Come sta Hillary Clinton?

Benone, per essere una signora di 68 anni in campagna elettorale da una vita. Ma una femmina che va a comandare mette sempre un po' a disagio

Più Popolare

Cara Hillaryandiamo a comandare. Perché non è possibile che, quando pensavamo che il peggio fosse passato – o perlomeno ridimensionato: i sondaggi non sono la verità, ma la tendenza sembrava rassicurante – la situazione torni a essere così cagionevole. Ho appena visto l'ultimo rilevamento di CBS/New York Times, si intitola: «Clinton contro Trump: è un testa a testa». Sei ancora in vantaggio, sì. Ma di pochissimo.

Advertisement - Continue Reading Below

Per carità: c'è stata la storia della polmonite, proprio nei giorni in cui i sondaggisti facevano il giro delle domande. La fuga dal memoriale dell'11 settembre con il vuoto avventato di notizie intorno. Solo un filmino fuori dall'appartamento di Chelsea qualche ora dopo: reidratata e sorridente, ma non particolarmente efficace. Un sacco di presidenti hanno fatto i vaghi sulle loro condizioni di salute – si sono affannati a ricordare i più devoti: vi ricordate di quando Bush vomitò sul primo ministro del Giappone?

Più Popolare

Molto pittoresco. Solo che tu non vuoi essere Bush, tu devi sostituire Obama. E più si avvicina la scadenza del mandato, più il confronto diventa impervio. Qualche giorno prima del malore – nel tentativo di sembrare, se non proprio irresistibile, almeno umana – avevi accompagnato una tua foto su Humans of New York con l'analisi precisa del fenomeno: mettere in scena una cordiale attitudine al comando, per una donna, è più difficile. Perché non ci sono modelli da seguire, e perché la linea tra «appassionata» e «isterica» è sottilissima.

Figuriamoci quella tra «riservata» e «paranoica». Dopo anni di illazioni sul campionario di malattie terminali che avresti nascosto al grande pubblico – danni cerebrali, perlopiù – in occasione della polmonite hai diffuso una nota medica dettagliata. Stai benone, per essere una signora di 68 anni in campagna elettorale da una vita. Naturalmente ci sono stati quelli che hanno provato a trovarci uno scandalo – hai sofferto di sinusite! A nostra insaputa! – ma all'aumentare delle informazioni, scoloriscono le ipotesi di complotto.

E poi anche le cospirazioni immaginarie hanno qualche vantaggio. Mentre tu ti rassegnavi alla disciplina della trasparenza – almeno: di quella diagnosticabile – i malfidati si scambiavano hashtag fantascientifici. Per esempio: #BodyDouble, la sosia di scorta per quando non ti reggi in piedi. E soprattutto: #isHillaryStillAlive? Hillary, sei ancora viva? O sei morta nel 1966, come Paul McCartney?

È stato lì che mi sono tranquillizzata: possiamo ancora vincere. Non sarai mai simpatica: una femmina a comandare mette sempre un po' a disagio. Ma sei la più leggendaria delle antipatiche.

More from Gioia!:
Harry: quando la tua migliore amica è la moglie di tuo fratello
Personaggi
CONDIVIDI
Harry: «Kate è la sorella che non ho mai avuto»
Succede raramente ma quando succede è BELLISSIMO
james-bradburne-brera
Personaggi
CONDIVIDI
James Bradburne: «Perché ho portato il ballo a Brera»
Il direttore della Pinacoteca punta a conquistare i giovani e la città di Milano con un approccio che va oltre il «consumo culturale»
William è il principe (azzurro) del popolo e nel giorno del suo compleanno vi spieghiamo perchè
Personaggi
CONDIVIDI
William, il principe (azzurro) del popolo
Il Duca di Cambridge compie 35 anni oggi e la sua popolarità non è mai stata così alta
Vip incinte 2017, Lucilla Agosti aspetta il terzo figlio
Personaggi
CONDIVIDI
In arrivo il terzo figlio di Lucilla Agosti
«Ho sempre sognato una famiglia numerosa: i bambini portano gioia», detto fatto: in arrivo il terzo figlio per la conduttrice e il compagno...
Personaggi
CONDIVIDI
Nicole Kidman, 50 anni e carpe(t) diem
Ogni volta è una persona nuova su quel tappeto rosso: la militanza femminista è la sua ultima reincarnazione
Personaggi
CONDIVIDI
Julianne Moore, le passioni di una donna FE-NO-ME-NA-LE
Ama leggere, cucinare ed è innamorata della vita (oltre che del suo compagno, conosciuto sul set)
Principe George annoiato al trooping the colour a Londra
Personaggi
CONDIVIDI
Caro George, che noia la vita di corte
Musi lunghi e facce sprezzanti, Baby George ti disprezza... sempre
Il motivo per cui la Regina Elisabetta indossa colori brillanti
Personaggi
CONDIVIDI
Il motivo per cui la regina Elisabetta veste sempre con colori brillanti
C'è un'ottima ragione per cui la Regina indossa sempre tinte vivaci: a spiegarlo è la contessa di Wessex
Charlize Theron
Personaggi
CONDIVIDI
Charlize Theron, una donna che sa cosa vuol dire resilienza
Le curiosità che forse non conosci sulla vita di Charlize Theron
Personaggi
CONDIVIDI
Queen Bey, 3 volte mamma
Grande mistero sui nuovi nati di casa Carter: per Beyoncé e Jay Z si tratta del secondo e del terzo figlio dopo l'arrivo della figlia Blue...