10 modi per aiutare il popolo di Aleppo

La situazione ad Aleppo, in Siria, continua a peggiorare e molti enti di beneficenza stanno collaborando per aiutare a fuggire dalla violenza chi è rimasto in città: ecco cosa puoi fare tu

Più Popolare

Gli abitanti di Aleppo, in Siria, sono in pericolo più che mai. Il 12 dicembre le Nazioni Unite hanno confermato che oltre 80 civili sono stati uccisi dalle truppe siriane. Anche se milioni di persone hanno abbandonato Aleppo dal 2011, quando la guerra è iniziata, ce ne sono ancora molte che non hanno potuto mettersi in salvo e continuano a essere sotto il fuoco incrociato di aerei, assedi e attacchi. Queste vittime hanno bisogno di tutto l'aiuto possibile per stare al sicuro.

Advertisement - Continue Reading Below

Le Nazioni Unite, in una riunione di emergenza, hanno affrontato il tema e il panorama è desolante: migliaia sono i civili intrappolati nelle zone pericolose di Aleppo, e le organizzazioni umanitarie sono alla disperata ricerca di risorse per fronteggiare la situazione. Ecco come, anche tu, puoi aiutare il popolo di Aleppo.

Più Popolare

1) Medici senza frontiere

Medici senza frontiere offre assistenza medica nei paesi in guerra. Il 17 novembre uno degli ospedali dell'organizzazione in Aleppo è stato colpito da un attacco aereo in cui sono molti oltre 20 persone, tra volontari e pazienti. Gli operatori sono comunque rimasti in città per continuare ad aiutare i cittadini di Aleppo nonostante la violenza. medicisenzafrontiere.it

2) Caschi bianchi

I volontari di difesa civile siriani, noti anche come Caschi bianchi, sono un gruppo di persone che si recano nei luoghi bombardati per prestare soccorso ai superstiti e per aiutare i civili intrappolati. Finora i Caschi bianchi hanno salvato oltre 75.500 persone. È possibile fare delle donazioni tramite questo sito peoplesmillion.whitehelmets.org/act/peoples-million/

3) Oxfam International

Oxfam International offre docce, acqua pulita e servizi igienici a coloro che vivono nei campi profughi. L'organizzazione fornisce anche assistenza medica e consulenza legale. Anche qui è possibile donare online: secure2.oxfamamerica.org/page/content/syria/

4) Alto Commissario delle Nazioni Uniti per i rifugiati

L'obiettivo principale dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati è assistere i rifugiati in paesi di guerra con kit di prima necessità per l'igiene, con sacchi a pelo e medicinali. Dal 12 dicembre ha iniziato a distribuire tali kit ai cittadini di Aleppo. unhcr.it

5) Islamic Relief

Islamic Relief è formata da volontari che aiutano chi ha bisogno senza alcuna discriminazione di genere, razza o religione. Chi vuole donare online trova tutte le informazioni a questo indirizzo: islamic-relief.it/aleppo-in-fiamme/

6) Planet Syria

Si possono aiutare le persone anche con iniziative che vanno al di là della donazione in denaro. Planet Syria è un'organizzazione non violenta il cui scopo è informare su quello che succede ad Aleppo attraverso colloquio di pace. Si può sostenere Planet Syria sia economicamente ma anche firmando la loro dichiarazione d'intenti e diffondendola online. planetsyria.org

7) Comitato Internazionale della Croce Rossa

La Croce Rossa, insieme alla Mezzaluna Rossa, è impegnata a «fare da intermediaria umanitaria neutrale e imparziale» nel corso del conflitto siriano. È possibile effettuare donazioni per entrambe le organizzazione in modo che possano continuare a fornire cibo e cure mediche a chi ne ha bisogno. icrc.org/it

8) Comitato internazionale di soccorso

Missione principale del Comitato internazionale di soccorso è quello di accogliere gli sfollati di Aleppo nella vicina città di Al-Dana. Le donazioni al Comitato internazionale di soccorso andranno per le famiglie fuggite da Aleppo e serviranno per gli alimenti, per il gas e le emergenze, come anche lenzuola, sapone e asciugamani. redcross.ch/it

9) Hand in Hand for Syria

Hand in Hand for Syria cerca di raggiungere i luoghi più difficili. Purtroppo alcuni membri dell'organizzazione sono stati costretti ad abbandonare il loro lavoro dopo che forze pro-governative hanno assunto il potere di diverse zone. Con le donazioni (handinhandforsyria.org.uk/donate/) l'organizzazione si propone di fornire cibo, assistenza medica e generi di conforto per chi ne ha bisogno.

10) Save the Children

La missione di Save the Children è quella di assistere le famiglie con abbigliamento, acqua pulita, cure immediate e dando loro un riparo. In una recente dichiarazione, l'organizzazione ha annunciato che il suo obiettivo principale è quello di aiutare «le famiglie che cercano disperatamente di lasciare i luoghi di conflitto: bisogna porre fine a questa carneficina e far evacuare i civili restanti in maniera sicura». Puoi sostenere i progetti di Save the Children in Siria facendo donazioni online: savethechildren.it/emergenze/emergenza-siria

Da: HarpersBAZAAR
More from Gioia!:
Storie
CONDIVIDI
Non perdere la mostra dell'artista record Basquiat
Se passi da Roma visita l'esposizione del pittore morto giovane le cui opere valgono oggi decine di milioni di dollari
Storie
CONDIVIDI
Il mio primo bacio: da film o da incubo?
Alcuni lo ricordano come un sogno, altri come un disastro: le storie più curiose su Reddit
Storie
CONDIVIDI
Perché il 1° maggio è la festa dei lavoratori?
Questa data ha un significato che forse non sai: scopri la storia, gli slogan famosi e come si celebra nei diversi Paesi
Storie
CONDIVIDI
«Ero drogata, ora lavoro per aiutare gli altri»
Di droga si può guarire (e far guarire) anche facendo da spalla a chi sta cercando di uscirne, e così sono diventata una sober coach
Storie
CONDIVIDI
Testamento biologico, in attesa della legge
Il disegno di legge sulla Dichiarazione anticipata di trattamento è in discussione alla Camera: scopri di cosa si tratta
Storie
CONDIVIDI
«Ho abortito a 16 anni, ma non per mia scelta»
Una gravidanza che decidono di interrompere i genitori: ma dopo quasi 30 anni il suo ex torna e la questione è ancora aperta
Storie
CONDIVIDI
Diritti gay: ora 2 papà valgono uguale
La Corte d'Appello di Trento ha decretato che due gemellini, nati in Canada da surrogacy 7 anni fa, sono figli di entrambi i loro padri
Storie
CONDIVIDI
Lo sai che Instagram combatte la depressione?
La piattaforma di condivisione di immagini avrebbe, secondo un recente studio, un effetto benefico sullo stato d'animo
Storie
CONDIVIDI
35 frasi di donne famose per l'emancipazione
Nel giorno della Festa della donna lasciati ispirare da queste parole dette da chi si batte da sempre per i diritti delle donne
Storie
CONDIVIDI
Casting di Marie Claire: tutte a Reggio Emilia!
Marie Claire si unisce alla model agency Brave Models e a Ovs per cercare nuovi volti: nuova tappa a Reggio Emilia il 10 marzo