Libertà di stampa, in Italia c'è

La classifica 2017 di Reporters sans frontières fa avanzare il nostro Paese di 25 posizioni (ci voleva poco, fino all'anno scorso eravamo 77esimi!) ma denuncia anche il vizio di stilare liste di cronisti sgraditi del Movimento 5 Stelle

L'ultima classifica di Reporters sans frontières, associazione che vigila sulla libertà d'informazione nel mondo, ha scatenato un polverone. La ragione è semplice: l'Italia è avanzata di 25 posizioni – ci voleva poco, fino all'anno scorso eravamo settantasettesimi dietro Benin e Burkina Faso – ma stavolta a essere tirati in ballo dalla severa giuria internazionale sono anche i cinquestelle. Sì, proprio quei grillini che a lungo hanno citato la nostra brutta classifica come prova di regime mediatico.

Advertisement - Continue Reading Below

Cos'è successo? Che i giurati, pur riconoscendo qualche passo avanti dell'Italia, per la prima volta hanno puntato il dito proprio contro il M5S, denunciando il vizio di stilare liste di cronisti sgraditi. Di recente, per esempio, Luigi Di Maio ha indicato in un post i nomi dei giornalisti che avrebbero a suo dire scritto inesattezze sulla vicenda delle polizze intestate da Salvatore Romeo a Virginia Raggi. Esponendoli così sui social network agli attacchi dei militanti più esasperati. Non bello, per carità. Ma si può dire che ormai queste classifiche sulla libera informazione sono diventate un po' ridicole? Lo erano l'anno scorso quando occupavamo il 77mo posto per la gioia dei grillini inneggianti alla dittatura mediatica. Lo sono oggi che ci promuovono al 52mo posto schiaffeggiando i cinquestelle.

Più Popolare

Alla faccia di cassandre e fustigatori, in Italia la libertà di stampa c'è, anche se a volte sono proprio i giornalisti a metterla a rischio indugiando nell'autocensura o nell'elogio sguaiato del potere. Certo, manca una seria legge sul conflitto d'interessi ed è sempre più difficile dare tutela legale ai giovani cronisti. Sicuramente negli Usa e in Gran Bretagna gli investimenti sulla qualità dell'informazione sono ben altri. Ma il sorpasso in classifica di Tonga nei nostri confronti, con tutto il rispetto per i simpatici polinesiani, proietta un riflesso paradossale e un po' grottesco sugli austeri recensori della nostra libertà.

More from Gioia!:
Chi è Nigella Lawson
Personaggi
CONDIVIDI
Nigella Lawson: una vita tra cucina e scandali
Curve e fornelli, grandi successi ed enormi scandali, gioie immense e dolori tremendi: la vita di Nigella Lawson
Mamme famose 2017 - Myriam Catania
Personaggi
CONDIVIDI
Myriam Catania è diventata mamma
Grande gioia per l'attrice 37enne che ha dato alla luce il suo primogenito: ma è solo l'ultima nascita vip di quest'anno
Personaggi
CONDIVIDI
Pippa & James: dove sono in luna di miele?
Un luogo da sogno: dopo un matrimonio in grande stile, il viaggio di nozze non poteva essere da meno
Personaggi
CONDIVIDI
Altezza: chi vince fra i fratelli Hemsworth?
Una classifica tutta particolare, che va dal metro e 85 in su, per scoprire chi a Hollywood guarda gli altri dall'alto al basso
Personaggi
CONDIVIDI
6 cose che forse non sai sulle sorelle Middleton
Come mai Kate non parteciperà al party di matrimonio della sorella Pippa? Se vuoi questa risposta, e non solo, leggi qui
La principessa giapponese rinuncia al titolo per sposare il suo vero amore, non nobile
Personaggi
CONDIVIDI
Impero addio, la principessa sceglie l'amore
Caro nonno, rinuncio al titolo e sposo il mio compagno di università: è successo in Giappone
Personaggi
CONDIVIDI
Quando il divorzio fa bene, anche alle celeb
Da Jennifer Garner a Katie Holmes passando per Eva Longoria e Jennifer Lopez: 10 splendide donne famose si sono riprese così
Bella Hadid single e felice dopo la rottura con The Weeknd
Personaggi
CONDIVIDI
La vita da single raccontata da Bella Hadid
Essere fidanzate è sopravvalutato, e se lo dice una delle top model più famose del mondo non ci resta che crederle!
Personaggi
CONDIVIDI
Perché Julia Roberts è un modello per tutte
Alla vigilia dei 50 anni, People l'ha nominata «la più bella del mondo» per la quinta volta: un esempio per le donne
Principe William titolo Lady Diana
Personaggi
CONDIVIDI
La promessa del principe William a Lady Diana
Prima che morisse sua madre, il futuro re d'Inghilterra le aveva giurato che avrebbe fatto una cosa per lei