Marco Pannella è morto, le sue battaglie storiche

Divorzio, aborto, eutanasia, antiproibizionismo e pena di morte: sono solo alcune delle grandi lotte per i diritti civili combattute dal leader radicale

Una vita spesa tra impegno civile e politico quella di Marco Pannella, morto a Roma a 86 anni, che sarà per sempre ricordato per le tante battaglie per i diritti civili combattute in prima linea, molte delle quali hanno letteralmente cambiato il volto dell'Italia. Battaglie in cui non si mai risparmiato, al punto di mettere in atto anche forme di protesta difficili ed estreme come i moltissimi scioperi della fame, della sete o di entrambe.

Advertisement - Continue Reading Below

Marco Pannella, le battaglie: divorzio

Dopo la fondazione del Partito Radicale quella per la legge sul divorzio è stata la prima lotta di Marco Pannella, che insieme all'avvocato Mauro Mellini nel 1966 ha costituito la LID-Lega italiana per l'introduzione del divorzio, per sensibilizzare l'opinione pubblica e la politica del tempo. La legge fu poi approvata nel 1970.

Marco Pannella, le battaglie: aborto

Lunga anche la battaglia per la legalizzazione dell'aborto nel nostro Paese, avvenuta grazie alla famosa legge 194 del 22 maggio 1978 (e confermata da un referendum così come per il divorzio), periodicamente messa in discussione ancora oggi a causa di un elevatissimo tasso di obiezione di coscienza.

Advertisement - Continue Reading Below

Marco Pannella, le battaglie: antiproibizionismo

Sono sempre i radicali, nel 1973, a promuovere una campagna per la depenalizzazione dell'uso delle droghe. Come forma di disobbedienza civile Pannella nel 1975 fumò pubblicamente una sigaretta all'hashish.

Marco Pannella, le battaglie: eutanasia

Nel 2002 Pannella ha promosso l'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica, fondata da Luca Coscioni, economista, politico e docente universitario malato di sclerosi laterale amiotrofica. L'associazione porta da anni avanti una battaglia per chiedere libertà di cura, libertà di ricerca scientifica e diritto al rifiuto dell'accanimento terapeutico.

Advertisement - Continue Reading Below

Marco Pannella, le battaglie: contro la pena di morte

Con l'associazione Nessuno tocchi Caino il leader radicale ha sostenuto la campagna contro la pena di morte. Nel 2007, su proposta italiana, è stata ratificata presso l'Assemblea generale delle Nazioni Unite la moratoria universale della pena di morte.

More from Gioia!:
mariah carey amore
Personaggi
CONDIVIDI
Chi è il nuovo amore di Mariah Carey?
La cantante si è innamorata di un ballerino, ecco chi è: scopri tutti i flirt, colpi di fulmine e rotture del 2017
zoe saldana mamma
Personaggi
CONDIVIDI
Zoe Saldana è diventata mamma
L'attrice e il marito Marco Perego hanno annunciato la nascita del erzo figlio, ma anche Geri Halliwell e Janet Jackson hanno un bebè
Bebe Vio premio sportiva dell'anno con disabilità
Personaggi
CONDIVIDI
Il ballo di Gabbani porta fortuna a Bebe Vio
L'atleta imita la danza del vincitore di Sanremo prima di ricevere il premio come sportiva dell'anno con disabilità: ecco il video
kaia gerber: curiosità figlia di Cindy Crawford
Personaggi
CONDIVIDI
Chi è Kaia Gerber, l'erede di Cindy Crawford
È il volto destinato a prendere il testimone dalla top anni '90 che, se non lo sapessi già, è sua mamma!
Personaggi
CONDIVIDI
14 coppie famose con figli gemelli
Amal e George Clooney, ma anche Beyoncé e Jay-Z, saranno in ottima compagnia: le celeb dai parti gemellari
Personaggi
CONDIVIDI
Chi è il modello di cui tutti parlano?
Ha sfilato per Philipp Plein e c'è un motivo per cui non è passato inosservato (e non solo perché è figo)
ivanka trump e trudeau donne imprenditrici
Personaggi
CONDIVIDI
Ivanka Trump e quell'occhiata a Justin Trudeau
All'incontro su donne e lavoro la First daughter sembra interessata a ben altro, e la Rete la nota immediatamente
Personaggi
CONDIVIDI
Iman ricorda David Bowie per San Valentino
La dedica di Iman al marito scomparso fa venire i brividi, ma tante celeb hanno fatto gli auguri alla loro dolce metà via Instagram
Barack e Michelle Obama
Personaggi
CONDIVIDI
Chi non è invidiosa degli auguri a Michelle?
Per San Valentino l'ex presidente Usa Barack Obama ha inviato un incredibile messaggio d'amore alla moglie
Personaggi
CONDIVIDI
La meglio vestita ai Grammy? Blue Ivy in Gucci
La figlia di Beyoncé con un completo maschile rosa di Gucci e un look che ricorda Prince a cinque anni è già top!