Hugh Grant: i 6 film più belli dell'eterno ragazzo di Hollywood

Da Notting Hill al Diario di Bridget Jones fino a Love Actually: ecco i film più belli di Hugh Grant che compie 56 anni il 9 settembre 2016

Non gli passa un giorno. Hugh Grant, l'eterno ragazzo di Hollywood anche a 56 anni (compiuti il 9 settembre 2016), è rimasto lo stesso di quando ha raggiunto il successo con Quattro matrimoni e un funerale nel 1994. Da allora tra love story - indimenticabile quella con Elizabeth Hurley - e scandali vari, Hugh Grant ha avuto una sola costante nella sua vita: interpretare ruoli in film di grande successo. Da Notting Hill al Diario di Bridget Jones fino a Love Actually, queste sono le 6 pellicole indimenticabili che lo vedono protagonista.

Advertisement - Continue Reading Below

1 Love Actually (2003)

Il film è ispirato alla canzone Love Is All Around. La trama è un intreccio di relazioni e di amori: dieci storie, con protagonisti inglesi molto diversi tra loro, unite dal contesto temporale del periodo natalizio. Hugh Grant interpreta il Primo Ministro americano.

2 Il diario di Bridget Jones (2001)

Chi non conosce questa commedia romantica britannica diretta da Sharon Maguire e basata sul romanzo omonimo di Helen Fielding? Nel cast anche Hugh Grant accanto a Renée Zellweger e Colin Firth.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Quattro matrimoni e un funerale (1994)

Primo film britannico per incassi al botteghino nella storia del cinema, la pellicola che ha dato la popolarità internazionale a Hugh Grant: Quattro matrimoni e un funerale.

4 Notting Hill (1999)

Uno dei successi più importanti per l'attore che interpreta William Thacker nel film Notting Hill di Roger Michell. Accanto a Hugh Grant, recita Julia Roberts nei panni di Anna Scott.

Advertisement - Continue Reading Below

5 Scrivimi una canzone (2007)

Scrivimi una canzone è una commedia romantica di Marc Lawrence. Hugh Grant interpreta Alex Fletcher e recita al fianco di Drew Barrymore nel ruolo di Sophie Fisher.

6 About a boy (2002)

Diretto dai fratelli Paul e Chris Weitz, ispirato al best seller omonimo, il film vede protagonista Hugh Grant nei panni di Will.

More from Gioia!:
Personaggi
CONDIVIDI
Pippa Middleton va a nozze ed è subito gossip
La sorella minore di Kate Middleton si sposa il 20 maggio e il suo matrimonio conserva elementi di sostanziale interesse
Valentino Rossi e Giorgia Crivello
Personaggi
CONDIVIDI
La misteriosa Giorgia che incanta Valentino Rossi
Il cuore del Dottore batterebbe per una sexy blogger: questo e altri gossip sentimentali sulle coppie famose
Personaggi
CONDIVIDI
Chi si somiglia si piglia: 10 coppie uguali!
Stessi occhi o stessi volti: due persone simili si mettono insieme, ci sarà un perché
Personaggi
CONDIVIDI
20 foto che ci fanno amare Tom Hardy
Bravo, simpatico e soprattutto figo: ripercorriamo la carriera dell'attore attraverso le foto scattate sui red carpet
victoria beckham harper nome figlia marchio
Personaggi
CONDIVIDI
Victoria Beckham, un marchio di nome Harper
L'ex Spice girl ha registrato i nomi dei figli, compresa l'ultima nata, per usarli come brand di lusso e non è una pazzia
Personaggi
CONDIVIDI
Come sarà la festa della principessa Charlotte?
Charlotte di Cambridge compie 2 anni il 2 maggio 2017: li festeggerà con la famiglia, ma dove si terrà il party e chi sarà invitato?
23 aprile 2017 - Sarah Jessica Parker e Matthew Broderick a Broadway con i figli.
Personaggi
CONDIVIDI
Ma quanto sono grandi i figli di Sarah?
Metti una sera a teatro con Sarah Jessica Parker e la sua bellissima famiglia: il red carpet è tutto per loro!
La Regina Elisabetta e Rihanna
Personaggi
CONDIVIDI
Solo Rihanna può ridere di Elisabetta II
Per i 91 anni della regina Elisabetta la popstar ha postato una serie di foto pop di sua maestà: ma non tutti hanno gradito
Ciara
Personaggi
CONDIVIDI
In arrivo il secondo figlio di Ciara
La cantante non sta nella pelle per la gravidanza e riempie Instagram di foto con il suo pancione: ma non è l'unica vip in dolce attesa
Personaggi
CONDIVIDI
Come mai Kate Middleton non va a cavallo?
Alla duchessa di Cambridge non piace proprio il passatempo favorito della famiglia reale, ecco il motivo