Congedo matrimoniale: chi ha diritto alla licenza di matrimonio?

Se sei prossima alle nozze e non sai come funziona il congedo matrimoniale, qui trovi tutte le informazioni utili su come richiederlo, che tempistiche ha e che tipo di contratti di lavoro lo prevedono

Più Popolare

Il congedo matrimoniale, chiamato anche licenza di matrimonio, venne introdotto nel 1937 per i soli impiegati e venne poi allargato anche alla classe operaia quattro anni dopo. Attualmente tutti i contratti collettivi di lavoro prevedono per il lavoratore un periodo retribuito con astensione dal lavoro in occasione del proprio matrimonio.

Questa licenza può durare quindici giorni o anche di più se previsto nel contratto collettivo (quindici giorni che devono essere usufruiti immediatamente dal giorno delle nozze e non possono coincidere col periodo di ferie o quello di preavviso di licenziamento) e deve essere richiesta in un apposito modulo indicando i giorni di congedo con congruo preavviso (solitamente almeno 6 giorni dal suo inizio).

Advertisement - Continue Reading Below

È importante ricordare che i giorni di congedo devono essere fruiti consecutivamente, cioè non possono essere frazionati. Al rientro sul posto di lavoro, inoltre, il lavoratore è tenuto, entro il termine di 60 giorni, a fornire copia del certificato di matrimonio.

Il periodo di congedo matrimoniale viene retribuito interamente dal datore di lavoro. Per gli operai dipendenti da aziende industriali, artigiane o cooperative il congedo viene retribuito mediante un assegno a carico dell'Inps, di importo pari a 7 giorni di lavoro. Oltre agli operai l'assegno per il congedo matrimoniale spetta a: apprendisti, lavoratori a domicilio, marittimi di bassa forza (sottufficiali e comuni), dipendenti da aziende industriali, artigiane, cooperative, lavoratori disoccupati (che possano dimostrare che nei novanta giorni precedenti le nozze hanno lavorato, per un periodo di almeno 15 giorni, alle dipendenze delle aziende industriali, artigiane o cooperative). Il congedo matrimoniale spetta anche alle coppie dello stesso sesso che hanno scelto l'unione civile.

Più Popolare

Quindi se siete interessati a un congedo matrimoniale..non possiamo fare altro che farvi i nostri più sentiti auguri (e darvi qualche consiglio su come scattare foto perfette il giorno del sì)!

Read Next:
giornata mondiale per abolizione schiavitù
Storie
CONDIVIDI
2 dicembre, Giornata mondiale per l'abolizione della schiavitù: storia di Faith
Arrivano piene di speranza e finiscono in strada, sono le ragazze nigeriane vittime del racket: Faith si è salvata, ma le altre?
violenze sulle donne leggi
Storie
CONDIVIDI
Ma chi difende le donne?
Esistono le leggi per contrastare la violenza di genere, ma il problema è come vengono applicate: l'opinione dell'avvocato
violenza domestica
Storie
CONDIVIDI
Storie di ordinaria violenza domestica
Tre sopravvissute raccontano le violenze subite da fidanzati, ex, padri, con un monito: l'unico modo per salvarsi è parlare
Famiglia Reale inglese
Storie
CONDIVIDI
100 anni di famiglia reale inglese, scandali compresi
La serie tv di Netflix The crown ha riportato l'attenzione sulla royal family britannica: un secolo di storia in immagini
Storie
CONDIVIDI
Donne migranti: niente ospitalità a Gorino
Sono arrivate stremate via mare con i loro bambini ma non hanno ricevuto accoglienza: noi avremmo voluto un altro finale, eccolo
time foto famose
Storie
CONDIVIDI
100 foto famose che hanno cambiato il mondo
Hanno influenzato il nostro modo di pensare e di vivere: la rivista Time le ha raccolte in un libro
Video di Natale Heathrow
Storie
CONDIVIDI
Questo video natalizio è tenerissimo
«Tornare a casa è il regalo più bello»: il messaggio dello spot dell'aeroporto londinese di Heathrow con 2 adorabili orsachiotti
Storie
CONDIVIDI
Pedofilia: noi, sopravvissuti agli orchi
Nella Giornata nazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza parliamo di abusi sui bambini, dando volce a quelli che ne sono usciti
Storie
CONDIVIDI
Il futuro del pianeta è in mano alle bambine
Secondo l'Onu, le bambine di 10 anni sono l'indicatore del benessere globale: sono 60 milioni e da loro dipende il domani di tutti
Terremoto Centro Italia: le storie di chi da Camerino a Visso vuole ricominciare
Storie
CONDIVIDI
Terremoto, ma la vita continua
Nei borghi dell'Italia centrale si convive con la paura, la quotidianità interrotta, la tentazione di andarsene e il bisogno di...