Anche le star si innamorano degli uomini sbagliati

​Sono belle, brave, ricche e famosissime, eppure si innamorano degli uomini sbagliati

Charlize Theron, Kate Winslet, Gwen Stefani: anche le star si innamorano di uomini impresentabili, e poi devono rimediare.

È un errore che abbiamo fatto tutte, le migliori di noi più di una volta. Perdere la testa per uomini discutibili, e poi non ritrovarla per un numero di anni drammaticamente sufficiente a costruire una carriera o una famiglia. Succede anche alle celebrità, ché la fama mica protegge dalla scemenza. Solo che a loro tocca rinsavire in favore di paparazzo, e lasciarsi immortalare nel momento di lucidità. Per evitare ricadute, può servire questa fenomenologia del cretino in tre atti, e altrettanti sguardi disgustati.

Advertisement - Continue Reading Below

Lo scoppiato

Puoi fare la signora quanto ti pare. Puoi raccontare che prima di tutto vengono i bambini, e che resterete per sempre amici. Se sei Gwen Stefani, e di mestiere fai la cantante (o almeno: la facevi nel secolo scorso) puoi pubblicare il tuo primo disco nuovo in dieci anni, intitolarlo This is what the truth feels like – è così che suona la verità – e provare a raccontare con tutto lo struggimento che serve cosa si prova a divorziare dopo 13 anni, tre figli, una tata rampicante. Ma quando passa il periodo delle valigie e dei cerotti, dei ricordi e delle retromarce, quello che rimane è un calendario condiviso di impegni scolastici di fine anno. Nessuno dei quali è mai abbastanza avvincente da risparmiarti di osservare quell'ex-marito con ritrovato distacco, e domandarti: ma com'è che ci sono finita, io, con uno scemo così?

Il sopravvalutato

Certo meno di un figlio, ma comunque più del sopportabile, lega un film progettato insieme nell'euforia dell'innamoramento e distribuito dopo il crollo delle illusioni. Nello sguardo di Charlize Theron che abbraccia Sean Penn, a Cannes per The last face, si legge il destino del maschio sopravvalutato. Ve li ricordate l'anno scorso? Lei raggiante, lui abbacinato: sembravano felici. Ma là dove c'era un divo con privilegi da intellettuale adesso c'è un regista confuso, e in procinto di essere definitivamente fischiato.

Advertisement - Continue Reading Below

L'impresentabile

A volte l'amore è più forte del biasimo, e sono casi faticosissimi. Kate Winslet nel 2012 ha sposato uno che – da adulto – ha legalmente deciso di farsi chiamare Ned Rocknroll, e da allora lo tiene nascosto in una tenuta nel Sussex. È persino riuscita a ottenere un ordine di non pubblicazione per certe sue foto giovanili piuttosto imbarazzanti, che però è valido solo in Inghilterra. Al resto del mondo è concesso sapere: Kate Winslet ha sposato un cretino.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, qui l'arte mi fa rosicare
L'arte e la cultura, in città, qualunque essa sia, sono un'educazione al bello che migliora ognuno di noi
Firme
CONDIVIDI
Ai figli mitomani spiegate cos'è una bolletta
I figli delle mie amiche, anche se sono fuori casa, elemosinano ricariche e paghette
Firme
CONDIVIDI
Quando sposarsi era meglio che lavorare
Oggi il concetto stesso di «tenore di vita» è ridicolmente antiquato: chi può denunciare in tribunale la crisi economica?
Firme
CONDIVIDI
Nel degrado di Roma nessuno è innocente
Cambiano i sindaci ma la capitale è sempre sporca, i cittadini non fanno la raccolta differenziata e i politici si rimpallano le...
matteo-maffucci-zero-assoluto-foto
Firme
CONDIVIDI
Benvenuti a Milano, dove le minicar NON esistono
Mi sono ripromesso di non fare paragoni tra Milano e Roma: ma come si fa a non soffermarsi su alcuni dettagli?
Firme
CONDIVIDI
Per fare la moglie ci vuole una certa vocazione
Non ho simpatia per le ex mogli che spremono i mariti, ma ho a cuore le altre gettate via dopo tante rinunce
Firme
CONDIVIDI
«Non so scegliere fra marito e amante»
«Lo tradisco, ma gli voglio bene»: prima di mollare un coniuge devoto bisogna capire se l'eros resisterebbe alla vita vera
matteo-maffucci-zero-assoluto
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, nel regno dei maghi
Il mio amico me l'aveva detto: «Vai a vedere questo posto, non è un semplice negozio di magia...»
Firme
CONDIVIDI
Kirk Douglas, Anne e il matrimonio perfetto
Per il loro 63esimo anniversario di nozze l'attore e sua moglie si sono regalati un libro che raccoglie le loro lettere d'amore, e molte...
Firme
CONDIVIDI
Così Macron ha conquistato la Francia
Senza esperienza, senza partito, senza grandi doti comunicative: l'ha votato chi non vuole cedere all'estremismo