Il principe George non può avere un migliore amico ma la motivazione non è quella che puoi immaginare

Il principe George ha iniziato la scuola solo pochi giorni fa e pare che alla Thomas's Battersea di Londra ci sia una regola ferrea sulle amicizie tanto che il piccolo della royal family non potrà avere un migliore amico: sembra crudele eppure può avere molto senso

Più Popolare

Abbiamo ancora tutti negli occhi le immagini del primo giorno di scuola del principe George. La scorsa settimana il primogenito di Kate Middleton e del principe William ha iniziato la sua avventura alla Thomas's Battersea di Londra e, un po' corrucciatto e nella sua uniforme blu da perfetto damerino, lo abbiamo visto varcare la soglia della sua classe e abbiamo fantasticato sui primi incontri con i compagni di classe.

Advertisement - Continue Reading Below

E se è da tutti considerato il perfetto esempio del principino simpaticamente snob che guarda dall'alto al basso i non nobili, o meglio poracci, questa volta non sarà colpa del principe George se non si farà un migliore amico a scuola, non può e basta.

Un membro del comitato della Thomas's Battersea, Jane Moore, ha dichiarato infatti aLoose Women che la scuola scoraggia i bambini ad avere un amico speciale.

Un'immagine della Thomas's Battersea di Londra, la nuova scuola del principe George.
Più Popolare

Letta così sembra una regola crudele. È pensiero comune infatti, che le scuole debbano incentivare la costruzione di rapporti interpersonali e non limitarli e questa regola, sembrerà strano, è fatta proprio per questo e ha a che fare con la gentilezza e l'inclusione, due must del credo formativo di questa scuola dell'élite londinese.

L'idea che sta dietro alla regola del «no best friend» è infatti che la scuola non vuole che nessuno dei bambini si senta escluso e avere un migliore amico potrebbe invece creare delle disparità perché una volta trovato, il bambino potrebbe concentrarsi solo su di lui/lei non socializzando con gli altri. Alla Thomas sono molto attenti sull'argomento tanto che hanno messo alcune regole anche sugli inviti alle feste di compleanno, per fare in modo che l'esclusione non avvenga in classe ma nemmeno fuori dalle mura della scuola.

Il principe George incontra la preside, Helen Haslem, durante il suo primo giorno di scuola.

«La regola vuole che se il bambino da una festa — a meno che non vengano invitati tutti i compagni— non può distribuire gli inviti in classe».

Il duca e la duchessa di Cambridge dovranno dunque stare attenti. Intanto, non avendo un cognome ufficiale ma solo il titolo nobiliare, è stato reso noto che il principino a scuola verrà chiamato George Cambridge.

Da: GoodHousekeeping
More from Gioia!:
Personaggi
CONDIVIDI
James Franco #youtoo? Un altro attore accusato di molestie
Lo scandalo delle molestie sessuali ha travolto anche lui, smascherato subito dopo aver ricevuto un Golden globe
Personaggi
CONDIVIDI
Fabio Rovazzi al cinema e lo slogan diventa "andiamo a lavorare"
L'idolo dei teenager è un laureato in cerca di impiego nel film Il vegetale, con un messaggio: sono tempi precari, ma pieni di opportunità
Personaggi
CONDIVIDI
Jeanette Madsen è la fashion editor più popolare della Danimarca. Cosa dovremmo imparare da lei? Tutto
Fashion Editor di Costume Magazine e universalmente riconosciuta come icona di stile, la Brigitte Bardot dei Nord ha classe da vendere
Woody Harrelson Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Personaggi
CONDIVIDI
Woody Harrelson ci parla di Tre manifesti, il film più vicino agli Oscar (e dell'America più gretta e razzista)
La storia straziante di un poliziotto sotto accusa nella provincia americana più razzista e rancorosa, ago della bilancia tra bene e male
L'assassinio di Gianni Versace
Personaggi
CONDIVIDI
Ricky Martin ed Édgar Ramírez raccontano L'assassinio di Gianni Versace, la serie tv in onda su Sky
Intervista esclusiva a Ricky Martin ed Édgar Ramírez che vedremo sullo schermo nella serie L'assassinio di Gianni Versace
Personaggi
CONDIVIDI
Chiara Mastroianni a noi due: la storia da sceneggiatura della figlia d'arte che ha vissuto mille vite in una
Papà Marcello si assicurava sempre che lei mangiasse, per questo, anche sul set, le portava dei panini!
Personaggi
CONDIVIDI
Rosa Fanti e Carlo Cracco in love: la loro serenata social pre matrimonio è più unica che rara
Lo chef più famoso della televisione e la compagna diventeranno molto presto marito e moglie (c'è chi assicura che il wedding day sarà...
Personaggi
CONDIVIDI
La vita rosa pastello di Faye Dunaway: dalla gaffe agli Oscar al suo amore incondizionato per l'Italia e Marcello Mastroianni
Forse la più grande attrice della sua generazione, a Faye il cinema americano deve tanto, tutto
Personaggi
CONDIVIDI
Isabella Rossellini nel nome del padre, della madre, e del suo spirito rivoluzionario
Cinema, passerelle tv, è perfetta sempre ma il suo ruolo in Velvet Blu è storia
Ben Affleck e Jennifer Garner news
Personaggi
CONDIVIDI
Ben Affleck distrutto è la prova di quanto fare la parte di quello che lascia sia uno schifo. Ma la tristezza?
Se Jennifer Garner fosse cattiva potrebbe essere fiera di aver vinto la guerra lasciando che diventasse Ben Affleck il meno figo dei due