Paul Dano ci racconta com'è stato trasformarsi in uno dei Beach Boys

L'attore newyorkese ​che abbiamo visto di recente in Youth - La giovinezza torna al cinema nel  film Love & Mercy​, dove è  il cantautore e fondatore dei Beach Boys​, Brian Wilson, da giovane

Più Popolare

Paul Dano è elegante, riservato, giovanile, bohémien, proprio come Brian Wilson, il cantautore e fondatore dei Beach Boys, che l'attore interpreta nel suo ultimo film, Love & Mercy, ora nelle sale. La sua leggera timidezza e sensibilità nascondono quello che è invece un totale controllo della sua capacità di recitazione. La stessa che lo ha reso famoso, all'inizio, in Taking lives con Angelina Jolie, fino a Little Miss Sunshine, che gli ha definitivamente aperto le porte di Hollywood, oltre a fargli vincere il Critics Choice Award come miglior giovane attore. E che abbiamo apprezzato recentemente in Youth - La giovinezza di Sorrentino.

Advertisement - Continue Reading Below

Ci dica qualcosa delle sue origini e dei suoi inizi.

Sono nato a Manhattan, New York, e a 12 anni mi sono innamorato di palcoscenico e cinema, dopo aver capito che non avrei mai potuto realizzare il mio sogno: diventare un giocatore di pallacanestro Nba. Guardavo ogni genere di film: da Scemo più scemo ai capolavori di registi come Hal Hasby (Harold & Maude), Il lungo addio di Robert Altman, Qualcuno volò sul nido del cuculo di Milos Forman, insomma un cinefilo al 100 per cento.

Più Popolare

Di cosa parla il suo ultimo film, Love & Mercy?

È un ritratto intimo e non convenzionale di Brian Wilson, l'enigmatico cantante, compositore e co-fondatore dei Beach Boys. Possiamo dire che era un tipo istrionico, irascibile, autoritario, ma non si può dimenticarne il genio, la competenza in fatto di strumenti e spartiti, oltre che la sua capacità di prevedere quello che sarebbe stato il panorama musicale a venire. Io interpreto Brian da giovane, durante gli anni iniziali della band, mentre John Cusack impersona il Brian Wilson successivo.

Le canzoni che predilige?

Good vibrations e gli album Pet sounds e Smile, validi musicalmente ancora oggi, ambientati negli anni '60, in California, tra sole, palme, i primi surfisti, con la musica pop dei The Monkees, Mamas & Papas, Sonny & Cher...

Un film che si poteva girare solo in California?

Sì, e anche se mi sono divertito ad andare in spiaggia e a crogiolarmi al sole per tutto il film, preferisco pioggia e neve, perché sono un newyorker per antonomasia. Della mia città adoro l'energia, l'odore dell'asfalto, le notti insonni, la gente che corre sempre ed è arrabbiata, il rispetto per culture e cibo altrui.

A proposito di gastronomia, la sua cucina preferita?

Vivo nel quartiere di Brooklyn e, di conseguenza, preferisco i piatti italiani con, in testa, la pizza, seguita da gnocchi al burro e salvia. 

More from Gioia!:
Personaggi
CONDIVIDI
Fabio Rovazzi al cinema e lo slogan diventa "andiamo a lavorare"
L'idolo dei teenager è un laureato in cerca di impiego nel film Il vegetale, con un messaggio: sono tempi precari, ma pieni di opportunità
Personaggi
CONDIVIDI
Jeanette Madsen è la fashion editor più popolare della Danimarca. Cosa dovremmo imparare da lei? Tutto
Fashion Editor di Costume Magazine e universalmente riconosciuta come icona di stile, la Brigitte Bardot dei Nord ha classe da vendere
Woody Harrelson Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Personaggi
CONDIVIDI
Woody Harrelson ci parla di Tre manifesti, il film più vicino agli Oscar (e dell'America più gretta e razzista)
La storia straziante di un poliziotto sotto accusa nella provincia americana più razzista e rancorosa, ago della bilancia tra bene e male
L'assassinio di Gianni Versace
Personaggi
CONDIVIDI
Ricky Martin ed Édgar Ramírez raccontano L'assassinio di Gianni Versace, la serie tv in onda su Sky
Intervista esclusiva a Ricky Martin ed Édgar Ramírez che vedremo sullo schermo nella serie L'assassinio di Gianni Versace
Personaggi
CONDIVIDI
Chiara Mastroianni a noi due: la storia da sceneggiatura della figlia d'arte che ha vissuto mille vite in una
Papà Marcello si assicurava sempre che lei mangiasse, per questo, anche sul set, le portava dei panini!
Personaggi
CONDIVIDI
Rosa Fanti e Carlo Cracco in love: la loro serenata social pre matrimonio è più unica che rara
Lo chef più famoso della televisione e la compagna diventeranno molto presto marito e moglie (c'è chi assicura che il wedding day sarà...
Personaggi
CONDIVIDI
La vita rosa pastello di Faye Dunaway: dalla gaffe agli Oscar al suo amore incondizionato per l'Italia e Marcello Mastroianni
Forse la più grande attrice della sua generazione, a Faye il cinema americano deve tanto, tutto
Personaggi
CONDIVIDI
Isabella Rossellini nel nome del padre, della madre, e del suo spirito rivoluzionario
Cinema, passerelle tv, è perfetta sempre ma il suo ruolo in Velvet Blu è storia
Ben Affleck e Jennifer Garner news
Personaggi
CONDIVIDI
Ben Affleck distrutto è la prova di quanto fare la parte di quello che lascia sia uno schifo. Ma la tristezza?
Se Jennifer Garner fosse cattiva potrebbe essere fiera di aver vinto la guerra lasciando che diventasse Ben Affleck il meno figo dei due
Personaggi
CONDIVIDI
La storia fragile (e la fine atroce) di Gabriella Ferri, la casta diva di Roma Testaccio vittima di se stessa
È stata la grande bellezza di Roma, la sua voce e i suoi occhi in un ricordo breve ma intenso