Congedo matrimoniale: chi ha diritto alla licenza di matrimonio?

Se sei prossima alle nozze e non sai come funziona il congedo matrimoniale, qui trovi tutte le informazioni utili su come richiederlo, che tempistiche ha e che tipo di contratti di lavoro lo prevedono

Più Popolare

Il congedo matrimoniale, chiamato anche licenza di matrimonio, venne introdotto nel 1937 per i soli impiegati e venne poi allargato anche alla classe operaia quattro anni dopo. Attualmente tutti i contratti collettivi di lavoro prevedono per il lavoratore un periodo retribuito con astensione dal lavoro in occasione del proprio matrimonio.

Questa licenza può durare quindici giorni o anche di più se previsto nel contratto collettivo (quindici giorni che devono essere usufruiti immediatamente dal giorno delle nozze e non possono coincidere col periodo di ferie o quello di preavviso di licenziamento) e deve essere richiesta in un apposito modulo indicando i giorni di congedo con congruo preavviso (solitamente almeno 6 giorni dal suo inizio).

Advertisement - Continue Reading Below

È importante ricordare che i giorni di congedo devono essere fruiti consecutivamente, cioè non possono essere frazionati. Al rientro sul posto di lavoro, inoltre, il lavoratore è tenuto, entro il termine di 60 giorni, a fornire copia del certificato di matrimonio.

Il periodo di congedo matrimoniale viene retribuito interamente dal datore di lavoro. Per gli operai dipendenti da aziende industriali, artigiane o cooperative il congedo viene retribuito mediante un assegno a carico dell'Inps, di importo pari a 7 giorni di lavoro. Oltre agli operai l'assegno per il congedo matrimoniale spetta a: apprendisti, lavoratori a domicilio, marittimi di bassa forza (sottufficiali e comuni), dipendenti da aziende industriali, artigiane, cooperative, lavoratori disoccupati (che possano dimostrare che nei novanta giorni precedenti le nozze hanno lavorato, per un periodo di almeno 15 giorni, alle dipendenze delle aziende industriali, artigiane o cooperative). Il congedo matrimoniale spetta anche alle coppie dello stesso sesso che hanno scelto l'unione civile.

Più Popolare

Quindi se siete interessati a un congedo matrimoniale..non possiamo fare altro che farvi i nostri più sentiti auguri (e darvi qualche consiglio su come scattare foto perfette il giorno del sì)!

More from Gioia!:
Storie
CONDIVIDI
Quello che nessuna madre osa dire sul proprio figlio (ma che pensa davvero)
L'ironia langue quando una madre parla dei propri figli, per cui se non ne potete più di ritratti irreali di bambini perfetti, leggete qui...
Baby modella in sfilata
Storie
CONDIVIDI
Baby modelle, luci e ombre del backstage
C'è chi comincia da piccolissima, chi sogna di farlo anche da grande: un libro (e questa inchiesta) racconta le loro infanzie «da catalogo»
Storie
CONDIVIDI
Manterrupting: come liberarsi dalla brutta abitudine maschile di interrompere i nostri discorsi
Avete presente quella volta che un collega o un amico vi ha interrotte per dire la sua e voi siete rimaste lì, mortificate? Ebbene, siete...
Sbarchi migranti Italia navi Marina militare reportage: il soccorso ai profughi
Storie
CONDIVIDI
Migranti: siamo stati sulla nave che presta soccorso
Oltre 12mila profughi in 48 ore: noi eravamo a bordo delle navi della Marina Militare, ecco il reportage esclusivo di Gioia!
Storie
CONDIVIDI
Che cos'è il manspreading e perché, almeno una volta, ne sei stata vittima anche tu
L'invasione machista dello spazio altrui è diventata tema di dibattito, al punto che in alcune città del mondo si stanno attivando divieti...
Storie
CONDIVIDI
Cosa succederebbe se Facebook sparisse?
Quali sarebbero le reali conseguenze se il social network più famoso al mondo d'improvviso non esistesse più? Beh, che non rimarrebbe...
Storie
CONDIVIDI
Gioia! Smart awards 2017: tutti i premiati
I personaggi e i prodotti che hanno avuto quest'anno il premio di Gioia!
Storie
CONDIVIDI
La grande festa dei Gioia! Smart Awards 2017
Il Ballo di Brera e il party di Gioia!, che ha voluto premiare personalità con qualcosa in più...decisamente smart!
Storie
CONDIVIDI
Gioia! Let's dance: l'exhibition per gli 80 anni
8 decenni di moda e costume raccontati attraverso il ballo e le pagine del nostro giornale, nato nel 1937: a Milano dal 21 al 24 giugno
Storie
CONDIVIDI
Cannabis: legalizzarla o no?
Dimenticate il mite spinello: oggi è 25 volte più forte di un tempo, ma quasi nessuno lo sa, e in Italia l'ha provata un adolescente su...