Hillary Clinton, 5 ragioni per la vittoria

Nell'eterna lotta tra il bene e il male, ecco perché vincerà lei

Lavoro, sicurezza, cambiamento, ma non solo: ecco perché la prima candidata donna alla presidenza degli Stati Uniti si è dimostrata la soluzione migliore.

È la prima donna candidata alla presidenza degli Stati Uniti, certo. Ma fare la storia – e poter dire «io c'ero», anche se dalla parte sbagliata dell'oceano, senza diritto di voto, ma con un account Twitter molto attivo – non è l'unica ragione per far vincere Hillary Clinton alle elezioni del prossimo 8 novembre.

Advertisement - Continue Reading Below

Il futuro

Questa volta non si tratta di scegliere tra destra e sinistra, ha detto Michelle Obama alla convention democratica celebrata a fine luglio a Philadelphia, «ma a chi dare il potere di fare da esempio ai nostri figli per i prossimi quattro, se non otto, anni». E siccome a preoccuparsi del futuro sono soprattutto quelli «che hanno più ieri che domani», nonno Bill si è raccomandato a tutti i coetanei di votare per Hillary: «I vostri nipoti vi ringrazieranno».

Il tailleur pantalone

Quello scelto per accettare la candidatura – con la molto suggestiva consulenza di Anna Wintour – era perfetto. Bianco: il colore delle suffragette, ma pure di Olivia Pope da buona. Senza immediato comunicato stampa di rivendicazione, come succede per i maschi: il potere si esercita per sottrazione. (Poi abbiamo saputo: era Ralph Lauren). E soprattutto: purissimo Hillary. Per ribaltare la storia bisogna ribaltarne tutti i simboli, ed è servita formidabile tigna – oltre che imprevista autoironia – per trasformare l'uniforme delle segretarie in caposaldo di uno stile.

Advertisement - Continue Reading Below

Il cambiamento

Hillary «non ha mai mollato niente in vita sua», ha sottolineato Michelle Obama, sottintendendo: neanche Bill, e sì che sembrava la cosa emancipata da fare. Invece aveva ragione lei, ché nella costruzione di una mitologia presidenziale serve anche un marito capace di fare la first lady. Perché non bisogna essere nuovi, per cambiare le cose, né giovani (figuriamoci: innocenti). Bisogna avere pazienza, esperienza, lungimiranza. E l'intelligenza di accogliere pure gli irriducibili di Bernie Sanders, e congratularsi per le brillanti idee.

Il lavoro

Il problema, vi diranno gli esperti, è la classe media. Quella che la crisi ha disintegrato, e che non si fida di una politica istituzionale. Per conquistarli, Hillary si è inventata un ruolo da mediano: con dei compiti precisi, a coprire certe zone, a giocare generosi. 24 anni di servizio pubblico – first lady, senatore, segretario di stato – durante i quali «mi sono sempre trovata più a mio agio con il "servizio" che con il "pubblico"». Quello bravo a innamorare è Barack Obama: «È la donna nell'arena: è sempre stata dalla nostra parte, anche quando non ce ne accorgevamo».

Advertisement - Continue Reading Below

L'amore

Contro i bulli, ha detto ancora Michelle Obama, abbiamo una regola: «Più loro scendono, più noi voliamo alto». E l'intera campagna democratica si basa su questo assunto: Trump è il male, noi siamo il bene. Le parole chiave sono le stesse di Guerre stellari: amore, forza, unione, speranza. Agli americani non piace essere dominati: è sempre la storia dell'impero contro l'alleanza. Ma anche della dichiarazione di indipendenza del 1776 (sempre a Philadelphia): «Riteniamo queste verità autoevidenti, che tutti gli uomini sono creati uguali». Di queste elezioni, Hillary Clinton è il lieto fine.

Read Next:
heidi klum nuda video love magazine
Personaggi
CONDIVIDI
Heidi Klum nuda nella vasca da bagno è super hot
Dopo Irina Shayk e Barbara Palvin, anche la modella 43enne si svela in chiave hot: ecco il video del suo bagno super sexy
barack obama natale casa bianca
Personaggi
CONDIVIDI
L'ultima cartolina di Natale degli Obama
La cartolina ufficiale di auguri dalla Casa Bianca ha fatto scattare in rete l'hashtag #DontLeave (non andate via)
Johnny depp attore strapagato nel 2016 per Forbes
Personaggi
CONDIVIDI
Forbes boccia Johnny Depp: «È pagato troppo»
L'attore è al primo posto nella classifica dei più pagati di Hollywood rispetto al successo dei film: nella top 10 anche Julia Roberts e...
BARBARA PALVIN è SHARON STONE IN BASIC INSTINCT
Personaggi
CONDIVIDI
Barbara Palvin senza slip come Sharon Stone
Dopo Irina Shayk anche lei si mette in gioco in chiave hot: ecco il video del suo remake della scena hot di Basic instinct
Kate Middleton tiene in braccio la principessa Charlotte
Personaggi
CONDIVIDI
George e Charlotte saranno Flower girl e paggetto di Pippa Middleton?
Sembra che la data delle nozze di Pippa sia fissata, e che i royal babies avranno un ruolo super tenero alla cerimonia
Personaggi
CONDIVIDI
Kate Middleton indossa di nuovo la tiara di Lady D
La Duchessa di Cambridge ha incantato con il Cambridge Lover's Knot, l'iconica tiara di Lady D, ma non era la prima volta che la indossava
Personaggi
CONDIVIDI
Naike Rivelli, scatto hot: chi l'ha fotografata?
L'attrice, figlia di Ornella Muti, ama posare senza veli: ma stavolta più che la posa sexy a fare scalpore sono gli autori della foto
Coppie celebri del 2016
Personaggi
CONDIVIDI
30 coppie famose di cui si è parlato nel 2016
Hanno fatto notizia in questo ultimo anno, ma ci hanno anche conquistate: scopri chi sono i vip più seguiti
kim-kardashian-kanye-west-divorzio
Personaggi
CONDIVIDI
Kim Kardashian divorzia da Kanye West?
A quanto pare Kim Kardashian ci ha preso gusto, e sembra che pure il suo terzo matrimonio sia fallito: ma sarà vero?
Personaggi
CONDIVIDI
Irina Shayk incinta, sexy da far sciogliere il ghiaccio
La top model è sempre più hot: lo scatto della campagna di Alberta Ferretti postato su Instagram è virale