Santa Lucia, le curiosità sulla santa che porta doni ai bimbi

La protettrice della vista è anche la santa più amata dai più piccoli che, secondo tradizione, nella notte tra il 12 e il 13 dicembre ricevono da lei i regali chiesti nella letterina

Più Popolare

Nella notte tra il 12 e il 13 dicembre, che è il giorno dell'anno in cui il sole tramonta prima, bizzarramente si festeggia la santa della luce, ovvero Santa Lucia. Questa Santa, che subito dopo San Nicola o santa Klaus che dir si voglia, è la più amata dai bambini, arriva, secondo la tradizione, in groppa a un asinello per portare ai piccoli che hanno fatto i bravi i doni che hanno chiesto nelle loro letterine. Ma chi è santa Lucia e perché si festeggia? Qui di seguito proviamo a raccontarvi un po' di questa tradizione che parte da una giovane ragazza siciliana e arriva fino in Svezia.

Advertisement - Continue Reading Below
  • La storia. Santa Lucia nacque a Siracusa, in Sicilia, nel 283. Apparteneva a una famiglia nobile e agiata ed era una devota cristiana. Dopo un pellegrinaggio a Catania sulla tomba di sant'Agata, Lucia capì che doveva dedicare la sua vita ai poveri. Denunciata come cristiana dal ragazzo che voleva sposarla, Lucia finì a processo e dopo una lunga serie di torture alle quali resistette, venne decapitata. Si narra anche che le furono strappati gli occhi, per questo lei divenne protettrice della vista, ma non ci sono fonti ufficiali che confermano questo dettaglio truculento. L'emblema degli occhi sulla coppa o sul piatto che la accompagnano,è da ricollegarsi, probabilmente, con la devozione popolare che l'ha sempre invocata a protettrice della vista, legando la cosa al suo nome Lucia, da Lux, che vuol dire luce.
  • La tradizione italiana. Da noi, soprattutto nelle città del nord, la tradizione vuole che i bimbi, prima di andare a dormire, lascino in un piattino dei dolcetti e un bicchiere di latte per la santa e qualche carota o mela e un po' d'acqua per l'asinello che la accompagna. Al mattino troveranno i doni che avevano espresso come desiderio in una letterina.
  • La tradizione svedese. Anche in Svezia la festa di Santa Lucia è molto sentita. Qui la figlia maggiore deve indossare una lunga camicia bianca, una cintura rossa e una corona d'alloro. All'alba del 13 dicembre in Svezia tutte le bambine così vestite sfilano per le strade con una candela accesa in mano o una coroncina di candele (meglio elettriche) in testa. Nel frattempo offrono dolcetti e cantano canzoni di Natale.
Più Popolare
  • I dolcetti tipici. I più bizzarri e tipici del nord Europa sono i lussekatter, ovvero le focaccine dolci lievitate arricchite con zafferano e uvetta. In Italia vanno per la maggiore i biscotti di pasta frolla, semplici biscottini di pasta frolla nelle forme più svariate, oppure il torrone, specie in zone come Crema e Cremona. Infine la cuccia, undolce fatto con i chicci di grano cotto insieme a ricotta di pecora, cioccolato e frutta candita. La cuccìa è il dolce siciliano tradizionale per questa festa, perchè la leggenda dice che secoli fa, dopo una lunghissima carestia che affamò la Sicilia, arrivò nel porto di Palermo una nave piena di grano. I palermitani, per non perdere tempo, lo cucinarono così com'era, senza trasformarlo in farina. Era il 13 dicembre e l'arrivo della nave fu visto come un miracolo della santa. Da allora il giorno di santa Lucia non si mangiano pane e pasta, ma la cuccia.
Read Next:
Storie
CONDIVIDI
Conosci la vera storia di San Valentino?
Sono molti i miti e le leggende intorno alla festa degli innamorati: ecco quello che c'è da sapere
Storie
CONDIVIDI
Femminicidio: ora occupiamoci degli uomini
L'attenzione si sposta sugli autori delle violenze, per gli uomini la libertà delle donne non è così scontata: i consigli di due esperte
Storie
CONDIVIDI
Terremoto e neve, le informazioni per aiutare
È di nuovo emergenza sisma nell'Italia centrale: ecco come sostenere le popolazioni colpite dalle scosse e dalle nevicate eccezionali
Storie
CONDIVIDI
Quanto spendono in caffè le millennials!
L'ennesima curiosità sulla generazione delle 18-35enni: lo stipendio finisce più nella caffeina che nella loro futura pensione
Storie
CONDIVIDI
Elsa Hosk con Biotherm per salvare gli oceani
Una top model, una studiosa e un noto brand cosmetico insieme per tutelare il mare (e proteggere la nostra pelle)
Storie
CONDIVIDI
Casa Surace, il fenomeno virale del web
Con i video del «terrone fuori sede» prendono in giro tutti, da Nord a Sud: e stanno facendo impazzire il web
Divorzio breve
Storie
CONDIVIDI
Il divorzio breve e le differenze con quello consensuale
Il divorzio breve approvato recentemente differisce dal divorzio consensuale o giudiziale
Cultura pop 2016
Storie
CONDIVIDI
I 18 momenti top dello spettacolo nel 2016
Dall'Oscar a DiCaprio a Lemonade di Beyoncé, oltre ai grandi ritorni di Una mamma per amica, Harry Potter e Bridget Jones
Storie
CONDIVIDI
Cosa è successo nel 2016
20 fatti importanti che hanno caratterizzato l'anno appena terminato: ripercorriamo insieme gli ultimi 12 mesi di notizie
principessa leia star wars carrie fisher
Storie
CONDIVIDI
Carrie Fisher, addio principessa Leia
Colpita da infarto sul volo Londra-Los Angeles, Carrie Fisher è morta oggi in ospedale