Gossip, le coppie più chiacchierate

Ogni estate i vip si prendono, si lasciano, fanno pace ma non funziona. Cambiano le facce, ma la storia è sempre la stessa

Si lasciano, si prendono, si fidanzano, si separano, si riprendono: di chi sono gli amori più chiacchierati dell'estate 2016.

Tutte le storie d'amore si somigliano, e possono essere riassunte in sei comodi punti.

Advertisement - Continue Reading Below

1 L'inizio

Che fatica il primo amore, quando tutto è della massima importanza. Mentre su Twitter Chloe Moretz litigava con le Kardashian, su Instagram Brooklyn Beckham con una foto si dichiarava devoto di Kanye West. Lei deve essersi infuriata, e l'immagine è stata subito rimossa. Che bellezza il primo amore, quando non c'è niente che una scenata non possa risolvere.

2 La pausa

Nonostante il diamante a forma di cuore sembrasse – al dito di una che girava vestita di sfere metalliche, rane Kermit e quarti di manzo – il segno della definitiva resa alla normalità, il fidanzamento di Lady Gaga e Taylor Kinney (attore, mai protagonista) risulta momentaneamente sospeso per agende incompatibili. È terribile innamorarsi, quando sei sociopatica.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Il fidanzamento

A casa Middleton anche il lieto fine è una competizione. E siccome Kate ha sposato l'erede, Pippa ci ha messo un po' per individuare un fidanzato all'altezza. James Matthews è altissimo, ricchissimo, beneducatissimo, e la ama rispettosamente da prima che fosse cognata reale. Inoltre: ha un fratello divo da reality, e nessuna bisnonna da compiacere.

4 L'idillio

Niente è più noioso di una coppia che funziona, soprattutto se giovane, felice e riproduttivamente scalmanata. Mila Kunis, incinta del ravvicinato secondogenito di Ashton Kutcher, quando non discute di muco nasale, sostiene la perigliosa causa dell'allattamento in pubblico in assenza di pashmina. Non si spiega, poverina, come mai la guardino tutti.

Advertisement - Continue Reading Below

5 La rottura

La teoria più ridicola sulla rottura annunciata tra Joshua Jackson e Diane Kruger (la quale da mesi si fa fotografare con quel morto vivente di Norman Reedus) è che per ufficializzare la notizia abbiano aspettato il quarantesimo compleanno di lei, lo scorso 16 luglio. Come se, a quarant'anni e un giorno, la crisi di mezza età sembrasse meno eclatante.

6 Il secondo giro

Otto anni dopo quell'Isola dei famosi, Belén e Marco Borriello forse si baciano, forse no, sulla copertina di Chi. Lui ha smentito, ma senza dire: «Non è successo niente». Più: «Non sono fatti vostri, circolare». Il secondo giro è così: clandestino, nervoso, imbarazzato. Ma le ragioni per cui ci si lascia sono sempre migliori di quelle per cui si torna insieme.

Read Next:
Firme
CONDIVIDI
Ma Beppe Grillo è contro o pro l'Europa?
Il Movimento 5 stelle ha cercato l'alleanza con gli europeisti dell'Alde, ma si è beccato un bel rifiuto
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, mi piacciono le vite degli altri
Io quando entro in un salotto guardo dettagli. Dove sono tutti i telecomandi? La tv? La poltrona sarà comoda?
Firme
CONDIVIDI
Quel che non avevo capito dell'America
Altro che trasparenza, altro che serietà: Donald Trump 
ha demolito le mie convinzioni sulla società Usa
Firme
CONDIVIDI
Perché un figlio uccide i genitori?
Loro lo fanno sentire un fallito e la frustrazione genera odio e furia omicida, come è successo al ragazzo di 16 anni del ferrarese
tradimento fidanzato con la migliore amica
Firme
CONDIVIDI
«Lui mi ha tradito con la mia migliore amica»
Fra loro due durerà poco, perché la loro storia si nutriva del sotterfugio: la risposta a una lettrice ingannata doppiamente
Firme
CONDIVIDI
Quest'anno il cellulare si porta rétro
Anche Zadie Smith ha capito che va benissimo un telefono senza diavolerie moderne, solo sms e telefonate
Firme
CONDIVIDI
«Lui vuole una storia di sesso senza impegno»
Una lettrice scrive a Barbara Alberti: «La parte della bella trombabile non fa per me», ma il consiglio è di buttarsi
Firme
CONDIVIDI
Samantha Cristoforetti e il nome della figlia
La Cristoforetti ha partorito una bambina e l'ha chiamata Kelsey Amal, ma a qualcuno non è andato giù
milano nolo graffiti
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, mi sono perso a NoLo
Siete mai stati a NoLo? Sì, è a Milano: fateci un salto. A volte basta un po' di creatività per ridisegnare il mondo
Firme
CONDIVIDI
Lasciatemi sognare durante lo shampoo
Messaggio al parrucchiere: se cerchi di vendermi qualcosa mentre tento di rilassarmi, non verrò più nel tuo negozio