5 motivi per cui Paolo Villaggio ci ha reso migliori

L'attore si è spento a Roma all'età di 84 anni: personalità di grande talento che con i suoi personaggi ci ha reso migliori

Più Popolare

Paolo Villaggio è morto oggi 3 luglio 2017 a Roma. A dare l'annuncio è stata Elisabetta Villaggio, figlia dell'attore, che su Facebook ha scritto «Ciao papà ora sei di nuovo libero di volare ❤️ ».

Villaggio aveva 84 anni e da qualche giorno era ricoverato in una clinica privata di Roma. Nato a Genova il 30 dicembre 1932, da tempo era malato. Con le sue interpretazioni, da Fantozzi a Fracchia passando per l'insegnante di Io speriamo che me la cavo al colonnello in pensione de Il segreto del bosco vecchio, Paolo Villaggio ha fatto la storia del cinema italiano ma ha fatto anche di più.

Advertisement - Continue Reading Below

Grazie al talento indiscutibile di Paolo Villaggio, i personaggi interpretati sul grande schermo dall'attore genovese sono diventati macchiette reali, compagni di viaggio e di vita che rimarranno indelebili nell'immaginario comune e nella personalissima storia di quasi tutti noi, che ha cambiato per questi 5 motivi.

Più Popolare

1. L'uomo medio non è niente male

Sfortunato, subissato dalle angherie dei potenti, bruttino e destinato a essere mediocre ma comunque umano e alla fine integro. L'immagine dell'uomo medio grazie a Paolo Villaggio ha avuto la sua rivincita perchè magari non arriverà alle stelle, ma in molti casi è meglio così.

2. Tutti sappiamo cos'è la corazzata Potëmkin

Anche se pochissimi hanno davvero avuto il coraggio di vederlo tutti, nessuno escluso, possiamo dare un giudizio (seppure sommario e un po' perentorio) sul film sovietico di Sergej Michajlovič Ėjzenštejn.

3. Il permesso di essere infelici

Non si può essere felici sempre e Paolo Villaggio, sullo schermo ma anche nella vita, si è fatto promotore di questo messaggio dandoci la mano e rassicurandoci di non essere soli. In un mondo che va tutto dall'altra parte in cui imperfezione e titubanza non sono concessi mai, Villaggio ci ha concesso il diritto di essere anche «un po' meno».

4. Il disagio può essere comico

Chi l'ha detto che per fare denuncia bisogna essere per forza seri. Paolo Villaggio con i suoi film si è preso la responsabilità di portare alla luce non poche magagne dallo status dell'impiegato statale alla solitudine della vecchiaia all'ignoranza dilagante passando per chi non ha la possibilità di riscattarsi e forse non ce l'avrà mai, insegnandoci che con il sorriso, seppur amaro, si possono dire tante cose.

5. La nuvoletta, se vuole non se ne va

Inutile lottare con l'ineluttabile, ma non per questo bisogna fermarsi!

More from Gioia!:
Personaggi
CONDIVIDI
Impossibile non riconosce in Ludmilla Radchenko il "mi metto in testa una cosa e la faccio"
Ludmilla Radchenko da letterina ad artista d'avanguardia, è lei l'esempio di rivincita perfetto?
anna-valle-posato
Personaggi
CONDIVIDI
Anna Valle più unica che rara! La sua bellezza al naturale è straordinaria
La star di Sorelle debutta alla conduzione presentando, il 18 novembre 2017 su Rai Uno, il talent show Prodigi
Arturo Muselli è Enzo in Gomorra 3
Personaggi
CONDIVIDI
Arturo Muselli è Enzo, il nuovo crudele boss di Gomorra 3 ma, in realtà, quanta tenerezza...
34 anni, napoletano Arturo Muselli è il nuovo protagonista di Gomorra 3 e ha una storia diversa, ma simile a quella di Enzo, il personaggio...
Personaggi
CONDIVIDI
Natalia Vodianova non è tutto oro quello che luccica! 10 curiosità sulla sua vita che forse non sai
Dall'infanzia poverissima al presente da top: tutto su vita, presente e miracoli di Natalia Vodianova
Personaggi
CONDIVIDI
Gabrielle Caunesil è molto di più che la rivale in amore di Chiara Ferragni
Tutto quello che c'è da sapere su quell'angelo che è Gabrielle Caunesil la ragazza che ha stregato il cuore di Riccardo Pozzoli
Personaggi
CONDIVIDI
Cesare Cremonini ai tempi del Festivalbar al suo massimo splendore. Ripassino con foto memorabili
Di Cesare mi piace tutto e Ce mi piace sempre ma nel 2006, oh cielo nel 2006, era qualcosa di indescrivibile
Cantante dei Maneskin: di nome damiano di fatto coatto
Personaggi
CONDIVIDI
Damiano dei Maneskin, bello, dannato o semplicemente coatto?
Se i Maneskin sono il gruppo rivelazione di X-Factor 2017 Damiano, il frontman, è il personaggio rivelazione dell'anno, del decennio, del...
Personaggi
CONDIVIDI
Moran Atias, la modella gitana bella e complessa quanto e forse più di Bar Refaeli
Dalla malattia brutale che è riuscita a sconfiggere, ai successi come star del piccolo e grande schermo, la vita di Moran è bella come un...
Personaggi
CONDIVIDI
"Quasi quasi mi prendo una pausa!" Lino Guanciale, l'attore gentile del cinema italiano
Ma non disperate, non succederà nell'immediato: dal 16 novembre 2017 l'attore è al cinema con La casa di famiglia mentre in tv lo attendono...
Marco Travaglio, lo scherzo delle Iene e di suo figlio Alessandro
Personaggi
CONDIVIDI
Alessandro Travaglio e lo scherzo leggendario fatto a papà Marco
Le Iene hanno ingaggiato il figlio rapper (e con velleità per lo showbiz) del direttore del Fatto Quotidiano e il risultato è sorprendente