Debbie Reynolds muore un giorno dopo la figlia Carrie Fisher

Colpita da un ictus l'attrice, leggenda di Hollywood, aveva 84 anni ed era stata protagonista di classici del cinema come Cantando sotto la pioggia

Più Popolare

Appena un giorno dopo la figlia Carrie Fisher, morta a 60 anni, l'attrice Debbie Reynolds, 84 anni, è morta al Cedars-Sinai Hospital in di Los Angeles, come riporta Variety. «Voleva stare con Carrie», ha dichiarato il figlio Todd. Secondo il sito TMZ è morta per le conseguenze di un ictus che l'ha colpita mentre organizzava i funerali della figlia. «Voleva stare con Carrie», ha dichiarato Todd al sito: pochi minuti dopo è stata colpita dall'ictus che le è stato fatale. Le condizioni di salute dell'attrice - colpita da diversi ictus quest'anno - erano precarie e probabilmente il dolore per la morte della figlia è stato un colpo troppo forte da sopportare.

Debbie Reynolds e Gene Kelly in un poster promozionale di Cantando sotto la pioggia.
Advertisement - Continue Reading Below

Nata Marie Frances Reynolds, l'attrice diventa famosa come star della MGM negli anni 50 e 60. Protagonista di film come Cantando la pioggia e L'inaffondabile Molly Brown, che le valse la nomination all'Oscar nel 1965, a causa della sua vita privata fu spesso protagonista anche del gossip: madre di due figli avuti con il cantante Eddie Fisher, Todd e Carrie, prima che lui la lasciasse per Elizabeth Taylor nel 1958, si sposa una seconda volta con il produttore di scarpe Harry Karl, che avrebbe spazzato via i suoi risparmi di una vita giocando d'azzardo.

Più Popolare

Con Carrie ebbe una relazione complicata, che fu raccontata dalla figlia nel 1987 nel libro Cartoline dall'inferno, poi diventato un film in cui Shirley MacLaine interpretò il personaggio ispirato a Debbie. Ma madre e figlia con il passare degli anni finirono per riavvicinarsi.

Reynolds ha recitato per tutta la vita e come la figlia si è impegnata nella causa contro le malattie mentali. E! News riporta che nel 2016 ha ricevuto il Jean Hersholt Humanitarian Award per il suo lavoro filantropico, ma che era troppo malata per presenziare. È stata sua nipote Billie Lourd, a sua volta attrice, a partecipare alla cerimonia al suo posto.

Le celebrities hanno immediatamente affidato il loro dolore ai social media per comunicarlo al mondo.

Da: HarpersBAZAAR
More from Gioia!:
Personaggi
CONDIVIDI
Pippa & James: dove sono in luna di miele?
Un luogo da sogno: dopo un matrimonio in grande stile, il viaggio di nozze non poteva essere da meno
Personaggi
CONDIVIDI
Altezza: chi vince fra i fratelli Hemsworth?
Una classifica tutta particolare, che va dal metro e 85 in su, per scoprire chi a Hollywood guarda gli altri dall'alto al basso
Personaggi
CONDIVIDI
6 cose che forse non sai sulle sorelle Middleton
Come mai Kate non parteciperà al party di matrimonio della sorella Pippa? Se vuoi questa risposta, e non solo, leggi qui
Personaggi
CONDIVIDI
Flavia Pennetta è diventata mamma
Grande gioia per la tennista che ha dato alla luce il suo primogenito: ma è solo l'ultima nascita vip di quest'anno
La principessa giapponese rinuncia al titolo per sposare il suo vero amore, non nobile
Personaggi
CONDIVIDI
Impero addio, la principessa sceglie l'amore
Caro nonno, rinuncio al titolo e sposo il mio compagno di università: è successo in Giappone
Personaggi
CONDIVIDI
Quando il divorzio fa bene, anche alle celeb
Da Jennifer Garner a Katie Holmes passando per Eva Longoria e Jennifer Lopez: 10 splendide donne famose si sono riprese così
Bella Hadid single e felice dopo la rottura con The Weeknd
Personaggi
CONDIVIDI
La vita da single raccontata da Bella Hadid
Essere fidanzate è sopravvalutato, e se lo dice una delle top model più famose del mondo non ci resta che crederle!
Personaggi
CONDIVIDI
Perché Julia Roberts è un modello per tutte
Alla vigilia dei 50 anni, People l'ha nominata «la più bella del mondo» per la quinta volta: un esempio per le donne
Principe William titolo Lady Diana
Personaggi
CONDIVIDI
La promessa del principe William a Lady Diana
Prima che morisse sua madre, il futuro re d'Inghilterra le aveva giurato che avrebbe fatto una cosa per lei
Ivanka Trump ha scritto un libro, Woman who work, per educare e ispirare le donne ad avere la vita che vogliono: proprio come ha fatto lei.
Personaggi
CONDIVIDI
Ivanka ti insegna che donna sei (in ogni cosa che fai)
È uscito negli Stati Uniti il libro Women Who Work, che educa le donne al gusto pieno della vita