George Clooney non diventerà il prossimo presidente Usa, peccato!

Dall'attore e regista di Suburbicon, film presentato alla Mostra del cinema di Venezia, ci aspettiamo la perfezione e la troviamo in ogni dettaglio della sua vita, ma purtroppo non si candiderà come prossimo presidente degli Stati Uniti

Più Popolare

Una da George Clooney non si aspetta niente di meno della perfezione. E nell'intervista rilasciata all'Hollywood Reporter quest'estate da Villa Oleandra, la trova in ogni dettaglio. Ci sono gli adorabili gemelli che dormono in giardino, e l'adorata Amal – lui la chiama Amoula – che aleggia irreprensibile. Ci sono gli amici prestigiosi che tornano ogni estate, perché a lui piace «l'idea di tante persone brillanti sedute insieme a conversare» – una «tavola rotonda dell'Algonquin contemporanea», scrive Stephen Galloway in condivisibile stato di incantamento – anche se il più prestigioso di tutti non è ancora arrivato: Barack Obama ha cenato dai Clooney soltanto a Sonning, in Inghilterra, ma è una presenza costante nella vita di famiglia: sotto forma di chat piena di volgarità.

George e Amal Clooney con Obama in una occasione ufficiale.
Advertisement - Continue Reading Below

C'è poi il film da regista presentato a Venezia – Suburbicon, che parla di razzismo e crisi familiari, «violento e arrabbiato» come l'America che racconta – e pure molte perplessità sul suo futuro da attore: «Con la vecchiaia, diminuiscono le parti interessanti. Non sono più il protagonista, nessuno vuole vedermi baciare la ragazza», sostiene senza mettersi a ridere.

Una scena di Suburbicon, con Julianne Moore e Matt Damon.
Più Popolare

E infine sì, c'è pure l'idea di un terzo atto, più concentrato sulla filantropia. Nessuno lo dice ma tutti lo pensano: Clooney è il presidente degli Stati Uniti che il karma ci deve. Perché una da George Clooney non si aspetta niente di meno della perfezione, e la trova sempre. Ma quando rivela che da qualche tempo ospita un profugo iracheno sopravvissuto a un attentato, e lo mantiene all'università, la mente vacilla. Forse così è troppo anche per lui.

More from Gioia!:
Justin Mattera
Personaggi
CONDIVIDI
Justine Mattera anche 20 anni dopo rimane l'unica vera showgirl esistente?
Da quella volta in cui si presentò in tv nei panni Marilyn Monroe le cose sono cambiate moltissimo e non solo perché sono passati 20 anni
Roberto Bolle a Che tempo che fa
Personaggi
CONDIVIDI
Roberto Bolle a Che tempo che fa che mito
L'Étoile dei due mondi si prepara a inaugurare l'anno (di tutti) in bellezza e all'insegna della bellezza
Personaggi
CONDIVIDI
Carol Alt, la Carlotte Casiraghi degli anni Ottanta e volto da un milione di dollari
Da cameriera a modella di Playboy passando per il cinepanettone: tutto quello che forse non sai sulla biografia di Carol Alt
Jeanne Bouchard Laduree e l'invenzione delle sale da te
Personaggi
CONDIVIDI
Chi è la signora Ladurée, moglie del creatore dei macaron
Illuminata e rivoluzionaria creò per le donne quello che i circoli erano per gli uomini e cambiò il mondo con una tazza di tè e un dolcetto...
Riccardo Marcuzzo cantante amici
Personaggi
CONDIVIDI
Chi è About Ricky il fenomeno italiano pupillo di Francesco Facchinetti?
Occorre conoscere chi è Riccardo Marcuzzo? Certo che sì perché è anche molto più di un fenomeno
Personaggi
CONDIVIDI
Le 8 donne più belle del mondo che hanno definito la bellezza di oggi
Belle, bellissime, divine, eterne. Muse senza epoca che ci mancano tantissimo
Cesare Cremonini la nuova fidanzata è Ludovica Frasca?
Personaggi
CONDIVIDI
Chi sarebbe la nuova fidanzata di Cesare Cremonini? Uuuh possibile scenario interessante
Pettegolezzi e mezze parole ma anche qualche indizio
Personaggi
CONDIVIDI
Jackie Kennedy storia di una vita (fragile) da predestinata
"Non voglio la capote sulla macchina, tutte la texane devono vedere che bella ragazza è Jackie" (John F. Kennedy)
Personaggi
CONDIVIDI
Vorrei rinascere Christie Brinkley! La storia della top model anni 80 invecchiata benissimo
Famosissima negli anni 70 e 80, regina delle copertine di Sports Illustrated ed ex moglie del musicista Billy Joel, tutto sulla mitica...
Mila Kunis Mamme molto cattive
Personaggi
CONDIVIDI
Mila Kunis, mamma zero in condotta: "Non mettetemi troppa pressione, grazie!"
Torna al cinema nel sequel di Bad moms, sicura che il successo si ripeterà, "perché tutti i genitori si riconoscono in una madre in crisi"