10 modi per aiutare il popolo di Aleppo

La situazione ad Aleppo, in Siria, continua a peggiorare e molti enti di beneficenza stanno collaborando per aiutare a fuggire dalla violenza chi è rimasto in città: ecco cosa puoi fare tu

Più Popolare

Gli abitanti di Aleppo, in Siria, sono in pericolo più che mai. Il 12 dicembre le Nazioni Unite hanno confermato che oltre 80 civili sono stati uccisi dalle truppe siriane. Anche se milioni di persone hanno abbandonato Aleppo dal 2011, quando la guerra è iniziata, ce ne sono ancora molte che non hanno potuto mettersi in salvo e continuano a essere sotto il fuoco incrociato di aerei, assedi e attacchi. Queste vittime hanno bisogno di tutto l'aiuto possibile per stare al sicuro.

Advertisement - Continue Reading Below

Le Nazioni Unite, in una riunione di emergenza, hanno affrontato il tema e il panorama è desolante: migliaia sono i civili intrappolati nelle zone pericolose di Aleppo, e le organizzazioni umanitarie sono alla disperata ricerca di risorse per fronteggiare la situazione. Ecco come, anche tu, puoi aiutare il popolo di Aleppo.

Più Popolare

1) Medici senza frontiere

Medici senza frontiere offre assistenza medica nei paesi in guerra. Il 17 novembre uno degli ospedali dell'organizzazione in Aleppo è stato colpito da un attacco aereo in cui sono molti oltre 20 persone, tra volontari e pazienti. Gli operatori sono comunque rimasti in città per continuare ad aiutare i cittadini di Aleppo nonostante la violenza. medicisenzafrontiere.it

2) Caschi bianchi

I volontari di difesa civile siriani, noti anche come Caschi bianchi, sono un gruppo di persone che si recano nei luoghi bombardati per prestare soccorso ai superstiti e per aiutare i civili intrappolati. Finora i Caschi bianchi hanno salvato oltre 75.500 persone. È possibile fare delle donazioni tramite questo sito peoplesmillion.whitehelmets.org/act/peoples-million/

3) Oxfam International

Oxfam International offre docce, acqua pulita e servizi igienici a coloro che vivono nei campi profughi. L'organizzazione fornisce anche assistenza medica e consulenza legale. Anche qui è possibile donare online: secure2.oxfamamerica.org/page/content/syria/

4) Alto Commissario delle Nazioni Uniti per i rifugiati

L'obiettivo principale dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati è assistere i rifugiati in paesi di guerra con kit di prima necessità per l'igiene, con sacchi a pelo e medicinali. Dal 12 dicembre ha iniziato a distribuire tali kit ai cittadini di Aleppo. unhcr.it

5) Islamic Relief

Islamic Relief è formata da volontari che aiutano chi ha bisogno senza alcuna discriminazione di genere, razza o religione. Chi vuole donare online trova tutte le informazioni a questo indirizzo: islamic-relief.it/aleppo-in-fiamme/

6) Planet Syria

Si possono aiutare le persone anche con iniziative che vanno al di là della donazione in denaro. Planet Syria è un'organizzazione non violenta il cui scopo è informare su quello che succede ad Aleppo attraverso colloquio di pace. Si può sostenere Planet Syria sia economicamente ma anche firmando la loro dichiarazione d'intenti e diffondendola online. planetsyria.org

7) Comitato Internazionale della Croce Rossa

La Croce Rossa, insieme alla Mezzaluna Rossa, è impegnata a «fare da intermediaria umanitaria neutrale e imparziale» nel corso del conflitto siriano. È possibile effettuare donazioni per entrambe le organizzazione in modo che possano continuare a fornire cibo e cure mediche a chi ne ha bisogno. icrc.org/it

8) Comitato internazionale di soccorso

Missione principale del Comitato internazionale di soccorso è quello di accogliere gli sfollati di Aleppo nella vicina città di Al-Dana. Le donazioni al Comitato internazionale di soccorso andranno per le famiglie fuggite da Aleppo e serviranno per gli alimenti, per il gas e le emergenze, come anche lenzuola, sapone e asciugamani. redcross.ch/it

9) Hand in Hand for Syria

Hand in Hand for Syria cerca di raggiungere i luoghi più difficili. Purtroppo alcuni membri dell'organizzazione sono stati costretti ad abbandonare il loro lavoro dopo che forze pro-governative hanno assunto il potere di diverse zone. Con le donazioni (handinhandforsyria.org.uk/donate/) l'organizzazione si propone di fornire cibo, assistenza medica e generi di conforto per chi ne ha bisogno.

10) Save the Children

La missione di Save the Children è quella di assistere le famiglie con abbigliamento, acqua pulita, cure immediate e dando loro un riparo. In una recente dichiarazione, l'organizzazione ha annunciato che il suo obiettivo principale è quello di aiutare «le famiglie che cercano disperatamente di lasciare i luoghi di conflitto: bisogna porre fine a questa carneficina e far evacuare i civili restanti in maniera sicura». Puoi sostenere i progetti di Save the Children in Siria facendo donazioni online: savethechildren.it/emergenze/emergenza-siria

Da: HarpersBAZAAR
More from Gioia!:
Donne belle diverse
Storie
CONDIVIDI
Fra unicità e perfezione non c'è gara! Oggi vincono le bellezze diverse, da Ashley Graham a Bebe Vio
L'unicità oggi vince sulla perfezione e il mondo sdogana canoni di bellezza non più assoluti ma "plurali"
Molestie Fausto Brizzi
Storie
CONDIVIDI
Molestie: con Brizzi lo scandalo arriva in Italia, e ora?
I nomi emersi fin qui sono solo la punta di un iceberg, che non riguarda solo il cinema: come difenderci? Ripartendo da noi
Storie
CONDIVIDI
Noi, italiani expat a Barcellona, vi parliamo della Catalogna
Sono arrivati anni fa in una città accogliente e cosmopolita: ora ci raccontano la (difficile) quotidianità del capoluogo catalano
Donne potere leadership femminile
Storie
CONDIVIDI
Ragazze con i superpoteri
Cosa succederebbe se fossero le giovani donne a governare il mondo? Potrebbero riscrivere le regole del potere
Calendario Pirelli 2018 Duckie Thot
Storie
CONDIVIDI
Calendario Pirelli 2018: Alice si fa black
Presentato a New York e firmato da Tim Walker è un manifesto al tema dell'inclusione e un inno alla diversità
Ho 13 anni e sono una bulla
Storie
CONDIVIDI
"Ho 13 anni e sono una bulla": la testimonianza shock
Mentre Amnesty International lancia una campagna contro il bullismo, una ragazza ci ha raccontato come ci si ammala di violenza
Violenza sulle donne denuncia
Storie
CONDIVIDI
Violenza sulle donne: "Lo denuncio, e dopo?"
Molte vittime si rivolgono all'autorità giudiziaria, ma per proteggerle ci vorrebbe un processo veloce e adeguato: ne parla un corto
Molestie sessuali metoo confessione
Storie
CONDIVIDI
"Non sapevo con che occhi guardarmi: vittima o carnefice di me stessa"
La testimonianza di una lettrice all'insegna dell'hashtag #metoo: "A 24 anni non avevo chiaro che stavo subendo una molestia"
Millennials calo nascite Italia motivi
Storie
CONDIVIDI
Cosa fa paura alle millennial che non fanno figli?
Lo abbiamo chiesto alle dirette interessate, mentre le statistiche consegnano l'Italia a un destino di culle vuote
Molestie sessuali  campagna dauomoauomo
Storie
CONDIVIDI
Violenza di genere: l'invito agli uomini a dirsi contro
Il terremoto Weinstein ha aperto ovunque crepe profonde: anche in Italia, dove arriva una campagna che passa il testimone ai maschi