Ellen DeGeneres in copertina sul Time: «Non mi vergogno di niente»

La rivista americana celebra le 46 donne che stanno cambiando il mondo ed Ellen DeGeneres ci dà una lezione che tutte dovremmo tenere bene in mente

ALTRI DA Dalla parte delle donne
20 articles
Donne belle diverse
Fra unicità e perfezione non c'è gara! Oggi vincono le bellezze diverse, da Ashley Graham a Bebe Vio
Donne potere leadership femminile
Ragazze con i superpoteri
Violenza sulle donne denuncia
Violenza sulle donne: "Lo denuncio, e dopo?"

Il Time lancia il progetto FIRSTS: The Women Who Are Changing The World e celebra le donne che stanno cambiando il mondo.

46 donne e 12 copertine speciali del numero del 18 settembre 2017, scattate dalla fotografa Luisa Dörr con un semplice iPhone. 46 storie, 46 racconti di quelli che ti tengono incollati e ti fanno sentire orgogliosi anche solo di poter vivere sullo stesso pianeta di chi smette di essere una fra tante e inizia a fare la differenza, a casa propria e nel mondo.

Advertisement - Continue Reading Below

Dallo spettacolo alla politica, dalla scienza al mondo dell'informazione, il Time celebra le donne che hanno saputo fare la differenza ed essere prime. Un progetto che sa andare ben oltre al femminismo e alla parità di genere. #sheisthefirst è la prima, è l'apripista... è colei che segna un punto 0 e da quel momento in avanti il mondo non è più lo stesso posto di prima.

Hillary Clinton, prima donna ad aver ottenuto la candidatura a Presidente da uno dei due principali partiti politici americani. Selena Gomez, prima donna ad aver raggiunto 100 milioni di follower su Instagram. Serena Williams, prima tennista a vincere 23 titoli ai Grandi Slam. Oprah Winfrey, prima donna ad aver prodotto e condotto il proprio talk show... Ellen DeGeneres, oh wow, Ellen DeGeneres.

More From Dalla parte delle donne
20 articles
Donne belle diverse
Fra unicità e perfezione non c'è gara! Oggi...
Donne potere leadership femminile
Ragazze con i superpoteri
Violenza sulle donne denuncia
Violenza sulle donne: "Lo denuncio, e dopo?"
Parità stipendio donne
Equo compenso, non si tratta solo di soldi
Michelle Hunziker: "Lo Stato non fa abbastanza...

Ellen DeGeneres «È il primo personaggio televisivo dichiaratamente gay ad apparire in prima serata», ve ne rendete conto?

Anche se adesso è uno dei volti più noti al mondo e chiunque conosce la sua ironia e la bravura inconfutabile (tanto che l'orientamento sessuale è solo un piccolo e insignificante dettaglio della sua biografia), la sua storia non è sempre stata in discesa, piuttosto una montagna ripida e impervia da scalare, al cui centro ci poteva stare solo l'amore, per il proprio lavoro e per se stessa.

«Ed eccomi qui adesso. Non ci sono segreti e non mi vergogno di niente» dice lei, che non si era prefissata di cambiare il mondo ma che è riuscita a farlo non smettendo mai di essere quello che è.

E noi ci commuoviamo perché, per fortuna, il mondo è pieno di donne così e di boccioli pronti a fiorire proprio grazie a chi si prende la briga di aprire le porte, con fierezza. E per una volta la «potenza» di un essere umano non viene celebrata in base al conto in banca o alla capacità di influenzare i fatti del mondo grazie alla poltrona in cui è seduto piuttosto per il cuore che ci ha messo. E questo è confortante.

Lo dicevo che oggi sarebbe stata una buona giornata, nonostante tutto.

More from Gioia!:
Parità stipendio donne
Firme
CONDIVIDI
Equo compenso, non si tratta solo di soldi
Quando pretendiamo una retribuzione pari a quella degli uomini per il nostro lavoro stiamo parlando anche di dignità
Personaggi
CONDIVIDI
Michelle Hunziker: "Lo Stato non fa abbastanza contro i femminicidi"
Michelle Hunziker denuncia l'immobilismo della giustizia italiana, con una campagna shock realizzata da Doppia Difesa
Personaggi
CONDIVIDI
Dakota Fanning: "Weinstein non è solo un affare di Hollywood"
"Questo genere di scandali non è proprio solo di Hollywood, ma appartiene a tutti i settori dell'industria"
Molestie sessuali  campagna dauomoauomo
Storie
CONDIVIDI
Violenza di genere: l'invito agli uomini a dirsi contro
Il terremoto Weinstein ha aperto ovunque crepe profonde: anche in Italia, dove arriva una campagna che passa il testimone ai maschi
Justin Trudeau contro il sessismo
Personaggi
CONDIVIDI
Justin Trudeau: "Crescete i vostri figli maschi come femministi"
È bello, social e atletico, ma soprattutto il Primo ministro del Canada ha una sua teoria su come sconfiggere il sessismo
Personaggi
CONDIVIDI
Catherine Zeta Jones: "Donne, siate ambiziose"
A mia figlia ripeto sempre che non deve rinunciare ai propri sogni, ma battersi per raggiungerli: abbiamo una sola vita! Se fallisce,...
Personaggi
CONDIVIDI
Harvey Weinstein: le dichiarazioni (shock) di tutte le attrici coinvolte
Ashley Judd, Gwyneth Paltrow, Angelina Jolie, Léa Seydoux e Cara Delevingne sono solo alcune delle donne che accusano Harvey Weinstein di...
Firme
CONDIVIDI
6 cose che ci ha insegnato il caso Weinstein
Dalla triste vicenda del produttore abbiamo imparato parecchio, per esempio che le donne sono spesso le peggiori nemiche delle donne
Angelia Jolie ha scritto una lettera dalla Namibia sui diritti delle donne e la responsabilità verso il clima (per i 150 anni di Harper's Bazaar)
Personaggi
CONDIVIDI
Angelina Jolie ti ha scritto una lettera dalla Namibia (e dovresti leggerla)
L'attrice ha celebrato il 150° anniversario di Harper's Bazaar con una storia (la sua) bellissima
the-handmaid-s-tale-scena
TV
CONDIVIDI
3 motivi per cui The handmaid's tale vi conquisterà
Vi angoscerà, come poche serie tv riescono a fare, ma ne rimarrete stregati, per (almeno) tre motivi