte di un tempo, ma quasi nessuno lo sa, e in Italia l'ha provata un adolescente su...
Storie
CONDIVIDI
«Come mia sorella mi ha rubato il fidanzato»
Una pubblica umiliazione davanti alla famiglia intera è una sofferenza immensa, ma utile: ti insegna a perdere senza andare in pezzi
Storie
CONDIVIDI
«Se i miei figli non crescono, io torno ragazza»
Le nostre mamme avevano la sindrome del nido vuoto, i miei figli invece restano accampati a casa, nel caos
Storie
CONDIVIDI
Italiani, popolo di ignoranti?
Un'indagine di Libreriamo mette in luce la scarsa propensione per la cultura e la lettura dei nostri connazionali
Storie
CONDIVIDI
Shampoo (r)evolution: i nuovi parrucchieri
I saloni sono diventati posti pieni di idee, dove tra phon e lavello si fanno corsi di storytelling, aperitivi e sfilate
Diritti delle donne
Storie
CONDIVIDI
A che punto siamo con i diritti delle donne?
Le conquiste femminili in Italia e nel mondo, tra passi in avanti e anacronismi (e divieti) senza senso