Leonardo DiCaprio: e se ricominciassi a sorridere?

Dopo cinque nomination a vuoto, 22 anni di attesa, e uno spuntino a base di bisonte, finalmente l'Oscar. Adesso, magari, possiamo smettere di soffrire

«Non diamo per scontato il nostro pianeta, io non ho dato per scontata neanche questa sera», ha detto Leonardo DiCaprio ricevendo l'Oscar come miglior sofferente protagonista per Revenant, dopo aver ricordato i poveri del mondo, e i poco meno disgraziati addetti all'individuazione di set sotto zero per girare tra le nevi nell'anno più caldo a memoria di ambientalista. Ma non è solo per via dei geloni in trasferta che DiCaprio doveva vincere. Anzi: questo film di cieli stinti, orsi nervosi e bisonti crudi è l'ultimo dei suoi meriti. Leonardo DiCaprio è innanzitutto il primo della classe. 

Advertisement - Continue Reading Below

Perché domenica sera al Dolby Theatre sembrava genuinamente emozionato, o forse era solo superstizioso, e sul red carpet incedeva disinvolto come un miope all'esame di guida. Perché il discorso di ringraziamento lo aveva provato e riprovato davanti allo specchio, e comunque un po' è incespicato, però non ha dimenticato nessuno: neanche Martin Scorsese, che gli ha insegnato tanto, ma non lo ha fatto vincere mai. Perché ha una modella di Victoria's Secret per ogni giorno della settimana, ma due soli amori eterni: Kate Winslet e la mamma. E perché è l'attore più bravo della sua generazione. Potete fingere di averlo scoperto in Buon compleanno Mr. Grape, ma sarebbe ora di ammetterlo: Titanic era un gran film. L'avremo visto almeno cento volte. Quante volte contate di riguardare Revenant? Io, nessuna.

Più Popolare

Adesso che si è tolto il pensiero dell'Oscar, sarebbe perciò il caso di tornare a raccontare storie di baci, dichiarazioni, lacrime, e sorrisi. Moltissimi sorrisi. Avete presente come sorride Leonardo DiCaprio? Ecco. Abbiamo fatto battaglie di principio per qualunque cosa: domande meno frivole, candidati meno bianchi. Mobilitiamoci infine per una causa altissima: la prossima volta, non diamo per scontati i patimenti. Vogliamo un film da riguardare cento volte. Vogliamo un film d'amore e di DiCaprio.

More from Gioia!:
Bar Refaeli
Personaggi
CONDIVIDI
Bar Refaeli in attesa del secondo figlio!
La supermodella ha annunciato la sua seconda gravidanza con una foto su Instagram
Personaggi
CONDIVIDI
Perché Maria Montessori ha cambiato la scuola?
La storia della famosa educatrice e del suo sistema per crescere i bambini forti emotivamente
Firme
CONDIVIDI
«Lui colleziona donne: devo dargliela o no?»
Se lui è un dongiovanni di professione, tu sei una calcolatrice senza fantasia: il vostro è un poker truccato, non vince nessuno!
Personaggi
CONDIVIDI
Il futuro di Clio Make Up è un fiocco rosa
La YouTuber più amata d'Italia aspetta una bambina: la nascita è prevista a luglio
Firme
CONDIVIDI
L'arte (digitale) di non farsi cogliere impreparati
Quando penso che i giovani siano la peggior generazione, la vita mi punisce ricordandomi che la peggiore è la mia
Firme
CONDIVIDI
«Io, umiliata da un amante molto più vecchio»
L'eterna illusione di una ragazza che si mette con l'attempato: esser protetta! Sta fresca, spesso è lui ad aver bisogno di sicurezza
Personaggi
CONDIVIDI
Amanda Seyfried è mamma di una bimba
L'attrice e il suo compagno, Thomas Sadoski, sono diventati genitori: ma è solo l'ultima nascita vip di quest'anno
sarah jessica parker
Personaggi
CONDIVIDI
Sarah Jessica Parker, eterna fashion icon
L'evoluzione di stile e beauty dell'attrice che compie 52 anni il 25 marzo 2017! La svolta? Ovviamente, la serie cult Sex and the city
milano-zucchero-e-catrame-mi-sono-perso-al-cimitero-monumentale
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, non fate i superstiziosi
Da quando a Milano mi sono sentito dire spesso di andare a vedere il Cimitero Monumentale, e alla fine ho seguito il consiglio
Personaggi
CONDIVIDI
Secondo bebè per i principi svedesi
Carlo Filippo e Sofia Hellqvist sono in attesa del fratellino del piccolo Alexander: nascerà a settembre