Harper's BAZAAR Icons: The Weeknd protagonista

L'incontro tra musica e moda sul numero speciale di Harper's BAZAAR firmato da Carine Roitfeld per raccontare lo stile del prossimo inverno

Più Popolare

Torna l'appuntamento con le Icon di Harper's BAZAAR.

Nel celebre numero di settembre della rivista (il September issue è il numero più importante dell'anno per le riviste made in USA) curato dalla Global Fashion Director Carine Roitfeld, le tendenze dell'autunno inverno 2017/2018 verranno raccontante attraverso celebri volti dalla moda e dello spettacolo. In copertina niente meno che The Weeknd.

Il celebre cantante canadese, da sempre molto restio a parlare di sé e della sua vita privata nonostante le love story tutt'altro che segrete, si è aperto in una lunga intervista tra i sogni di ragazzo, nato a Toronto da genitori etiopi, miti da emulare (sopratutto in fatto di stile) Nas e Puff Daddy in primis, progetti per il futuro e anche qualche sassolino nella scarpa da togliere.

Advertisement - Continue Reading Below

Più Popolare

Insieme a The Weeknd, protagonisti del numero September issue 2017 di Harper's BAZAAR anche le icone della musica Courtney Love, Miranda Lambert, le top del momento Joan Smalls, Karlie Kloss e Natasha Poly e molti altri ancora tra cui Adriana Lima e Irina Shayk.

Courtney Love in total look Gucci e orecchini De Beers.
Miranda Lambert in Michael Kors Collection e scarpe Jimmy Choo.
Karlie Kloss e Natasha Poly in abiti What Goes Around Comes Around, collana Atelier Swarovski by Christopher Kane, braccialetti Atelier Swarovski by Jason Wu e orecchini Atelier Swarovski. Scarpe Chanel.
Joan Smalls total look e gioielli Dior.

Per scoprirne di più, e leggere la storia di copertina per intero, bisognerà aspettare settembre quando la rivista uscirà in edicola e seguire sui social l'hashtag #BAZAARIcons.

Immagine di copertina: The Weeknd e Candice Swanepoel; Swanepoel in gonna e camicia Chanel e braccialetto di De Beers; The Weekend in Saint Laurent by Anthony Vaccarello e scarpe Jimmy Choo shoes.

Sittings Editor: Ben Perreira; Sittings Assistant: Ron Hartleben; Capelli: Tina Outen; Make-up: Isamaya Ffrench; Manicure: Mei Kawajiri; Direttore Casting: Evelien Joos; Entertainment Director: Christopher Bartley; Produzione: Cristina Gabriele; Produzione on-set: No Wheelies Inc.; Set Design: Emma Roach; Videography: Marco Adamo Graziosi + Maria Host-Ivessich; Sarto: Wendel Johnston; Location: Pier 59 Studios, NYC.

More from Gioia!:
Molestie Fausto Brizzi
Storie
CONDIVIDI
Molestie: con Brizzi lo scandalo arriva in Italia, e ora?
I nomi emersi fin qui sono solo la punta di un iceberg, che non riguarda solo il cinema: come difenderci? Ripartendo da noi
Storie
CONDIVIDI
Noi, italiani expat a Barcellona, vi parliamo della Catalogna
Sono arrivati anni fa in una città accogliente e cosmopolita: ora ci raccontano la (difficile) quotidianità del capoluogo catalano
Donne potere leadership femminile
Storie
CONDIVIDI
Ragazze con i superpoteri
Cosa succederebbe se fossero le giovani donne a governare il mondo? Potrebbero riscrivere le regole del potere
Calendario Pirelli 2018 Duckie Thot
Storie
CONDIVIDI
Calendario Pirelli 2018: Alice si fa black
Presentato a New York e firmato da Tim Walker è un manifesto al tema dell'inclusione e un inno alla diversità
Ho 13 anni e sono una bulla
Storie
CONDIVIDI
"Ho 13 anni e sono una bulla": la testimonianza shock
Mentre Amnesty International lancia una campagna contro il bullismo, una ragazza ci ha raccontato come ci si ammala di violenza
Violenza sulle donne denuncia
Storie
CONDIVIDI
Violenza sulle donne: "Lo denuncio, e dopo?"
Molte vittime si rivolgono all'autorità giudiziaria, ma per proteggerle ci vorrebbe un processo veloce e adeguato: ne parla un corto
Molestie sessuali metoo confessione
Storie
CONDIVIDI
"Non sapevo con che occhi guardarmi: vittima o carnefice di me stessa"
La testimonianza di una lettrice all'insegna dell'hashtag #metoo: "A 24 anni non avevo chiaro che stavo subendo una molestia"
Millennials calo nascite Italia motivi
Storie
CONDIVIDI
Cosa fa paura alle millennial che non fanno figli?
Lo abbiamo chiesto alle dirette interessate, mentre le statistiche consegnano l'Italia a un destino di culle vuote
Molestie sessuali  campagna dauomoauomo
Storie
CONDIVIDI
Violenza di genere: l'invito agli uomini a dirsi contro
Il terremoto Weinstein ha aperto ovunque crepe profonde: anche in Italia, dove arriva una campagna che passa il testimone ai maschi
influencer-dalle-uova-d-oro-danielle-bernstein-camila-coehlo-aimee-song
Storie
CONDIVIDI
Influencer dalle uova d'oro
Basta che in un post indossino un abito perché diventi subito sold out: viaggio tra i nuovi guru del fashion system