Harry, il principe zitello

Come Bridget Jones, se Bridget Jones avesse la barba


Non sono anni facili per rimanere zitello, figuriamoci se sei principe, ragionevolmente figo (per essere uno Windsor) e hai appena compiuto 31 anni.

Prima dell'estate Harry – che, non fosse troppo impegnato a godersi il ruolo di cadetto con delega ai giovani, potrebbe persino spazientirsi per le continue battute sull'assenza di fidanzata – ha cercato di liquidare la questione: «Sto bene così, lo giuro. Non sono Bridget Jones».

È stato allora che ho capito: Harry è esattamente Bridget Jones. Goffo, cialtrone, volentieri ubriaco, perlopiù miracolato. E da qualche anno incastrato nella casella senza speranze dello zio giocherellone.

Ma soprattutto: eternamente combattuto tra due finali possibili, come Bridget Jones. Felice e contento insieme a Chelsy Davy, il primo amore milionario, che lo mollò nel 2011 perché non voleva finire a fare la principessa; oppure felice e contento insieme a Cressida Bonas, la ballerina aristocratica, che lo mollò nel 2014 perché non voleva finire a fare la principessa. (Non ci sono più le favole di una volta).

Tornato in Inghilterra dopo tre mesi di vacanza studio in Africa– in quanto principe concupiscibile, Harry ha deciso di occuparsi di specie in via d'estinzione – è bastato si facesse vedere con la barba da sex symbol perché i due ritorni di fiamma gli venissero attribuiti. Pressoché contemporaneamente.

Prima Chelsy, che essendo proprietaria terriera in Zimbabwe lo avrebbe incontrato quest'estate: segretamente. Poi Cressida, che essendo festaiola in Londra avrebbe festeggiato con lui – e altri amici, meno degni di nota – il compleanno (e per l'occasione mollato il fidanzato in carica).

È per questo che ci si appassiona alle famiglie reali: si accoppiano tra archetipi, e c'è sempre un seguito in lavorazione.

Advertisement - Continue Reading Below

1

Il principe Harry nel giorno del suo trentunesimo compleanno. (Foto: Getty).

Advertisement - Continue Reading Below

2

Harry in posa da sex-symbol. (Foto: Getty)

Advertisement - Continue Reading Below

3

L'ultima volta che Harry si è fatto crescere la barba è stato dopo il viaggio in Antartide, nel 2013. (Foto: Getty)

Advertisement - Continue Reading Below

4

Non che senza, e vestito da principe inglese, sia meno irresistibile. (Foto: Getty)

Advertisement - Continue Reading Below

5

Harry con la ex-fidanzata Cressida Bonas, nel 2014. (Foto: Getty)

Advertisement - Continue Reading Below

6

Harry con il primo amore Chelsy Davy, nel 2008. (Foto: Getty)

Advertisement - Continue Reading Below

7

Da quando è sprovvisto di accompagnatrice, in pubblico Harry fa il fratello leale. (Foto: Getty)

Advertisement - Continue Reading Below

8

E durante le occasioni ufficiali intrattiene le signore con il racconto delle sue peripezie. (Foto: Getty)

Advertisement - Continue Reading Below

9

Come dimostra la foto in Giamaica con Usain Bolt, nessuno, in visita ai sudditi, si diverte quanto lui. (Foto: Getty)

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Fate uno sforzo e provate a mettervi nei panni (e a vivere i casini) di Woody Allen e Mia Farrow
Ma siamo sicuri che se fossero successe le stesse cose a noi, gente normale, avremmo reagito più compostamente?
Firme
CONDIVIDI
Domanda: ma il Festival di Sanremo di Claudio Baglioni non doveva andare malissimo?
Perché Baglioni è un classico, il jukebox delle nostre vite, uno che ci fa saltare sul divano con le prime quattro note di La vita è adesso
Firme
CONDIVIDI
Cosa insegneranno mai a Yale a chi frequenta il corso sulla felicità (per la cronaca: il più seguito nella storia dell'Ateneo)?
Laura Santos ha dato il via al corso più seguito nella storia di Yale: Psychology and the good life, in poche parole come essere felici
Dissenso comune attrici italiane
Firme
CONDIVIDI
Contro le molestie ci vogliono i fatti: l'appello delle attrici italiane
124 firme nella lettera-manifesto "Dissenso comune" per riscrivere il rapporto tra i sessi: è la sfida del secolo e non possiamo perderla
Firme
CONDIVIDI
In che modo Gabriele Muccino ci rovinerà anche questo San Valentino?
Il regista di A casa tutti bene, al cinema dal 14 febbraio, sa delle cose di noi e delle nostre relazioni, e passa i film a sputtanarci
Firme
CONDIVIDI
Ci vuole insolenza per essere una principessa inglese e decidere di sposarsi quest'anno: Eugenia siamo con te
Ci vuole coraggio per decidere di sposarsi quest'anno nella cappella del castello di Windsor, esattamente come Harry e Meghan
Firme
CONDIVIDI
Le regole della coppia aperta? Sono fatte per essere infrante (come tutte le regole dell'umanità)
Nel suo libro La promessa, Sarah Dunn parla di relazioni extraconiugali, felicità e condizionatori
Firme
CONDIVIDI
Cos'è l'amore e perché rimane un mistero bellissimo che la scienza non sa spiegare
Aumentano le app di incontri, ma ci s'innamora sempre meno: è che abbiamo confuso la chimica dell'attrazione con le affinità
Donne vittime Il filo nascosto
Firme
CONDIVIDI
Finalmente al cinema anche le donne possono essere str**ze e bugiarde come gli uomini
È un progresso che ai personaggi femminili di film e serie tv sia offerta la stessa gamma di possibilità di quelli maschili
Donne vittime
Firme
CONDIVIDI
Donne e molestie: si può dire "no", ma non tutte ci riescono
Non si sceglie di essere prede, si accetta, ubbidendo a diktat millenari, per paura, vergogna, abitudine