Aids e star: le celebrities vittime della malattia e i vip impegnati nella lotta all'Hiv

Ci sono le celebrities sieropositive come Charlie Sheen, le vittime illustri dell'Aids come il compianto Freddie Mercury e anche le star che ci hanno messo la faccia, come Madonna, Rihanna e gli U2

1° dicembre, Giornata mondiale contro l'Aids, per non abbassare mai la guardia sul virus che continua a diffondersi. Nonostante non sia più una condanna a morte come in passato (la storia di Freddie Mercury insegna), si deve fare di più per lottare contro il virus dell'Hiv, a cominciare dall'informazione. Per questo, il supporto dei famosi diventa fondamentale per veicolare i messaggi più importanti: la prevenzione è fondamentale, il contagio si può evitare proteggendosi nei rapporti sessuali, fare il test è fondamentale per proteggere se stessi e i propri partner, non si devono stigmatizzare i sieropositivi. Alcune star non si sono mai tirate indietro in questa missione, anzi, hanno sempre sostenuto la lotta contro l'Aids a partire da Madonna, Elton John, Bono Vox degli U2. Ecco le star sieropositive, le vittime famose dell'Aids e le celebrities che si impegnano da sempre nella lotta all'Aids mettendoci la faccia e spesso anche le canzoni.

Advertisement - Continue Reading Below

Freddie Mercury

Alla fine degli anni '80 a Freddie Mercury, lo straordinario musicista e cantante frontman dei Queen, fu riscontrata la positività al virus dell'Hiv, divenuta poi Aids conclamato. Nel 2016 è stato celebrato il 25esimo anniversario della sua scomparsa, avvenuta a Londra il 24 novembre 1991.

Advertisement - Continue Reading Below

Keith Haring

Keith Haring, il creatore dei famosissimi murales, esponente più conosciuto del graffitismo di frontiera, muore di Aids il 16 febbraio 1990 a New York: aveva 31 anni. In diverse sue opere aveva affrontato il tema dell'Aids in modo che facessero da deterrente (una tra tutte, il dipinto AIDS, del 1985), ma a causa della promiscuità sessuale presente in quel periodo a New York contrasse anche lui il virus.

Advertisement - Continue Reading Below

Charlie Sheen

L'attore dopo una vita di eccessi ha ammesso nel 2015 la sua sieropositività.

Advertisement - Continue Reading Below

Magic Johnson

Dopo un controllo di routine, nel 1991 il cestista scopre di aver contratto il virus dell'Hiv e lo annuncia al mondo.

Advertisement - Continue Reading Below

​Tina Chow

Tina Chow, modella, stilista e designer di gioielli, è stata un'icona di stile degli anni Settanta e Ottanta e fervente attivista contro l'Aids, che le aveva portato via molti amici, alla fine degli anni Ottanta. Le viene diagnosticata la malattia nel giugno 1989, contratta nel 1985 dopo una relazione con l'aristocratica francese bisessuale Kim D'Estainvillle, che muore di Aids nel gennaio 1990. Resa pubblica la malattia, Tina continua con il suo impegno contro l'Aids ma muore a 41 anni, il 24 gennaio 1992.

Advertisement - Continue Reading Below

Cindy Lauper

Tra le canzoni più famose sul dramma dell'Aids, Boy Blue di Cindy Lauper (1986), dedicata a un amico della cantante morto di Aids.

Advertisement - Continue Reading Below

In this life

Nel 1992 Madonna dedica In this  life agli amici Martin Burgoyne e Christopher Flynn e alla loro tragica fine. Il cantante Martin Burgoyne, compagno di stanza di Madonna quando lei visse a New York nei primi anni Ottanta, muore di Aids a 23 anni nel 1986. Per la stessa malattia morì Christopher Flynn, insegnante di danza e mentore della cantante che, nel tour del 1993, il Girlie Show, sul palco ricordava la tragedia dell'Aids con un breve discorso prima di cantare In this life.

Advertisement - Continue Reading Below

Elton John

Nel 1992 Elton John canta il dramma dell'Aids in The Last Song. Il cantante ha creato una fondazione (EJAF) per finanziare la ricerca e la prevenzione.

Advertisement - Continue Reading Below

Bruce Springsteen

1993: Bruce Springsteen compone Streets of Philadelphia, colonna sonora del film denuncia Philadelphia, dedicato al dramma dell'Aids, che raggiunge il culmine proprio negli anni Novanta. Struggente l'interpretazione di Tom Hanks, omosessuale malato do Aids e discriminato. 

Advertisement - Continue Reading Below

George Michael

1995: George Michael con  Jesus to a Child - composta in meno di un'ora - ricorda l'amico brasiliano Anselmo Feleppa, morto di Aids nel 1993. Al tempo la canzone e il rapporto tra i due fece molto parlare perché George Michael non aveva ancora dichiarato la propria omosessualità, cosa che avviene nel 1998.

More from Gioia!:
Personaggi
CONDIVIDI
Bobo Vieri e Costanza Caracciolo sono terribilmente crazy in love (ma non si erano lasciati?)
#bobococo sono una cosa sola e hanno un messaggio speciale per gli invidiosi
Personaggi
CONDIVIDI
Svelati i segreti più intimi del matrimonio tra Lady Diana e il principe Carlo
Pensavamo di sapere tutto del royal wedding tra lady D e Carlo eppure ci sono ben 12 segreti, tra cui una promessa mai mantenuta, che solo...
Personaggi
CONDIVIDI
Kate Bosworth e quel (bellissimo) difetto agli occhi che faceva impazzire Orlando Bloom
Meravigliosa Kate
Personaggi
CONDIVIDI
Caro James Franco, tuo fratello minore Dave è molto meglio di te (al cinema soprattutto)
Diventato famosa all'ombra del celebre fratello, ora l'attore classe 1985 brilla di luce propria
Personaggi
CONDIVIDI
Rocío Muñoz Morales ovvero l'Immatura più caliente del pianeta che deve tutto (il suo amore) a Raoul Bova
Alla soglia dei 30 anni, compagna di un certo Raoul Bova, e mamma di Luna, l'attrice spagnola ci insegna che a seguire i sentimenti non si...
Personaggi
CONDIVIDI
Frances Bean Cobain figlia di Kurt e Courtney Love, dopo la dipendenza da alcol oggi ha trovato il Nirvana
Da crisalide a farfalla, la (splendida) metamorfosi della figlia delle due leggende del rock a stelle e strisce
Personaggi
CONDIVIDI
Audrey Hepburn inedita nelle foto intime degli anni d'oro a Hollywood scattate da Bob Willoughby
Parlava 5 lingue e si ricaricava passando intere giornate da sola, storia -fotografica- di una dea
Personaggi
CONDIVIDI
Come e quanto influisce il potere della Regina Elisabetta e della Royal Family sul mondo intero?
La Regina Elisabetta II può un sacco di cose ed è per questo che devi sapere quali sono i poteri che tutt'oggi la famiglia reale inglese...
Personaggi
CONDIVIDI
Debra Winger da folle stunt-woman a follemente persa per Richard Gere, biografia di un'attrice da Oscar
Anti diva da sempre e da sempre lontana da red carpet e riflettori, tutto sulla mitica Debra Winger
Personaggi
CONDIVIDI
Barbara D'Urso e Patrick Dempsey insieme? Quando la dottoressa Giò incontra Dereck Shepherd...
A vent'anni dall'ultima stagione, rivive in tv il cult degli anni 90 con Barbara D'urso e (pare) la star di Grey's Anatomy