Emma Marrone: «Libera a modo mio»

Alla vigilia del nuovo tour, la cantante pugliese fa il punto sulle cose che contano: la musica, i fan, l'adrenalina sul palco, il diritto di essere quello che vuoi, amando chi ti pare, pensando al figlio che un giorno arriverà, con o senza un papà (non ora, però)

Più Popolare

Ventidue tappe una dietro l'altra, la prima a Roccaraso, il 13 settembre 2016, un corpo a corpo con le migliaia di fan che l'amano senza riserve e che da lei sono ricambiati: questo è #Adessotour, il ritorno di Emma Marrone dal vivo. Impazzano le indiscrezioni: ci sarà un corpo di ballo, le faranno una sorpresa Elisa oppure J-Ax (con cui ha lavorato quest'anno ad Amici), avrà un look punk e minimale, dopo l'aspetta Sanremo...

Advertisement - Continue Reading Below

Quel che noi sappiamo per certo è che sul palco, tecnologico e multilivello, ci sarà un ledwall, un muro luminoso, calpestabile e in continuo movimento; Elodie e Antonino, entrambi prodotti dalla cantante, suoneranno in apertura dei concerti. Ce lo dice la stessa Emma quando la incontriamo nell'albergo diffuso dove abita in questo periodo a Milano. Davanti a una cheesecake e un lungo caffè, chiacchieriamo pigramente di Rihanna (stimata) e di Beyoncé (amatissima).

Più Popolare

A un certo punto, però, Emma mi guarda e, con quello sguardo di fuoco e candore che i suoi fan conoscono, si accende: «Penso solo al tour. Sono nella fase peggiore: manca poco, mi prende una specie di fame nello stomaco, soprattutto ho voglia di buttare fuori l'energia repressa. E solo sul palco mi sento me stessa, libera, senza paura di essere fraintesa: posso dire quello che penso, amare il mio pubblico fino in fondo, riempirmi gli occhi di bellezza, tornare in albergo e fissare il soffitto fino alle sei del mattino. Mi aspetto un tour forte, dinamico ed emozionale.

Emma Marrone, 32 anni: il suo #Adessotour, in 22 tappe, parte il 13 settembre 2016.

Facciamo il punto della situazione extra musica: cos'è davvero importante per Emma, adesso?

Vivere con coerenza. Non mi tiro mai indietro davanti a cause in cui credo, come la possibilità di adottare per le coppie omosessuali: il figlio di due mamme o due papà non sta meno bene di quello della coppia etero. Siamo nel 2016, basta con queste stupidaggini: ognuno ha diritto a essere felice a modo suo. 

Il suo modo qual è?

Vorrei un figlio. Spero di farlo con un uomo che sia un padre degno e affidabile, ma se non dovesse accadere anche da sola. Per molti è un discorso egoistico e contronatura, ma io penso che nella vita devi sentirti libero di fare ciò che credi giusto. Senza contare che non sarei proprio sola, di sicuro avrebbe tante zie.

La galassia delle sue amiche...

Già, mi chiedono di farlo un bambino, a patto ovviamente di poterlo crescere loro... Adesso però nella mia vita non c'è spazio per un piccolino, sono sempre in giro, non posso pensare di fargli fare una vitaccia fin da subito. Vorrei dargli l'infanzia che ho avuto io, i nonni, la campagna, le galline, i coniglietti.

In attesa che arrivi il momento giusto, ha un rapporto strettissimo con i suoi fan, e fa la star sui social network.

A 32 anni so che immagine dare di me stessa, non c'è uno staff a programmarmi post o foto, i social li gestisco da sola. Mi dà soddisfazione essere la prima ad annunciare le date del tour o l'uscita del singolo, ma anche fare vedere alle ragazze che si può uscire senza trucco e che ho una vita normale, cucino, aggiusto la lavatrice, non ho servitù in casa né l'elicottero sul terrazzo. Non mi sento diversa da loro. Rispondo sempre a chi chiede informazioni sul lavoro, ma pure a chi mi fa arrabbiare con commenti oltre la soglia della decenza: non mi faccio problemi a metterli alla gogna, poi sono i fan a pensare al resto. 

Quello di Internet può essere un mondo spietato.

Ogni tanto penso che sono contenta di essere cresciuta senza: il Web ti apre tante finestre, ma se hai troppo da guardare non capisci cosa scegliere. E poi tutti ostentano, tutti vogliono apparire, c'è tanta invidia...      

Lei è mai stata invidiosa?

L'invidia è degli insicuri, comporta una grande perdita di energia. Non l'ho mai provata. Quando incontro qualcuno più bravo di me, lo stimo e cerco di capire che cosa posso fare per raggiungere il suo livello.

Un sano senso della competizione, d'altronde lei vien fuori da Amici ed è stata forgiata da anni di convivenza con Maria De Filippi: con lei ha mai litigato?

Eccome, non mi sono mai prostrata e non ho mai rinunciato a dire la mia. Tanto alla fine poi un equilibrio lo troviamo sempre e l'amore e il rispetto che c'è tra noi due è proprio il risultato del mio comportamento.

Cosa le direbbe Maria, se la tradisse per X Factor?

Mi direbbe vai e spacca, e dimostra quanto vali.

Emma, lei è sempre al centro di gossip amorosi, l'ultimo con Alvaro Soler: però di regola smentisce.

Non è che ogni volta che esco con qualcuno ci sto insieme. Magari... (ride, ndr). Però faccio gola al gossip. Prima la vivevo male, evitavo di incontrare persone care per paura di quel che sarebbe uscito, ma ora ho deciso che non posso privarmi di una pizza con un amico perché temo di finire sul giornale. 

Cresce tra i giovani l'idea che l'amore non abbia sesso: si ama l'altro o l'altra per quel che è, a prescindere dal genere. Lei cosa ne pensa?

Sono molto d'accordo. Questa smania di etichettare è esaperante. Spero che questa fluidità renda le nuove generazioni meno critiche e più elastiche, meno giudicanti.

Ma ora, durante il tour, l'amore è sospeso?

Ma quando mai. Se mi sveglio e mi innamoro sono pazza di gioia. Ora, come canta Beyoncé, I'm a single lady, ma sono sempre pronta per l'amore.                                          

More from Gioia!:
Michael Caine 1965
Personaggi
CONDIVIDI
La mitica Swinging London raccontata da un personaggio molto speciale: Michael Caine
L'attore ripercorre in un film-evento la Londra degli anni 60, quando nacque la pop revolution
Personaggi
CONDIVIDI
James Franco #youtoo? Un altro attore accusato di molestie
Lo scandalo delle molestie sessuali ha travolto anche lui, smascherato subito dopo aver ricevuto un Golden globe
Personaggi
CONDIVIDI
Fabio Rovazzi al cinema e lo slogan diventa "andiamo a lavorare"
L'idolo dei teenager è un laureato in cerca di impiego nel film Il vegetale, con un messaggio: sono tempi precari, ma pieni di opportunità
Personaggi
CONDIVIDI
Jeanette Madsen è la fashion editor più popolare della Danimarca. Cosa dovremmo imparare da lei? Tutto
Fashion Editor di Costume Magazine e universalmente riconosciuta come icona di stile, la Brigitte Bardot dei Nord ha classe da vendere
Woody Harrelson Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Personaggi
CONDIVIDI
Woody Harrelson ci parla di Tre manifesti, il film più vicino agli Oscar (e dell'America più gretta e razzista)
La storia straziante di un poliziotto sotto accusa nella provincia americana più razzista e rancorosa, ago della bilancia tra bene e male
L'assassinio di Gianni Versace
Personaggi
CONDIVIDI
Ricky Martin ed Édgar Ramírez raccontano L'assassinio di Gianni Versace, la serie tv in onda su Sky
Intervista esclusiva a Ricky Martin ed Édgar Ramírez che vedremo sullo schermo nella serie L'assassinio di Gianni Versace
Personaggi
CONDIVIDI
Chiara Mastroianni a noi due: la storia da sceneggiatura della figlia d'arte che ha vissuto mille vite in una
Papà Marcello si assicurava sempre che lei mangiasse, per questo, anche sul set, le portava dei panini!
Personaggi
CONDIVIDI
Rosa Fanti e Carlo Cracco in love: la loro serenata social pre matrimonio è più unica che rara
Lo chef più famoso della televisione e la compagna diventeranno molto presto marito e moglie (c'è chi assicura che il wedding day sarà...
Personaggi
CONDIVIDI
La vita rosa pastello di Faye Dunaway: dalla gaffe agli Oscar al suo amore incondizionato per l'Italia e Marcello Mastroianni
Forse la più grande attrice della sua generazione, a Faye il cinema americano deve tanto, tutto
Personaggi
CONDIVIDI
Isabella Rossellini nel nome del padre, della madre, e del suo spirito rivoluzionario
Cinema, passerelle tv, è perfetta sempre ma il suo ruolo in Velvet Blu è storia