Cappelli, tre celebrità per tre modelli

Per ogni tipo di donna c'è un cappello, e il momento perfetto per indossarlo​

Il cappello non passa mai di moda, e per ogni tipo di donna c'è un modello da scegliere secondo occasione e personalità.

Kate Middleton, Beyoncé e la regina Elisabetta sono le tre donne più famose del pianeta, e sanno benissimo che per attirare l'attenzione e/o mandare precisi messaggi, basta saper scegliere il cappello giusto al momento giusto.

Advertisement - Continue Reading Below

Un cappello per domarli

È quello che Beyoncé ha indossato per ritirare il premio come Fashion Icon ai CFDA Awards, seminando il panico in platea: quando Rachel Roy (tre le presunte amanti di Jay Z) ha saputo dell'apparizione a sorpresa, ha abbandonato la sala e non è più tornata.

Un cappello per ghermirli

La scelta dell'abito (riciclato dal battesimo di Charlotte) vorrebbe dare un'impressione di rispettosa umiltà, ma a Kate basta un dettaglio per catalizzare l'interesse, figuriamoci una rosa tra i capelli grande quanto la testa di un principino.

Advertisement - Continue Reading Below

Un cappello per stupirli, e (di tigna) incatenarli

Con lo sguardo, certo. Ma se hai 90 anni, e fai la regina da 64, qualche trucco su come attirare l'attenzione lo conosci anche tu. Ed Elisabetta, sul balcone per le celebrazioni del suo compleanno vestita di verde fluo, non lascia dubbi su chi sia l'anima della festa.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Quando sposarsi era meglio che lavorare
Oggi il concetto stesso di «tenore di vita» è ridicolmente antiquato: chi può denunciare in tribunale la crisi economica?
Firme
CONDIVIDI
Nel degrado di Roma nessuno è innocente
Cambiano i sindaci ma la capitale è sempre sporca, i cittadini non fanno la raccolta differenziata e i politici si rimpallano le...
matteo-maffucci-zero-assoluto-foto
Firme
CONDIVIDI
Benvenuti a Milano, dove le minicar NON esistono
Mi sono ripromesso di non fare paragoni tra Milano e Roma: ma come si fa a non soffermarsi su alcuni dettagli?
Firme
CONDIVIDI
Per fare la moglie ci vuole una certa vocazione
Non ho simpatia per le ex mogli che spremono i mariti, ma ho a cuore le altre gettate via dopo tante rinunce
Firme
CONDIVIDI
«Non so scegliere fra marito e amante»
«Lo tradisco, ma gli voglio bene»: prima di mollare un coniuge devoto bisogna capire se l'eros resisterebbe alla vita vera
matteo-maffucci-zero-assoluto
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, nel regno dei maghi
Il mio amico me l'aveva detto: «Vai a vedere questo posto, non è un semplice negozio di magia...»
Firme
CONDIVIDI
Kirk Douglas, Anne e il matrimonio perfetto
Per il loro 63esimo anniversario di nozze l'attore e sua moglie si sono regalati un libro che raccoglie le loro lettere d'amore, e molte...
Firme
CONDIVIDI
Così Macron ha conquistato la Francia
Senza esperienza, senza partito, senza grandi doti comunicative: l'ha votato chi non vuole cedere all'estremismo
Firme
CONDIVIDI
Anna e la cronaca semi-seria della malattia
Anna Savini ha raccontato in un libro la sua lotta contro il cancro: una storia bella e necessaria a chi ne sta vivendo una simile
È tornata la stagione del bikini, e puntuali spuntano le foto non ritoccate dal Messico: il sedere di Kim Kardashian è il più chiacchierato del web.
Firme
CONDIVIDI
Cara Kim, ho capito cosa significa il tuo sedere
La reazione alla tua (peraltro prevedibile) cellulite racconta più di noi che di te, che sei una purista della menzogna