Camille Lacourt, l'uomo che tutte vorremmo

​A Kazan 2015 il nuotatore francese è medaglia d'argento nei 100 m dorso. Ma il suo sogno non è l'oro, è stare più tempo con la piccola Jazz

Più Popolare

Camille Lacourt è così: uno che delle regole imparate in piscina ne ha fatto uno stile di vita. Bello e impossibile, uno di quei tipi che non passa di certo inosservato né alle donne (ammirate da quell'aria impassibile ma familiare), né agli uomini (per quel fisico statuario dall'alto dei suoi 2 metri per 80 kg). E nonostante tutte le carte in regola per diventare un attore e fare impazzire il gossip internazionale, la stampa francese non lo ama molto, tanto da descriverlo come un tipo chiuso, che odia i riflettori, che non si lascia mai andare a una dichiarazione di troppo.

Advertisement - Continue Reading Below
Più Popolare

Un atteggiamento che richiama il rigore e la determinazione in vasca che lo hanno portato a diventare uno dei nuotatori più forti al mondo, entrando nella storia con l'oro ai Mondiali di Shangai 2011 nei 100 metri e un argento nei 50 metri, entrambi nel dorso (la sua specialità). L'anno dopo alle Olimpiadi di Londra, ancora oro nella staffetta 4×100. Nel 2013 podio più alto nei 50 dorso e nella 4×100 mista a Barcellona. E ora, a Kazan, non è stata una sorpresa la sua qualificazione alla finale dei 100 metri dorso con il secondo tempo della batteria (52"70). La migliore prestazione in questa stagione per lui, migliorata ulteriormente in finale, dove ha vinto la medaglia d'argento con il tempo di 52"48.

«Da adolescente mi sentivo un brutto anatroccolo. Avevo le gambe lunghe e magre», racconta Camille che nel 2012 ha avuto la sua consacrazione come sex symbol internazionale. Alle Olimpiadi di Londra, infatti, viene definito l'atleta più sexy al mondo (del resto, con quel sorriso lì). «Mi fa ridere: quando sono in vasca penso soltanto a nuotare», dichiarò Camille quando alla ribalta dell'attualità più che per le imprese sportive ci finì per la sua bellezza. E poi le voci sulla sua presunta omosessualità con Paris Match che lo ha eletto icona gay. Nessun commento da parte del nuotatore di Narbona, se non che apprezzava il titolo assegnato dalla rivista. Se non rilasciò nessuna smentita sulle sue preferenze sessuali, dissipò ogni dubbio con un amore da favola, quello con Miss Francia del 2008, Valérie Bègue, con la quale è sposato dal 2012 e ha avuto nel settembre dello stesso anno una figlia di nome Jazz. E se gli chiedete quale sia il suo desiderio più grande in questo momento, visto che ha raggiunto i trent'anni e la sua carriera sta per finire, non ha dubbi: «Passare più tempo con mia figlia è una priorità assoluta». Che dire? Ci vorrebbero più Camille Lacourt per tutte.

Foto: Getty Images, Google Images

More from Gioia!:
George Clooney non si candida presidente Usa
Personaggi
CONDIVIDI
George Clooney, scene da una vita perfetta
L'attore e regista di Suburbicon ha dichiarato che non si candiderà come prossimo presidente degli Stati Uniti, peccato
Chiara Ferragni: rompe vestito sul red carpet
Personaggi
CONDIVIDI
Chiara Ferragni: l'abito si rompe alla MFW
Galeotta fu la spallina del suo abito... monospalla
Halle Berry il nuovo fidanzato è Alex Da Kid: tutto il gossip sul nuovo amore
Personaggi
CONDIVIDI
Halle Berry, col suo nuovo giovanissimo fidanzato, dimostra che bisogna sempre credere nell'amore
Con una dichiarazione d'amore da incorniciare Halle Berry conferma la sua storia con il produttore cinematografico Alex Da Kid
Chi è Lila Grace Moss Hack la figlia di Kate Moss
Personaggi
CONDIVIDI
Chi è Lila Grace Moss Hack, la figlia (bellissima) di Kate Moss
Per la prima volta ha accompagnato mamma Kate Moss a una sfilata durante la London Fashion Week (e qualcosa ci dice che non sarà l'ultima)
Personaggi
CONDIVIDI
Perché Diletta Leotta ha battuto la Ferragni su Instagram
Tra i vincitori dell'edizione 2017 dei MIA (Macchianera Internet Awards) la presentatrice si aggiudica il titolo di migliore instagrammer...
Principe William parla dei figli e delle preoccupazioni per George ma anche per Charlotte
Personaggi
CONDIVIDI
Principe William: «Charlotte ci farà dannare da grande»
A chi crede che il più pestifero di casa Windsor sia George, il principe William ha qualcosa da dire
Elisabeth Moss: Emmy per Handmaid's tale
Personaggi
CONDIVIDI
Elisabeth Moss e il suo Emmy per una serie tv (che non è Mad men)
Dal 26 settembre 2017 la vedremo protagonista dell'attesissima e super premiata serie The handmaid's tale, su TimVision
Nicole Kidman and Keith Urban
Personaggi
CONDIVIDI
Le coppie più belle degli Emmy Awards
Non solo glamour e abiti da sogno il tappeto rosso degli Oscar delle TV made in USA ha regalato tantissimi momenti di tenerezza
Personaggi
CONDIVIDI
Nicole Kidman: «Guardando questo premio le mie figlie sapranno che è per tutte le donne»
Ritirando il premio per la sua interpretazione nella mini serie TV Big Little Lies, ha parlato di abusi domestici: «Una malattia complicata...
Personaggi
CONDIVIDI
Federica Pellegrini: la donna oltre la campionessa
Non solo la nostra super campionessa di nuoto, ma anche una donna piena di passioni (e di amori)