Malala, messaggera di pace dell'Onu, dice alle ragazze: «Siete il cambiamento»

Dopo il Nobel per la pace la giovane attivista pakistana è stata nominata messaggera di pace delle Nazioni Unite: dalla battaglia contro i talebani alla lotta per i diritti delle donne, ecco la storia incredibile di questa eroina moderna

Più Popolare

Malala ha fatto un altro passo nelle storia: è lei, infatti, la nuova messenger of peace dell'Onu, e la sua è la nomina più giovane tra tutte quelle dei messaggeri di pace delle Nazioni Unite. Non solo. La giovane attivista pakistana è diventata cittadina onoraria del Canada, dove il 12 aprile 2017 è stata ricevuta dal primo ministro canadese Justin Trudeau. In questa occasione Malala ha tenuto un discorso sull'importanza dell'educazione delle giovani donne (argomento molto caro anche a Michelle Obama).

Advertisement - Continue Reading Below

Più Popolare

L'impegno di Malala per i diritti delle donne

Dopo aver vinto il Nobel per la pace nel 2014, Malala Yousafzai a è stata nominata appunto il 10 aprile 2017 a New York messaggera di pace dal segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres e avrà un ruolo di primo piano nella promozione dell'istruzione delle ragazze in tutto il mondo. Obiettivo, quest'ultimo, per il quale si batte con un coraggio che forse noi, così lontane da mondi durissimi per le femmine - e le bambine in particolare - come è quello del Pakistan, non abbiamo ben chiaro. Coraggio, invece, ben chiaro agli occhi di chi l'ha voluta fortemente nominare Messaggera di pace, come Guterres, che di questo incarico ha detto: «Lei è la persona giusta. Anche di fronte a gravi pericoli, Malala ha dimostrato un impegno costante per i diritti delle donne (quest'anno più che mai di attualità anche in Occidente, specie dopo l'elezione di Trump), delle bambine e di tutti i popoli. Ora, come Messaggero di pace Onu, può fare ancora di più per contribuire a creare un mondo più giusto e pacifico».

Malala con il segretario generale delle Nazioni unite Antonio Guterres.

Chi è Malala Yousafzai: la biografia

famosa anche per le sue frasi sull'emancipazione femminile? Nata nel 1997 in Pakistan a 11 anni, dopo un'infanzia nelle mani del regime dei talebani pakistani contrari al riconoscimento dei diritti della donna, è costretta a lasciare la scuola perché nella sua regione si instaura il divieto di istruzione femminile. Divieto a cui la giovanissima Malala si ribella, e lo fa con la sola arma che concepisce: la parola è famosa per le sue frasi sull'emancipazione femminile). Apre un blog per la Bbc, in cui documenta in maniera puntuale le tragedie del regime nel suo Paese.

La sfida lanciata ai talebani si trasforma ben presto in un pretesto per diventare bersaglio mobile delle frange più violente del potere e Malala subisce un gravissimo attentato: il 9 ottobre 2012 viene colpita da uomo armato salito a bordo del pullman su cui lei torna a casa da scuola, quel luogo riaperto alle donne dopo che l'esercito pakistano ha ripreso il controllo della regione nel 2009. Le spara in testa, e serviranno ore di sala operatoria nell'ospedale militare di Peshawar per salvarle la vita.

Malala Yousafzai per i talebani è il simbolo dell'infedeltà da annientare, ma la sua voce non si ferma: nel 2014 viene insignita del premio Nobel per la pace assieme all'attivista indiano Kailash Satyarthi, diventando la più giovane vincitrice di un premio Nobel al mondo. Oggi, che è anche messaggera, nel suo discorso rivolto soprattutto alle giovani donne pakistane dice: «Voi siete le reali responsabili del cambiamento, non aspettate nessun altro, non aspettate i leader».

More from Gioia!:
Personaggi
CONDIVIDI
Letitia Wright su Black Panther: "Non abbiamo mai visto l'Africa così al cinema, voglio che la gente si senta orgogliosa del continente"
L'attrice si racconta alla première del suo nuovo film Black Panther diretto da Ryan Coogler
Jennifer Aniston divorzio Justin Theroux motivazioni
Personaggi
CONDIVIDI
Svelato il motivo che avrebbe portato alla fine del matrimonio di Jennifer Aniston e Justin Theroux
Il matrimonio della coppia più felice di Hollywood è finito e gli insider fanno sapere che se a tutto c'è una spiegazione nel caso di...
Chiara Ferragni Roberto Cavalli news instagram
Personaggi
CONDIVIDI
Cos'è questa storia che Cavalli avrebbe insultato Chiara Ferragni incinta?
Un commento poco carino a una foto fintamente ironica. La ragione sta nel mezzo ma non se si tratta di Chiara Ferragni, Chiara Ferragni...
Isola dei Famosi quinta puntata
Personaggi
CONDIVIDI
La Cipriani ingestibile dà il colpo di grazia a Giucas, Filippo delude e Marco Ferri sparisce: la quinta puntata dell'Isola dei Famosi
Ai naufraghi la possibilità di prendere il passato e lasciarselo alle spalle. Il meglio della puntata di ieri sera dell'Isola
Personaggi
CONDIVIDI
Bobo Vieri e Costanza Caracciolo sono terribilmente crazy in love (ma non si erano lasciati?)
#bobococo sono una cosa sola e hanno un messaggio speciale per gli invidiosi
Personaggi
CONDIVIDI
Svelati i segreti più intimi del matrimonio tra Lady Diana e il principe Carlo
Pensavamo di sapere tutto del royal wedding tra lady D e Carlo eppure ci sono ben 12 segreti, tra cui una promessa mai mantenuta, che solo...
Personaggi
CONDIVIDI
Kate Bosworth e quel (bellissimo) difetto agli occhi che faceva impazzire Orlando Bloom
Meravigliosa Kate
Personaggi
CONDIVIDI
Caro James Franco, tuo fratello minore Dave è molto meglio di te (al cinema soprattutto)
Diventato famosa all'ombra del celebre fratello, ora l'attore classe 1985 brilla di luce propria
Personaggi
CONDIVIDI
Rocío Muñoz Morales ovvero l'Immatura più caliente del pianeta che deve tutto (il suo amore) a Raoul Bova
Alla soglia dei 30 anni, compagna di un certo Raoul Bova, e mamma di Luna, l'attrice spagnola ci insegna che a seguire i sentimenti non si...
Personaggi
CONDIVIDI
Frances Bean Cobain figlia di Kurt e Courtney Love, dopo la dipendenza da alcol oggi ha trovato il Nirvana
Da crisalide a farfalla, la (splendida) metamorfosi della figlia delle due leggende del rock a stelle e strisce