10 modi per aiutare il popolo di Aleppo

La situazione ad Aleppo, in Siria, continua a peggiorare e molti enti di beneficenza stanno collaborando per aiutare a fuggire dalla violenza chi è rimasto in città: ecco cosa puoi fare tu

Più Popolare

Gli abitanti di Aleppo, in Siria, sono in pericolo più che mai. Il 12 dicembre le Nazioni Unite hanno confermato che oltre 80 civili sono stati uccisi dalle truppe siriane. Anche se milioni di persone hanno abbandonato Aleppo dal 2011, quando la guerra è iniziata, ce ne sono ancora molte che non hanno potuto mettersi in salvo e continuano a essere sotto il fuoco incrociato di aerei, assedi e attacchi. Queste vittime hanno bisogno di tutto l'aiuto possibile per stare al sicuro.

Advertisement - Continue Reading Below

Le Nazioni Unite, in una riunione di emergenza, hanno affrontato il tema e il panorama è desolante: migliaia sono i civili intrappolati nelle zone pericolose di Aleppo, e le organizzazioni umanitarie sono alla disperata ricerca di risorse per fronteggiare la situazione. Ecco come, anche tu, puoi aiutare il popolo di Aleppo.

Più Popolare

1) Medici senza frontiere

Medici senza frontiere offre assistenza medica nei paesi in guerra. Il 17 novembre uno degli ospedali dell'organizzazione in Aleppo è stato colpito da un attacco aereo in cui sono molti oltre 20 persone, tra volontari e pazienti. Gli operatori sono comunque rimasti in città per continuare ad aiutare i cittadini di Aleppo nonostante la violenza. medicisenzafrontiere.it

2) Caschi bianchi

I volontari di difesa civile siriani, noti anche come Caschi bianchi, sono un gruppo di persone che si recano nei luoghi bombardati per prestare soccorso ai superstiti e per aiutare i civili intrappolati. Finora i Caschi bianchi hanno salvato oltre 75.500 persone. È possibile fare delle donazioni tramite questo sito peoplesmillion.whitehelmets.org/act/peoples-million/

3) Oxfam International

Oxfam International offre docce, acqua pulita e servizi igienici a coloro che vivono nei campi profughi. L'organizzazione fornisce anche assistenza medica e consulenza legale. Anche qui è possibile donare online: secure2.oxfamamerica.org/page/content/syria/

4) Alto Commissario delle Nazioni Uniti per i rifugiati

L'obiettivo principale dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati è assistere i rifugiati in paesi di guerra con kit di prima necessità per l'igiene, con sacchi a pelo e medicinali. Dal 12 dicembre ha iniziato a distribuire tali kit ai cittadini di Aleppo. unhcr.it

5) Islamic Relief

Islamic Relief è formata da volontari che aiutano chi ha bisogno senza alcuna discriminazione di genere, razza o religione. Chi vuole donare online trova tutte le informazioni a questo indirizzo: islamic-relief.it/aleppo-in-fiamme/

6) Planet Syria

Si possono aiutare le persone anche con iniziative che vanno al di là della donazione in denaro. Planet Syria è un'organizzazione non violenta il cui scopo è informare su quello che succede ad Aleppo attraverso colloquio di pace. Si può sostenere Planet Syria sia economicamente ma anche firmando la loro dichiarazione d'intenti e diffondendola online. planetsyria.org

7) Comitato Internazionale della Croce Rossa

La Croce Rossa, insieme alla Mezzaluna Rossa, è impegnata a «fare da intermediaria umanitaria neutrale e imparziale» nel corso del conflitto siriano. È possibile effettuare donazioni per entrambe le organizzazione in modo che possano continuare a fornire cibo e cure mediche a chi ne ha bisogno. icrc.org/it

8) Comitato internazionale di soccorso

Missione principale del Comitato internazionale di soccorso è quello di accogliere gli sfollati di Aleppo nella vicina città di Al-Dana. Le donazioni al Comitato internazionale di soccorso andranno per le famiglie fuggite da Aleppo e serviranno per gli alimenti, per il gas e le emergenze, come anche lenzuola, sapone e asciugamani. redcross.ch/it

9) Hand in Hand for Syria

Hand in Hand for Syria cerca di raggiungere i luoghi più difficili. Purtroppo alcuni membri dell'organizzazione sono stati costretti ad abbandonare il loro lavoro dopo che forze pro-governative hanno assunto il potere di diverse zone. Con le donazioni (handinhandforsyria.org.uk/donate/) l'organizzazione si propone di fornire cibo, assistenza medica e generi di conforto per chi ne ha bisogno.

10) Save the Children

La missione di Save the Children è quella di assistere le famiglie con abbigliamento, acqua pulita, cure immediate e dando loro un riparo. In una recente dichiarazione, l'organizzazione ha annunciato che il suo obiettivo principale è quello di aiutare «le famiglie che cercano disperatamente di lasciare i luoghi di conflitto: bisogna porre fine a questa carneficina e far evacuare i civili restanti in maniera sicura». Puoi sostenere i progetti di Save the Children in Siria facendo donazioni online: savethechildren.it/emergenze/emergenza-siria

Da: HarpersBAZAAR
Read Next:
Storie
CONDIVIDI
Conosci la vera storia di San Valentino?
Sono molti i miti e le leggende intorno alla festa degli innamorati: ecco quello che c'è da sapere
Storie
CONDIVIDI
Femminicidio: ora occupiamoci degli uomini
L'attenzione si sposta sugli autori delle violenze, per gli uomini la libertà delle donne non è così scontata: i consigli di due esperte
Storie
CONDIVIDI
Terremoto e neve, le informazioni per aiutare
È di nuovo emergenza sisma nell'Italia centrale: ecco come sostenere le popolazioni colpite dalle scosse e dalle nevicate eccezionali
Storie
CONDIVIDI
Quanto spendono in caffè le millennials!
L'ennesima curiosità sulla generazione delle 18-35enni: lo stipendio finisce più nella caffeina che nella loro futura pensione
Storie
CONDIVIDI
Elsa Hosk con Biotherm per salvare gli oceani
Una top model, una studiosa e un noto brand cosmetico insieme per tutelare il mare (e proteggere la nostra pelle)
Storie
CONDIVIDI
Casa Surace, il fenomeno virale del web
Con i video del «terrone fuori sede» prendono in giro tutti, da Nord a Sud: e stanno facendo impazzire il web
Divorzio breve
Storie
CONDIVIDI
Il divorzio breve e le differenze con quello consensuale
Il divorzio breve approvato recentemente differisce dal divorzio consensuale o giudiziale
Cultura pop 2016
Storie
CONDIVIDI
I 18 momenti top dello spettacolo nel 2016
Dall'Oscar a DiCaprio a Lemonade di Beyoncé, oltre ai grandi ritorni di Una mamma per amica, Harry Potter e Bridget Jones
principessa leia star wars carrie fisher
Storie
CONDIVIDI
Carrie Fisher, addio principessa Leia
Colpita da infarto sul volo Londra-Los Angeles, Carrie Fisher è morta oggi in ospedale
George Michael: gli amori
Storie
CONDIVIDI
Il compagno di George Michael: «Un Natale che non dimenticherò mai»
Il compagno Fadi Fawaz ha svelato le circostanze della morte, ma anche l'ex grande amore Kenny Goss ha espresso tutto il suo dolore