Monica Bellucci a nudo: "C'è un nuovo modo di guardare le donne, non conta più solo l'aspetto fisico"

L'attrice si racconta a ELLE.it per l'anteprima americana del suo nuovo film On the Milky Road

Più Popolare

Gina Lollobrigida e Monica Bellucci, dive di ieri e di oggi, sono state protagoniste al festival Filming on Italy, tenutosi a Los Angeles il 2 febbraio 2018. Alla presenza di ospiti internazionali come Rosario Dawson e Abrima Erwiah,Paz Vega, Vincent Spano, Danny Huston, l'evento ha portato in scena le anteprime americane di On the Milky Road di Emir Kusturica e di Smetto quando voglio - Ad honorem di Sydney Sibilia.

Advertisement - Continue Reading Below

Filming On Italy è il festival di promozione dell'Italia come set cinematografico e ponte tra la cultura italiana e quella americana, nato grazie a un accordo tra Tiziana Rocca (direttore generale del Festival), l'Istituto Italiano di Cultura Los Angeles e il suo Direttore Valeria Rumori, e il Console Generale d'Italia a Los Angeles Antonio Verde, sotto i cui auspici è stato celebrato l'evento. Il festival porta all'attenzione del pubblico e degli addetti ai lavori di Hollywood film e personaggi del nostro Paese e non solo.

Più Popolare

In occasione dell'evento abbiamo incontrato Monica Bellucci, protagonista di On the Milky Road di Emir Kusturica.

Monica Bellucci. Attrice o icona di bellezza?

Attrice, non mi piace essere considerata un'icona. L'icona rimane immutata nel tempo, mentre come attrice mi evolvo, miglioro, invecchio e devo dire che oggi ci sono ruoli per tutte le età. Rispetto agli anni 40 e 50 il mondo del cinema è decisamente cambiato, c'è un nuovo modo di guardare le donne, non conta più solo l'aspetto fisico.

È più facile lavorare all'estero come attrice?

Forse sì, dovremmo impegnarci di più per fare in modo che molti giovani decidano di rimanere nel nostro Paese invece di emigrare all'estero. Io stimo molto Hollywood, ma in realtà tutti i film americani che ho fatto li ho fatti come europea, non ho mai vissuto qui, anche se è un'industria che rispetto.

La prima che volta che è venuta a Hollywood è stato per Dracula, il film di Coppola. Cosa si ricorda di quella esperienza?

È stata molto tempo fa. È stato Roman a far vedere delle mie foto a suo padre Francis, che dopo avermi incontrata di persona ha deciso di darmi quel ruolo che se pur piccolo, mi è servito per capire che volevo diventare attrice. Poi sono tornata a Roma, a studiare recitazione e poi Parigi, Los Angeles e l'Italia. Sono stata molto fortunata a lavorare con registi diverse in lingue diverse.

Il cinema italiano visto da Hollywood, com'è?

Tutte le nostre più grandi attrici sono passate di qua, con un bellissimo bagaglio alle spalle, dopo aver lavorato con registi leggendari con Visconti, De Sica, Fellini. Oggi è un po' diverso, devi lavorare con registi europei importanti e poi forse arrivi a Hollywood, perché il cinema italiano non è più riconosciuto a livello internazionale come una volta. Il talento c'è: basta vedere Sorrentino, Garrone, Alice Rohrwacher.

Come sceglie i ruoli su cui lavorare?

Sono molto istintiva, ma il regista per me è importante perché voglio lavorare con chi mi dà l'opportunità di crescere. Ho appena finito di girare un film con due giovani registi australiani, Kiah Roache-Turner e Tristan Roache-Turner, poi farò una serie tv francese, poi il thriller Spider in the Web con Ben Kingsley, diretto dal regista israeliano Eran Riklis. Le opportunità ci sono, ma non si può decidere un percorso, è sempre una magia tra quello che mi propongono e quello che decido di fare.

E la collaborazione con Emir Kusturica?

Per me è stata una bellissima esperienza, è un film che sta facendo il giro del mondo, e infatti sono qua a presentarlo in America per la prima volta.

LEGGI ANCHE:

Susan Sarandon a nudo su Feud: "Bette Davis avrebbe fatto di tutto per avere un ruolo. Io no: per me il fine non giustifica i mezzi"

Arriva il film sull'uomo che ha sdoganato il ciclo mestruale in India, e vi spieghiamo perché è così importante

Golden Globe 2018: tutti i look delle star in total black come simbolo della solidarietà femminile

Da: ELLEIT
More from Gioia!:
Personaggi
CONDIVIDI
Barbara D'Urso e Patrick Dempsey insieme? Quando la dottoressa Giò incontra Dereck Shepherd...
A vent'anni dall'ultima stagione, rivive in tv il cult degli anni 90 con Barbara D'urso e (pare) la star di Grey's Anatomy
Personaggi
CONDIVIDI
Deanna Damiano ovvero la moglie fantasma di Joe Bastianich che lo ha sposato quando pesava trenta chili in più
Sposati dal 1995, tre figli insieme, una profonda crisi di coppia, e la convinzione che la famiglia venga prima di tutto
Malia Obama fidanzato Rory Farquharson chi è
Personaggi
CONDIVIDI
Rory Farquharson ovvero il fidanzato incredibilmente ricco della Obama che la candida a presidente degli Stati Uniti
Con un primo fidanzato così, la figlia di Obama conferma di avere tutte le carte in regola per prendere il posto del padre
Matilda De Angelis intervista
Personaggi
CONDIVIDI
Matilda De Angelis, per l'Italia al Festival di Berlino, dalla parte delle ragazze
Da Veloce come il vento fino ai 2 nuovi film in arrivo, interpreta sempre ruoli di coetanee toste: "Ho imparato a combattere per loro"
Personaggi
CONDIVIDI
Daniel Day-Lewis: "Prendo l'Oscar con il mio ultimo film e poi inizio una nuova vita"
È arrivata davvero l'ora X per l'attore camaleonte? Sempre che un Oscar (sarebbe il quarto) non lo convinca a ricredersi
Personaggi
CONDIVIDI
Will Smith è il padre migliore del mondo e l'ultimo video che ha realizzato per il figlio ne è la prova
Se sei Will Smith e a quasi 50 anni ti metti a fare un video parodia a tuo figlio sei un figo, anzi sei il padre più figo del mondo
Personaggi
CONDIVIDI
Jennifer Aniston si separa dal marito Justin Theroux e le ipotesi (maliziose: Brad Pitt) si sprecano
La coppia più felice di Hollywood si lascia. E il fantasma del passato è sempre lì
Personaggi
CONDIVIDI
Claudio Santamaria oggi tra sguardi irrequieti e attenzione scarsa su niente e nessuno. O quasi
Dal 20 febbraio la star di Lo chiamavano Jeeg Robot torna su Rai Uno con la fiction E' arrivata la felicità2. E sui social e Sanremo dice...
Chi è la fidanzata di Luca Argentero Cristina Marino
Personaggi
CONDIVIDI
Cristina Marino, la Brigitte Bardot italiana (o le piacerebbe?) fidanzata di Luca Argentero
Bionda, labbra carnose e fisico scolpito, chi è Cristina Marino la fidanzata di Luca Argentero nonché la donna più invidiata d'Italia?
Personaggi
CONDIVIDI
Kim Yo-Jong, la sorella del dittatore della Corea del Nord e giovane donna programmata per non farsi intimidire
Alla cerimonia d'apertura delle Olimpiadi invernali ha rubato la scena a tutti, campionessa a sorpresa della specialità "balletto...