Maratona di New York: in gara il San Patrignano Running team

Al grande evento della Grande Mela,​ in calendario per il 6 novembre​ 2016, parteciperanno anche gli atleti del famoso centro di recupero dalle tossicodipendenze ​

Più Popolare

Correre può aiutare a superare le difficoltà, dato che permette di lanciare sempre nuove sfide con se stessi: ne è la prova il San Patrignano Running Team (sanpatrignano.org), che anche quest'anno partecipa alla maratona di New York.

Advertisement - Continue Reading Below

Non è il primo anno che gli atleti che provengono dal grande centro di recupero dalle tossicodipendenze partecipano alla gara più famosa del mondo: la prima volta infatti risale al novembre 2013, dopo aver disputato piccole gare a livello locale e nazionale.

#Run4Sanpa è l'hashtag

In occasione del grande appuntamento del 6 novembre 2016 i ragazzi, che in Comunità praticano numerosi sport, in quanto l'attività educativa passa anche attraverso le discipline del calcio, basket, pallavolo e corsa, in grado di trasmettere valori di vita fondamentali, voleranno nella Grande Mela insieme agli accompagnatori.

Più Popolare

#wefreedays2016 11 e 12 ottobre!! 😀😀😀😀😀😀🎤🎻🎸

A post shared by Comunità San Patrignano (@sanpatrignano) on

La squadra di San Patrignano conta una trentina di membri, e tra questi, 12 correranno la maratona di New York: correre non significa solo misurare se stessi ma è l'entusiasmo di uscire fuori, nel mondo, per dimostrare che vincere le dipendenze è possibile.

Non solo New York per il team SanPa

Nessuno dei ragazzi di SanPa prima di entrare in comunità praticava la corsa: la passione per questo sport è venuta solo successivamente, con il tempo, la costanza e la fatica.

La squadra di running di San Patrignano è nata ufficialmente nel 2006 con la partecipazione alla maratona di Venezia: da allora la squadra conta una media di 30 atleti, 25 maschi e 5 femmine, e pesca da un gruppo di oltre 400 persone che praticano la corsa a scopo ricreativo dentro la comunità. Per i ragazzi di San Patrignano anche la Maratona di Londra è da 3 anni una tappa obbligata dove oltre a correre sotto al Big Ben c'è l'occasione di rincontrare altri ex SanPa oggi reinseriti nella City.

#sonoproprioio #wefree #sanpatrignano #webstangram

A post shared by Comunità San Patrignano (@sanpatrignano) on

Maratona di New York, le altre sfide

Insieme al San Patrignano Running Team, la maratona di New York è lo scenario di altre storie di rivincita, di atleti che combattono contro una malattia: da Leonardo Cenci, il primo italiano e il secondo atleta nella storia che corre pur essendo malato di tumore, a Marion Bartoli, campionessa di Wimbledon 2013, che arriva negli Usa dopo aver superato gravi problemi di salute, passando per Luca Colosio, il primo atleta italiano di Special Olympics, e il team Run for Iov, formato da 11 donne tra i 30 e i 60 anni che hanno sconfitto il cancro al seno.

More from Gioia!:
Storie
CONDIVIDI
Chi è l'artista che vale più di 57 milioni?
Se passate da Roma non perdete la mostra di Basquiat: un suo dipinto è stato venduto per più di 57 milioni di dollari
Storie
CONDIVIDI
Perché il 1° maggio è la festa dei lavoratori?
Questa data ha un significato che forse non sai: scopri la storia, gli slogan famosi e come si celebra nei diversi Paesi
Storie
CONDIVIDI
«Ero drogata, ora lavoro per aiutare gli altri»
Di droga si può guarire (e far guarire) anche facendo da spalla a chi sta cercando di uscirne, e così sono diventata una sober coach
Storie
CONDIVIDI
«Ho abortito a 16 anni, ma non per mia scelta»
Una gravidanza che decidono di interrompere i genitori: ma dopo quasi 30 anni il suo ex torna e la questione è ancora aperta
Storie
CONDIVIDI
Diritti gay: ora 2 papà valgono uguale
La Corte d'Appello di Trento ha decretato che due gemellini, nati in Canada da surrogacy 7 anni fa, sono figli di entrambi i loro padri
Storie
CONDIVIDI
Lo sai che Instagram combatte la depressione?
La piattaforma di condivisione di immagini avrebbe, secondo un recente studio, un effetto benefico sullo stato d'animo
Storie
CONDIVIDI
Tutti con la Fondazione Rava per ricostruire le scuole dopo il sisma
All'UniCredit Pavilion Milano Michael Nyman si è esibito gratuitamente: obiettivo ricostruire le scuole in centro Italia, e Gioia! c'era
Storie
CONDIVIDI
35 frasi di donne famose per l'emancipazione
Nel giorno della Festa della donna lasciati ispirare da queste parole dette da chi si batte da sempre per i diritti delle donne
Storie
CONDIVIDI
Casting di Marie Claire: tutte a Reggio Emilia!
Marie Claire si unisce alla model agency Brave Models e a Ovs per cercare nuovi volti: nuova tappa a Reggio Emilia il 10 marzo
Storie
CONDIVIDI
Qual è il Paese migliore per le donne?
La Svezia è stata eletta prima in classifica per la possibilità di crescere bene i figli e di vivere in maniera ecosostenibile