Maratona di New York: in gara il San Patrignano Running team

Al grande evento della Grande Mela,​ in calendario per il 6 novembre​ 2016, parteciperanno anche gli atleti del famoso centro di recupero dalle tossicodipendenze ​

Più Popolare

Correre può aiutare a superare le difficoltà, dato che permette di lanciare sempre nuove sfide con se stessi: ne è la prova il San Patrignano Running Team (sanpatrignano.org), che anche quest'anno partecipa alla maratona di New York.

Advertisement - Continue Reading Below

Non è il primo anno che gli atleti che provengono dal grande centro di recupero dalle tossicodipendenze partecipano alla gara più famosa del mondo: la prima volta infatti risale al novembre 2013, dopo aver disputato piccole gare a livello locale e nazionale.

#Run4Sanpa è l'hashtag

In occasione del grande appuntamento del 6 novembre 2016 i ragazzi, che in Comunità praticano numerosi sport, in quanto l'attività educativa passa anche attraverso le discipline del calcio, basket, pallavolo e corsa, in grado di trasmettere valori di vita fondamentali, voleranno nella Grande Mela insieme agli accompagnatori.

Più Popolare

#wefreedays2016 11 e 12 ottobre!! 😀😀😀😀😀😀🎤🎻🎸

A photo posted by Comunità San Patrignano (@sanpatrignano) on

La squadra di San Patrignano conta una trentina di membri, e tra questi, 12 correranno la maratona di New York: correre non significa solo misurare se stessi ma è l'entusiasmo di uscire fuori, nel mondo, per dimostrare che vincere le dipendenze è possibile.

Non solo New York per il team SanPa

Nessuno dei ragazzi di SanPa prima di entrare in comunità praticava la corsa: la passione per questo sport è venuta solo successivamente, con il tempo, la costanza e la fatica.

La squadra di running di San Patrignano è nata ufficialmente nel 2006 con la partecipazione alla maratona di Venezia: da allora la squadra conta una media di 30 atleti, 25 maschi e 5 femmine, e pesca da un gruppo di oltre 400 persone che praticano la corsa a scopo ricreativo dentro la comunità. Per i ragazzi di San Patrignano anche la Maratona di Londra è da 3 anni una tappa obbligata dove oltre a correre sotto al Big Ben c'è l'occasione di rincontrare altri ex SanPa oggi reinseriti nella City.

#sonoproprioio #wefree #sanpatrignano #webstangram

A photo posted by Comunità San Patrignano (@sanpatrignano) on

Maratona di New York, le altre sfide

Insieme al San Patrignano Running Team, la maratona di New York è lo scenario di altre storie di rivincita, di atleti che combattono contro una malattia: da Leonardo Cenci, il primo italiano e il secondo atleta nella storia che corre pur essendo malato di tumore, a Marion Bartoli, campionessa di Wimbledon 2013, che arriva negli Usa dopo aver superato gravi problemi di salute, passando per Luca Colosio, il primo atleta italiano di Special Olympics, e il team Run for Iov, formato da 11 donne tra i 30 e i 60 anni che hanno sconfitto il cancro al seno.

Read Next:
Il Natale dei Reali inglesi
Storie
CONDIVIDI
Come festeggiano il Natale i reali inglesi?
Anche la Royal family ama seguire la tradizione: non ci credi? Ecco tutte le foto!
Storie
CONDIVIDI
Conosci la vera storia di Babbo Natale?
Il 6 dicembre si festeggia San Nicola, il Santo da cui ha origine Babbo Natale: ma come si è arrivati da San Nicola a Santa Claus?
giornata mondiale per abolizione schiavitù
Storie
CONDIVIDI
2 dicembre, Giornata mondiale per l'abolizione della schiavitù: storia di Faith
Arrivano piene di speranza e finiscono in strada, sono le ragazze nigeriane vittime del racket: Faith si è salvata, ma le altre?
violenze sulle donne leggi
Storie
CONDIVIDI
Ma chi difende le donne?
Esistono le leggi per contrastare la violenza di genere, ma il problema è come vengono applicate: l'opinione dell'avvocato
violenza domestica
Storie
CONDIVIDI
Storie di ordinaria violenza domestica
Tre sopravvissute raccontano le violenze subite da fidanzati, ex, padri, con un monito: l'unico modo per salvarsi è parlare
Famiglia Reale inglese
Storie
CONDIVIDI
100 anni di famiglia reale inglese, scandali compresi
La serie tv di Netflix The crown ha riportato l'attenzione sulla royal family britannica: un secolo di storia in immagini
Storie
CONDIVIDI
Donne migranti: niente ospitalità a Gorino
Sono arrivate stremate via mare con i loro bambini ma non hanno ricevuto accoglienza: noi avremmo voluto un altro finale, eccolo
time foto famose
Storie
CONDIVIDI
100 foto famose che hanno cambiato il mondo
Hanno influenzato il nostro modo di pensare e di vivere: la rivista Time le ha raccolte in un libro
Video di Natale Heathrow
Storie
CONDIVIDI
Questo video natalizio è tenerissimo
«Tornare a casa è il regalo più bello»: il messaggio dello spot dell'aeroporto londinese di Heathrow con 2 adorabili orsachiotti
Storie
CONDIVIDI
Pedofilia: noi, sopravvissuti agli orchi
Nella Giornata nazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza parliamo di abusi sui bambini, dando volce a quelli che ne sono usciti