Gossip, le coppie più chiacchierate

Ogni estate i vip si prendono, si lasciano, fanno pace ma non funziona. Cambiano le facce, ma la storia è sempre la stessa

Si lasciano, si prendono, si fidanzano, si separano, si riprendono: di chi sono gli amori più chiacchierati dell'estate 2016.

Tutte le storie d'amore si somigliano, e possono essere riassunte in sei comodi punti.

Advertisement - Continue Reading Below

1 L'inizio

Che fatica il primo amore, quando tutto è della massima importanza. Mentre su Twitter Chloe Moretz litigava con le Kardashian, su Instagram Brooklyn Beckham con una foto si dichiarava devoto di Kanye West. Lei deve essersi infuriata, e l'immagine è stata subito rimossa. Che bellezza il primo amore, quando non c'è niente che una scenata non possa risolvere.

Advertisement - Continue Reading Below

2 La pausa

Nonostante il diamante a forma di cuore sembrasse – al dito di una che girava vestita di sfere metalliche, rane Kermit e quarti di manzo – il segno della definitiva resa alla normalità, il fidanzamento di Lady Gaga e Taylor Kinney (attore, mai protagonista) risulta momentaneamente sospeso per agende incompatibili. È terribile innamorarsi, quando sei sociopatica.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Il fidanzamento

A casa Middleton anche il lieto fine è una competizione. E siccome Kate ha sposato l'erede, Pippa ci ha messo un po' per individuare un fidanzato all'altezza. James Matthews è altissimo, ricchissimo, beneducatissimo, e la ama rispettosamente da prima che fosse cognata reale. Inoltre: ha un fratello divo da reality, e nessuna bisnonna da compiacere.

Advertisement - Continue Reading Below

4 L'idillio

Niente è più noioso di una coppia che funziona, soprattutto se giovane, felice e riproduttivamente scalmanata. Mila Kunis, incinta del ravvicinato secondogenito di Ashton Kutcher, quando non discute di muco nasale, sostiene la perigliosa causa dell'allattamento in pubblico in assenza di pashmina. Non si spiega, poverina, come mai la guardino tutti.

Advertisement - Continue Reading Below

5 La rottura

La teoria più ridicola sulla rottura annunciata tra Joshua Jackson e Diane Kruger (la quale da mesi si fa fotografare con quel morto vivente di Norman Reedus) è che per ufficializzare la notizia abbiano aspettato il quarantesimo compleanno di lei, lo scorso 16 luglio. Come se, a quarant'anni e un giorno, la crisi di mezza età sembrasse meno eclatante.

Advertisement - Continue Reading Below

6 Il secondo giro

Otto anni dopo quell'Isola dei famosi, Belén e Marco Borriello forse si baciano, forse no, sulla copertina di Chi. Lui ha smentito, ma senza dire: «Non è successo niente». Più: «Non sono fatti vostri, circolare». Il secondo giro è così: clandestino, nervoso, imbarazzato. Ma le ragioni per cui ci si lascia sono sempre migliori di quelle per cui si torna insieme.

More from Gioia!:
Jovanotti cita Dalla
Firme
CONDIVIDI
Jovanotti non teme l'effetto nostalgia
Nel brano Oh, vita!, anticipazione del nuovo album che esce a dicembre, cita Futura di Lucio Dalla: ci vuole coraggio per farlo
Firme
CONDIVIDI
Felicità è portare i pantaloni con l'elastico
Se hai deciso che non te ne frega niente di farti guardare, tirarti a lucido è una cosa che non serve quasi mai
Bellezza e diversità  Lupita Nyong'o
Firme
CONDIVIDI
La bellezza non è più femminile singolare
Oggi per distinguersi c'è un solo modo: essere diverse, come Lupita Nyong'o, che non rinuncia ai suoi capelli afro
È ufficiale: Chiara Ferragni e Fedez aspettano il loro primo figlio, ecco perché sarà un bambino molto fortunato.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chiara, sarai una madre favolosa
Perché possiedi un superpotere fondamentale per sopravvivere a questi tempi qui
Mamme permalose bambini
Firme
CONDIVIDI
Nessuno è permaloso come una mamma
Le madri di oggi sono, nell'eloquio, indistinguibili da come scriverei una parodia di mia madre
Kris Jenner con la figlia Kim Kardashian
Firme
CONDIVIDI
Cara Kris, le Kardashian non esisterebbero senza di te
Nessuna delle tue figlie sarebbe così com'è ora se tu non avessi avuto l'idea di farne lo spettacolo di questa generazione
Parità stipendio donne
Firme
CONDIVIDI
Equo compenso, non si tratta solo di soldi
Quando pretendiamo una retribuzione pari a quella degli uomini per il nostro lavoro stiamo parlando anche di dignità
Figli calo nascite
Firme
CONDIVIDI
Ma tu un figlio lo vorresti?
Se è vero che i giovani rinunciano ad avere bambini per cause di forza maggiore, perché 
non sono arrabbiati?
Non più un intoccabile di Hollywood, il molestatore delle dive Harvey Weinstein ci obbliga a una riflessione in più: oltre all'indignazione e alla solidarietà, dobbiamo essere capaci di raffinare l'analisi ed emanciparci da ruolo di vittime perfette.
Firme
CONDIVIDI
Cara Blythe, le figlie devono imparare a difendersi da sole
Se Gwyneth è in grado di badare a se stessa, che bisogno aveva di una lettera della sua mamma al giornale che l'ha criticata?
Firme
CONDIVIDI
Il maniaco senza qualità è peggio di Weinstein
C'è chi pensa di poterti saltare addosso senza possedere punti di forza evidenti, e senza che tu gli abbia dato il via libera