Terrorismo in Europa: non chiudiamo le moschee

Il fondamentalismo islamico si nutre di emarginazione sociale e delinquenza: non serve chiudere le frontiere e i centri di culto, ma bisogna migliorare l'integrazione

Dopo le stragi di Bruxelles e al netto dello sciacallaggio politico, abbiamo qualche certezza in più su come combattere il terrorismo islamista. La guerra all'Isis non si fa chiudendo le frontiere e restituendo potere ai governi nazionali, ma attraverso una forte cessione di sovranità dei singoli Stati all'Europa, con l'obiettivo di istituire  un'intelligence unica e forze di sicurezza transnazionali. L'obiettivo ottimale è un sistema di difesa federale sul modello americano, al quale aggiungere una legislazione unitaria in materia di fermi di polizia, raccolta e uso delle prove e dispositivi di sicurezza degli aeroporti.

Advertisement - Continue Reading Below

Serve poi buona accoglienza e più integrazione: non è buonismo, è pragmatismo. I terroristi responsabili degli ultimi attacchi terroristici a Parigi e Bruxelles vengono da periferie ad altissimo tasso di disoccupazione e hanno avuto percorsi criminali comuni prima di convertirsi al jihadismo. Nessuno di loro è arrivato su un barcone, nessuno è cresciuto in moschea. Tutti si sono indottrinati sul Web e qualcuno ha poi fatto viaggi di addestramento in Siria, ma con un bel passaporto europeo in tasca. Quindi il problema non è sigillare le frontiere esterne dell'Ue, né bloccare la costruzione dei centri di culto musulmano. Chi oggi invoca la cacciata degli "islamici" fa propaganda di bassa lega: il tema non è mandare via i migranti ma integrarli, per limitare le sacche di malessere e delinquenza. Chi vuole chiudere le moschee finge di non sapere che servono a garantire maggiore trasparenza, mentre vietarle porta alla proliferazione di sedicenti centri culturali clandestini e difficilmente controllabili. (Nella foto, l'ingresso alla moschea di Lodi per la preghiera del venerdì). 

Mai come oggi in Europa l'Islam moderato va sostenuto e rafforzato come principale anticorpo al fondamentalismo. Il piano dello Stato islamico è infatti chiaro: le stragi devono alimentare l'islamofobia e questa deve, a sua volta, fabbricare nuovi terroristi, in una spirale mortale e senza fine.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Facebook, il cimitero delle nostre illusioni
La funzione «Accadde oggi» ti ricorda cosa scrivevi tot anni fa: così scopri quanto sono scemi quelli che ti sembravano intelligenti
Victoria Beckham mamma in lacrime per Brooklyn in partenza per il college
Personaggi
CONDIVIDI
Victoria Beckham è una mamma tenerissima
Victoria Beckham è una donna come poche ma una mamma come tante e questo post dedicato a Brooklyn in partenza per il college lo dimostra
Kristen Stewart
Personaggi
CONDIVIDI
Kristen Stewart: tutto quello che c'è da sapere sulla sua vita
Dai tradimenti al coming out, nonostante la giovane età Kristen Stewart ci ha abituato a grandi exploit: tutto quello che c'è da sapere...
Primo amore da vivere senza riserve
Firme
CONDIVIDI
Primo amore: vivilo senza riserve
Altri ne verranno, di amori che tolgono il respiro, ma nessuno avrà la forza dirompente e fiduciosa di questo, acerbo e senza codici
Personaggi famosi che non bevono alcolici: Brad Pitt, Blake Lively, Bradley Cooper
Personaggi
CONDIVIDI
52 personaggi famosi che non bevono più alcolici
Da Blake Lively a Bradley Cooper, queste sono le celeb che non vedrai mai con un bicchiere in mano (se non analcolico)
Perchè sono insicura? Te lo dice l'oroscopo
Oroscopo
CONDIVIDI
Perchè sono insicura? Te lo dice l'oroscopo
Che ti danni o meno ci sono cose che difficilmente potrai cambiare di te perché sono scritte nelle stelle: conoscerle è un passo importante
Chi è Madeleine Schneider-Weiffenbach pilota e influencer
Personaggi
CONDIVIDI
Madeleine, la pilota da seguire su Instagram
Segni particolari? È bellissima
Beatrice Borromeo
Personaggi
CONDIVIDI
Quanto conosci Beatrice Borromeo? 10 curiosità sulla signora Casiraghi che non avresti mai immaginato
Giornalista tagliente e charmant, Beatrice Borromeo ha saputo conquistare Pierre Casiraghi e non solo: scopri le curiosità sulla...
Personaggi
CONDIVIDI
Il cibo che i reali inglesi non possono mangiare
Il divieto vale anche per la regina Elisabetta e dietro c'è un motivo ben preciso che non ti aspetteresti
Principe Harry potrebbe aver fatto la proposta di matrimonio a Meghan Markle
Personaggi
CONDIVIDI
Se Harry dovesse sposare Meghan cambierebbe tutto
Se venisse confermata la proposta di matrimonio che Harry avrebbe fatto a Meghan la vita di molti cambierebbe, o almeno la mia