Fabio Volo: ​«Ho il coraggio di essere me stesso»

Grazie alla capacità di inseguire le sue ambizioni, ignorando l'invidia, si è conquistato, come dice lui «​una vita meravigliosa»​: fa film, radio e tv e ha una compagna che l'ha trasformato da single irredimibile a tenero padre di famiglia

Più Popolare

«È la legge del filotto: è arrivato tutto insieme, una compagna, due figli, la tv, la radio e il cinema». "Fare filotto" a biliardo vuol dire abbattere un'intera fila di birilli, in una sequenza ininterrotta di vittorie. Chiunque sarebbe esausto e infatti Fabio Volo è stanchissimo: «Non so più a chi dare i resti. Sono a Radio Dj ogni mattina, ho due film in sala, Kung fu panda 3 di cui sono doppiatore e Un paese quasi perfetto di cui sono coprotagonista; giro una serie tv, il sabato vado da Fazio a la domenica alle Iene, poi qui e là a promuovere i miei film o il mio romanzo È tutta vita».

Advertisement - Continue Reading Below

La fatica non la spaventa.

Sono figlio di un fornaio che si è sempre svegliato all'alba per preparare il pane quotidiano. Se mi lamentassi non sarei degno di mio padre. Dormo poco, questo è certo, ma dormo bene, perché ho la coscienza a posto.

Ma i suoi bambini (due maschietti, Sebastian di due anni e mezzo e Gabriel di sette mesi, ndr) quando li vede?

Fino alle otto del mattino sono miei, preparo loro la colazione e li porto al nido, poi se posso torno per pranzo e di nuovo sono con loro dalle sei di sera fino alle nove: ci tengo a metterli a letto personalmente.

Più Popolare

Per il resto c'è Johanna (Hauksdottir, la sua compagna islandese, con lui dal 2011, ndr).

E meno male che c'è. È una donna fantastica, dico sempre che mi supporta nella vita professionale e mi sopporta in quella privata. Sapevo che era la donna giusta quando l'ho incontrata, è come se qualcosa mi portasse verso di lei, in maniera molto naturale. Come se la conoscessi da sempre.

Perché lei e non un'altra?

È un progetto che non scegli, ti innamori di una persona e il perché rimane insondabile. Posso elencare mille motivi per cui la amo, ma il motivo per cui amo proprio quelle cose di lei non lo saprei dire.

In una coppia cosa conta?

Di certo non che la tua compagna sia bionda o mora, è importante che tu ti senta accettato. Conta anche avere progetti comuni, come la serie che Johanna e io stiamo creando insieme fra Roma e New York, scrivendo e producendo fianco a fianco. Era pensata per il Web, ma quando ho mostrato la puntata pilota le reti tv si sono accapigliate per assicurarsela.

Che cosa rimpiange della sua vita da single?

Non sono tipo da rimpianti, ho sempre fatto quello che volevo fare quando era il momento: è successo per la vita da single, succede per quella familiare. Non sono di quelli che volevano fare l'adulto da ragazzino e poi a 50 anni vanno in discoteca.

Si sente cresciuto?

Più che crescere, sto invecchiando. Alcune cose non riesco proprio più a farle fisicamente, altre non mi interessano più.

Che cosa le manca?

Avendo figli piccoli, mi manca il tempo di fare una passeggiata, o di bere la birra con un amico.

Come spiega il suo successo?

In qualche modo riesco sempre a mantenere una mia originalità e ne vado fiero. Si viene sedotti facilmente da chi ti assicura: «Se ti metti con noi sei a posto per tutta la vita ». Io invece non ho desideri di appartenenza, né politica né commerciale, quindi riesco a rimanere me stesso.

Di lei si dice: fa tante cose ma non eccelle in nessuna.

Per questo dico che Kung fu panda 3 è il mio film più autobiografico: la storia di un personaggio goffo che non ha un talento particolare né prestanza fisica, ma non si fa condizionare, segue i suoi sogni e alla fine li realizza. Io sono stato preso in giro da tutti miei amici per le mie ambizioni e lo sono ancora, ciò nonostante ho conquistato una vita meravigliosa.

Kung fu panda 3 ha sollevato una polemica perché il panda Po ha due padri. Su questo tema lei ha litigato in diretta con Mario Adinolfi a Il volo del mattino, ma esattamente come la pensa?

Non credo che per un bambino sia così importante la distinzione sessuale, quanto invece il supporto, l'attenzione, il sentirsi amati, capiti e ascoltati.

Concluda questa frase: l'Italia non è un Paese per…

… coraggiosi. Credo sia la causa prima della situazione attuale, in ogni settore, non solo quello politico. 

Read Next:
Personaggi
CONDIVIDI
Chi vi ricorda Melania Trump in azzurro?
Per l'Inauguration day ha indossato un abito che richiama quello di un'altra famosa First Lady: un caso?
Donald Trump all'Inauguration Day
Personaggi
CONDIVIDI
Donald Trump bocciato per lo stile
All'Inauguration day il nuovo presidente Usa si è presentato con una cravatta improbabile: giudicate voi
Personaggi
CONDIVIDI
La lettera di Obama vi farà commuovere
«Mi avete reso un presidente migliore, mi avete reso un uomo migliore»: le parole di congedo al popolo americano
Brad Pitt: il nuovo amore è Kate Hudson
Personaggi
CONDIVIDI
Brad Pitt e Kate Hudson: è nata una nuova coppia?
I rumors dicono che siano in attesa di un figlio: che l'attore abbia già dimenticato Angelina Jolie?
Personaggi
CONDIVIDI
L'ultima camminata di Michelle nella Casa Bianca
Sono i suoi ultimi giorni da first lady e la malinconia prende il sopravvento: ecco il video pubblicato su Instagram
katy perry look donald trump
Personaggi
CONDIVIDI
Katy Perry e Trump: due gocce d'acqua
Ora che la popstar si è schiarita i capelli la somiglianza con il neo presidente degli Stati Uniti è imbarazzante
fedez e chiara ferragni
Personaggi
CONDIVIDI
Ma Chiara Ferragni è incinta?
No, è solo uno scherzo di Fedez alla mamma della fashion blogger: il video arriverà presto su YouTube
Personaggi
CONDIVIDI
Arrivederci Michelle, forse come presidente?
Che sia lei la candidata alla prima presidenza femminile? A molti piacerebbe, perché è bella, intelligente, pratica e anche elegante
alessandra ambrosio in vacanza
Personaggi
CONDIVIDI
Alessandra Ambrosio ha capito tutto della vita
Per sempre in vacanza, #foreveronvacation, è il suo hashtag preferito: ecco le foto in bikini della supermodel in Brasile
Keira Knightley e la sua casa di New York
Personaggi
CONDIVIDI
La casa da 6 milioni di Keira Knightley
L'attrice ha venduto l'appartamento di lusso in cui abitava a Manhattan: diamoci un'occhiata