Perché Meryl Streep è sempre un'attrice da Oscar

20 nomination nella sua carriera, l'ultima agli Oscar 2017, dove però non ha vinto, ma qualsiasi ruolo interpreti, il suo talento è sempre fuori dal comune: merito della maschera trasformista che indossa per ogni suo ruolo

Più Popolare

Impossibile eguagliarla, impensabile superarla: Meryl Streep, con il record di 20 nomination agli Academy Awards e 3 statuette d'oro vinte, è sempre un'attrice da Oscar. Anzi: è l'attrice degli Oscar, anche se quest'anno non si è portata casa nulla. Dopo aver visto la sua incredibile interpretazione in Florence, in molti si aspettavano di vederla ritirare la statuetta numero 4 (la numero 3 da miglior attrice protagonista), ma non è successo anche se, come sempre, se lo sarebbe meritato.

Advertisement - Continue Reading Below

Perché nel film di Stephen Frears, che la vede al fianco di Hugh Grant, ha saputo interpretare al meglio la storia di una donna che, come lei stessa l'ha definita, era «molto sensibile, mentre io sono più sicura. Ma condivido con lei la volontà di fare le cose al meglio. Di fronte alle sconfitte, non demordeva. Credeva in sé». Proprio come lei che all'inizio della carriera, nel 1975, venne scartata da Dino De Laurentis per il film King Kong perché considerata «brutta». E che ha fatto del suo viso particolare, lontano dai canoni estetici più comuni, una carta vincente, rendendolo la maschera trasformista indossare a ogni nuova interpretazione. L'ha messa per impersonare tutti i suoi personaggi, dal primo all'ultimo, da quelli premiati a quelli snobbati: l'ha indossata ne Il cacciatore, il primo film per cui ha portato a casa l'Oscar come migliore attrice protagonista, ne The Iron Lady, che l'ha vista trionfare per la seconda volta come miglior attrice protagonista, ma anche ne I ponti di Madison County e ne I segreti di Osage County. Una capacità interpretativa che la rende superiore a tutte le attrici contemporanee, tanto che è lei, mica qualcun'altra, a detenere il record di nomination agli Oscar: e non è un caso.

More from Gioia!:
Personaggi
CONDIVIDI
24 foto che provano che Kate è una come noi
A volte la donna vera (buffa, imbranata o scocciata) fa capolino dietro il titolo reale: un ritratto «normale» di Kate Middleton
Personaggi
CONDIVIDI
Pippa Middleton va a nozze ed è subito gossip
La sorella minore di Kate Middleton si sposa il 20 maggio e il suo matrimonio conserva elementi di sostanziale interesse
Valentino Rossi e Giorgia Crivello
Personaggi
CONDIVIDI
La misteriosa Giorgia che incanta Valentino Rossi
Il cuore del Dottore batterebbe per una sexy blogger: questo e altri gossip sentimentali sulle coppie famose
Personaggi
CONDIVIDI
Chi si somiglia si piglia: 10 coppie uguali!
Stessi occhi o stessi volti: due persone simili si mettono insieme, ci sarà un perché
Personaggi
CONDIVIDI
20 foto che ci fanno amare Tom Hardy
Bravo, simpatico e soprattutto figo: ripercorriamo la carriera dell'attore attraverso le foto scattate sui red carpet
victoria beckham harper nome figlia marchio
Personaggi
CONDIVIDI
Victoria Beckham, un marchio di nome Harper
L'ex Spice girl ha registrato i nomi dei figli, compresa l'ultima nata, per usarli come brand di lusso e non è una pazzia
Personaggi
CONDIVIDI
Come sarà la festa della principessa Charlotte?
Charlotte di Cambridge compie 2 anni il 2 maggio 2017: li festeggerà con la famiglia, ma dove si terrà il party e chi sarà invitato?
23 aprile 2017 - Sarah Jessica Parker e Matthew Broderick a Broadway con i figli.
Personaggi
CONDIVIDI
Ma quanto sono grandi i figli di Sarah?
Metti una sera a teatro con Sarah Jessica Parker e la sua bellissima famiglia: il red carpet è tutto per loro!
La Regina Elisabetta e Rihanna
Personaggi
CONDIVIDI
Solo Rihanna può ridere di Elisabetta II
Per i 91 anni della regina Elisabetta la popstar ha postato una serie di foto pop di sua maestà: ma non tutti hanno gradito
Ciara
Personaggi
CONDIVIDI
In arrivo il secondo figlio di Ciara
La cantante non sta nella pelle per la gravidanza e riempie Instagram di foto con il suo pancione: ma non è l'unica vip in dolce attesa